Istituto Aldo Moro
Istituto Aldo Moro
Scuola e Lavoro

Istituto Aldo Moro, al via il ristorante sociale

Per il quarto anno consecutivo un pasto per le realtà svantaggiate

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Ieri mattina, per il quarto anno consecutivo, si sono riaccesi i fornelli del ristorante sociale dell'istituto "Aldo Moro" di Trani. Grazie all'impegno congiunto dei docenti e degli studenti dell'indirizzo enogastronomico dell'istituto scolastico, della cooperativa Alleanza 3.0 - Ipercoop Barletta, di Legambiente e di tutta la rete sociale che si è costruita negli anni intorno a questo progetto, ogni lunedì la scuola attiverà un servizio mensa ospitando quelle realtà socialmente svantaggiate segnalate dagli enti.

Il ristorante sociale della scuola tranese diretta dal professor Michele Buonvino, da anni partecipa all'iniziativa nazionale "Brutti ma buoni" della Coop, con cui si recuperano decine di migliaia di euro di alimenti non più vendibili all'interno dell'ipermercato, ma ancora buoni, che diventano sia la materia prima per le esercitazioni degli studenti, sia un pasto e un momento di inclusione per i tanti "diversi" della città.

Negli ultimi tre anni vari progetti scolastici si sono posti come obiettivo la trasformazione dell'istituto "Aldo Moro" in un presidio ad alta intensità educativa in cui far convergere in modo coordinato varie attività socio-educative, ponendo le basi per la costruzione di una rete tra diversi soggetti attivi sul territorio, immaginando una scuola cuore di "comunità educante" formata da associazioni, realtà del terzo settore, mondo dell'impresa e istituzioni socio-sanitarie che insieme discutono, pensano e realizzano progetti per una società inclusiva, solidale e ed ecocompatibile. Il ristorante sociale con l'orto didattico sono i due pilastri su cui si basa questo processo d'integrazione col territorio e con un quartiere, quello di Sant'Angelo, a rischio per le povertà sociali e per le emergenze criminali.

Quest'anno per l'avvio del ristorante sociale si è scelto di far pranzare insieme diversi ospiti speciali: i migranti del Centro di Accoglienza Straordinaria della cooperativa sociale Migrantes Liberi; gli utenti del Centro di Salute Mentale della Asl-Bat che già impegnati nei progetti d'utilità e inclusione sociale di cura e manutenzione delle aiuole e l'orto del ex-Ospedaletto dei bambini; la delegazione di responsabili di organizzazioni internazionali che, attraverso il programma Erasmus Plus, è impegnata in una visita di studio denominata "Paesaggi umani: integrazione, dialogo e sviluppo sostenibile"; il consigliere regionale Ruggero Mennea, promotore della legge regionale contro gli sprechi alimentari; l'arch. Salvatore Zingarelli, commissario straordinario A.S.P. Vittorio Emanuele II, con cui si sta avviando un progetto per il recupero dell'agrumeto della casa di riposo; Debora Ciliento, assessore comunale di Trani all'istruzione e politiche sociali.
Istituto Aldo MoroIstituto Aldo Moro
  • Istituto Moro
Altri contenuti a tema
2 L’istituto “Aldo Moro” di Trani parte attiva di una rete per la salute L’istituto “Aldo Moro” di Trani parte attiva di una rete per la salute Con l’utilizzo della stampante 3D è iniziata la produzione di materiali di protezione per il personale sanitario
Cucine d'autismo, da oggi dieci studenti alle prese con i fornelli Cucine d'autismo, da oggi dieci studenti alle prese con i fornelli L'iniziativa nell'istituto Aldo Moro di Trani
"Aldo Moro: la verità negata", oggi a Trani l'onorevole Gero Grassi "Aldo Moro: la verità negata", oggi a Trani l'onorevole Gero Grassi L'iniziativa della Regione Puglia dedicata agli studenti delle classi quinte
"Saperi & Sapori": festa all'istituto Moro con musica, degustazioni e giochi "Saperi & Sapori": festa all'istituto Moro con musica, degustazioni e giochi Oggi porte aperte dalle 18 alle 21
Scuola Baldassarre e istituto Aldo Moro per Amnestey International Scuola Baldassarre e istituto Aldo Moro per Amnestey International Pranzo di beneficenza per sostenere la causa del ricercatore scomparso Giulio Regeni
All'istituto "Aldo Moro" di Trani un progetto Pon per lo sviluppo delle competenze di cittadinanza digitale All'istituto "Aldo Moro" di Trani un progetto Pon per lo sviluppo delle competenze di cittadinanza digitale I partecipanti avranno diritto al conseguimento di certificazioni informatiche
Settimana pugliese dell'alimentazione, all'I.I.S.S Moro si parlerà di "Nutraceutica" Settimana pugliese dell'alimentazione, all'I.I.S.S Moro si parlerà di "Nutraceutica" In programma un incontro domani 15 ottobre
Gli alunni dell'istituto Moro a Bruxelles per il progetto "Europrogettazione" Gli alunni dell'istituto Moro a Bruxelles per il progetto "Europrogettazione" L'obiettivo è stato conoscere in maniera approfondita la normativa economica, sociale e politica dell'Unione Europea
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.