console generale di Romania a Bari: Lucretia Tanase
console generale di Romania a Bari: Lucretia Tanase
Vita di città

In città la visita del console generale di Romania a Bari: Lucretia Tanase

Il sindaco Bottaro: «Rendiamo concreta l'integrazione per festeggiare diverse culture e religioni»

È stato in visita ieri a Trani il console generale di Romania a Bari, Lucretia Tanase. «In questa città si preserva bene la tradizione autentica, i posti del Sud sono pieni di storia e la gente è molto accogliente. Oggi più che mai abbiamo bisogno di conoscere le altre culture», così il console è intervenuto davanti alle telecamere. Il rappresentante consolare è stato ospite della città a Palazzo Beltrani per partecipare ad un incontro incentrato sulle modalità con cui le autorità italiane preservano le diverse culture e tradizioni sui rispettivi territori.

All'incontro hanno partecipato, tra gli altri, la psicologa Roberta Massimini e Mario Schiralli, storico e giornalista, già direttore della biblioteca comunale Bovio. Ad accogliere il console, il sindaco della città, Amedeo Bottaro, e l'assessore Domenico Briguglio. «Un incontro - ha spiegato l'assessore - che ho chiesto tempo addietro. Ho preso al balzo la proposta del console e ieri la città ha aperto immediatamente le porte al console rumeno. Il tema di questo incontro è stato lo scambio di interculture, considerando che Trani convive con gruppi rumeni che si sono integrati e questo ci fa un gran piacere. Valuteremo ora quali sono gli adempimenti da portare avanti per questa integrazione e quali saranno i prossimi passi».

«La comunità rumena - ha spiegato invece il primo cittadino - è molto forte. Ci stiamo muovendo nell'ambito di questa integrazione ormai da anni. A settembre, infatti, si terrà la seconda edizione della Festa dei popoli per mettere in atto quell'integrazione che tanti auspicano e noi mettiamo in pratica per festeggiare diverse culture e religioni. La presenza del console non può che essere un grande piacere. Queste occasioni servono per rendere ancora più forte un legame già esistente».
8 fotoA Trani il console generale di Romania a Bari
A Trani il console generale di Romania a BariA Trani il console generale di Romania a BariA Trani il console generale di Romania a BariA Trani il console generale di Romania a BariA Trani il console generale di Romania a BariA Trani il console generale di Romania a BariA Trani il console generale di Romania a BariA Trani il console generale di Romania a Bari
  • Integrazione
Altri contenuti a tema
17 L'esperienza straordinaria di Benny ed Emanuele, assunti a tempo indeterminato L'esperienza straordinaria di Benny ed Emanuele, assunti a tempo indeterminato Gruppo Megamark e Trani Autism Friendly insieme per una storia di integrazione lavorativa
Sventò furto in supermercato, Despar lo assume Sventò furto in supermercato, Despar lo assume Contratto per un giovane nigeriano, giunto in Italia su un gommone
Settembre a Trani è sinonimo di cultura: doppio evento dedicato all’integrazione Settembre a Trani è sinonimo di cultura: doppio evento dedicato all’integrazione Sabato 1 e domenica 2 la prima edizione della Festa dei Popoli
2 La mancata integrazione è solo nella testa degli adulti La mancata integrazione è solo nella testa degli adulti La questione della "minoranza" vista da Giovanni Ronco
Liceo o suk? Liceo o suk? Chiaro e Tondo 153
«Mi chiamo Fatima, ho 12 anni, sono marocchina e corro sempre» «Mi chiamo Fatima, ho 12 anni, sono marocchina e corro sempre» Rosa Barca e le nostre storie di città
I bambini immigrati si raccontano con un click I bambini immigrati si raccontano con un click Rosa Barca e le nostre storie di città
Quelle mani insidiose. Il dramma di Yasmine. Quelle mani insidiose. Il dramma di Yasmine. Rosa Barca e le nostre storie di città
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.