Joseph Boccaforno
Joseph Boccaforno
Speciale

Joseph Boccaforno, il giovane tranese dei record

«Lo sport mi ha insegnato che ogni errore è il punto di partenza per rialzarsi»

Con 4,82 mt. Joseph Boccaforno, solo ventenne, è il nuovo record tranese del salto con l'asta. Il 27 giugno, al Memorial "Luigi Colella", a Foggia, Joseph è entrato nella storia tranese, battendo il record del maestro Musicco Ilario degli anni '70. «Era un evento molto importante per me e il mio allenatore, in previsione di "Jumping in the Square" a Trani abbiamo deciso di partecipare per metterci alla prova e cercare di migliorarci - racconta Joseph- Sono sincero, questo risultato era nell'aria. In allenamento più volte ero riuscito a saltare quella misura però quel risultato, tanto sudato, in gara non arrivava mai. Mercoledì finalmente sono riuscito a superare questa misura. Sono molto soddisfatto, con questo risultato ho ottenuto la partecipazione per i campionati italiani assoluti e ci tenevo davvero molto ad entrare nella storia di Trani».

Joseph si è avvicinato a questo sport nel 2013, non avrebbe mai pensato di arrivare in pochi anni a questi risultati. Un amico di famiglia, oggi il suo allenatore, gli propose di iniziare ad allenarsi e, come tutte le avventure più belle, è iniziato tutto per gioco: «La spettacolarità e l'originalità di questo sport mi hanno sempre attratto. Volevo fare uno sport che mi desse la possibilità di distinguermi, niente solite attività sportive, calcio o basket come i miei coetanei e così ho iniziato salto con l'asta».


Con il suo nuovo record, Joseph partirà a Settembre per Pescara, dove si svolgeranno i campionati Italiani Assoluti ma è ormai un vero atleta e ha già partecipato a competizioni importanti con ottimi risultati: si è qualificato dal 2013 al 2017 a tutti i Campionati Italiani Indoor di Ancona, dopo aver partecipato ai Campionati Outdoor del 2013 e del 2014, un anno dopo, a Milano ha vinto la medaglia d'argento, diventando Vice campione italiano di categoria: «Ricordo benissimo quel giorno, è una delle gare a cui tengo particolarmente, è uno dei miei primi risultati importanti. L'emozione unica di quella gara l'ho riprovata solo durante l'edizione di Jumping in the Square del 2014, lì ho fatto due volte il mio personal best, davanti al pubblico di casa». Ha partecipato due volte alla finale dei campionati di società con due squadre differenti, sia quest'anno (Bergamo) che l'anno scorso (Agropoli) ha vinto il terzo posto. Il suo segreto prima di una gara? Concentrazione e pensare al pubblico di casa per "gasarsi" un po'.

Ma nello sport per ottenere ottimi risultati gli allenamenti non bastano, nella vita di uno sportivo conta sempre l'appoggio delle persone che ti amano e da sempre ti sostengono: «In ogni gara la mia famiglia, la mia ragazza,sono sempre presenti, mio padre in particolare, è il modello a cui mi ispiro, da grande vorrei essere come lui. E poi c'è il mio coach Lorenzo Giusto che non smette mai di credere in me e tutti coloro che mi seguono per migliorare tecnicamente come il mio preparatore atletico Raffaele Musicco e Davide Colella. Tutti loro sono la mia forza, oggi sono questo grazie a loro».

Joseph è anche uno studente universitario, iscritto regolarmente al primo anno di Chimica e Tecnologia Farmaceutica, studio e sport caratterizzano da sempre la sua vita: «Lo sport è indispensabile per me, penso sia utile nel percorso educativo di ogni bambino ed è una vera palestra di vita. Lo sport mi ha insegnato che sbagliare è umano, ogni errore è solo un punto di partenza per rialzarsi e diventare sempre più forti».

Joseph Boccaforno vi aspetta Domenica 8 Luglio in Piazza Duomo per la nuova edizione di "Jumping in the Square" mentre lui continuerà ad allenarsi per realizzare il suo nuovo sogno: raggiungere i 5 metri.
Joseph BoccafornoJoseph BoccafornoJoseph Boccaforno
  • Sport
Altri contenuti a tema
Il campo Bovio torna a disposizione della collettività: info per rilascio autorizzazioni Il campo Bovio torna a disposizione della collettività: info per rilascio autorizzazioni Verrà utilizzato per attività agonistica della Lega nazionale dilettanti e del settore giovanile scolastico
1 Nuove luci e manto erboso per lo stadio di Trani: un bel regalo di Natale per la città Nuove luci e manto erboso per lo stadio di Trani: un bel regalo di Natale per la città Approvato dal Coni un progetto finanziato dalla regione Puglia destinato agli impianti sportivi
La passione per le arti marziali coinvolge anche i più piccoli La passione per le arti marziali coinvolge anche i più piccoli Al Pala Assi una vera e propria festa del Karate
Apulia Trani , derby casalingo prima della sosta Apulia Trani , derby casalingo prima della sosta Le biancazzurre ospiteranno il Fesca Bari Women nell'ultima gara del 2021
Orgoglio tranese: Wei Hai kungfu Trani sul podio a Catania Orgoglio tranese: Wei Hai kungfu Trani sul podio a Catania Tante medaglie in Sicilia per la Coppa Italia 2021
Benemerenza Coni al tranese Antonio Pignataro per i risultati conseguiti nello sport Benemerenza Coni al tranese Antonio Pignataro per i risultati conseguiti nello sport L'atleta già noto per i risultati ottenuti nelle arti marziali sia come atleta che come allenatore della sua squadra
Grande successo a Trani per il primo Torneo Open Fit di Padel Grande successo a Trani per il primo Torneo Open Fit di Padel A vincere la coppia Bracchi-Navarrete
Successo per la prima edizione del Capirro Sport Village Successo per la prima edizione del Capirro Sport Village Diverse squadre provenienti da tutta la Puglia si sono confrontate in una lunga e piacevole giornata di calcio
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.