Banca popolare di Bari
Banca popolare di Bari
Attualità

La Confesercenti Bat a tutela degli azionisti della Banca Popolare di Bari

A disposizione dei risparmiatori pugliesi il servizio di Ufficio legale

Sono note le vicissitudini che hanno colpito tanti cittadini e imprenditori che hanno riposto fiducia nella Banca Popolare di Bari e che hanno visto decurtate le loro azioni.

L'Istituto di Credito e i vertici decisionali dell'epoca sono incorsi in vicende giudiziarie sfociante, in ultimo, nel procedimento penale pendente innanzi il Tribunale di Bari, la cui udienza preliminare è fissata per il giorno 5 maggio 2021.

"La procura della Repubblica presso il Tribunale Penale di Bari, dichiara l'avv. Tecla Sivo, ha richiesto il rinvio a giudizio dei vertici della Banca, Gianluca Jacobini, Nicola Loperfido e Giuseppe Marella, nonché la Banca Popolare di Bari Società Cooperativa per Azioni, in quanto ponevano in essere condotte penalment9e rilevanti allorché - per ostacolare l'esercizio delle funzioni di vigilanza che sono demandate alla Banca d'Italia - dichiaravano falsamente, nella IV comunicazione trimestrale del 2015, un ammontare dei fondi propri della Banca Popolare di Bari non corrispondente al vero".
Condotte che recavano grave pregiudizio agli azionisti, ai quali veniva indicato, quale valore di azioni ed obbligazioni legittimamente possedute, un valore copiosamente superiore al vero.

La Confesercenti Provinciale BAT ha ritenuto opportuno mettere a disposizione dei risparmiatori pugliesi che sono stati danneggiati nei loro rapporti con la Banca Popolare di Bari, il servizio di Ufficio Legale, unitamente agli avv. Tecla Sivo e Leonardo Ciocia e al Commercialista, dott. Angelo Frisardi.

Già un nutrito gruppo di investitori ha aderito all'iniziativa giudiziaria; per quanti fossero interessati ad aggiungersi alla cordata dei ricorrenti, per il recupero dei capitali investiti, è necessario formalizzarsi prima dell'udienza preliminare del 5 maggio prossimo.

Per ulteriori chiarimenti la Confesercenti Provinciale BAT organizza mercoledì 14 aprile 2021 alle ore 18.30 -una diretta sulla sua pagina facebook.
  • Confesercenti
Altri contenuti a tema
Lavoro sottopagato, Confesercenti: «Non si generalizzi su un'intera categoria» Lavoro sottopagato, Confesercenti: «Non si generalizzi su un'intera categoria» L'associazione di categoria pronta a dialogare sull'argomento «ma evitando luoghi comuni»
"Torneremo alla normalità. Ma lentamente":  l'analisi della Confesercenti provinciale "Torneremo alla normalità. Ma lentamente": l'analisi della Confesercenti provinciale Dal Comprensorio del nord barese alla Provincia Bat, errori e speranze
Palazzo Carcano: la Confesercenti auspica una città "molto più aperta alle innovazioni e alla modernità” Palazzo Carcano: la Confesercenti auspica una città "molto più aperta alle innovazioni e alla modernità” Landriscina: "Si ha l’impressione di fare tanto rumore per nulla"
Saldi estivi, Confesercenti: «Da fine luglio per tutti» Saldi estivi, Confesercenti: «Da fine luglio per tutti» Il 24 luglio la data individuata
No Mask, no party: finita la consumazione metti la mascherina! No Mask, no party: finita la consumazione metti la mascherina! Il messaggio di Confesercenti affinché sia garantita la sicurezza nei locali
Attività aperte il primo maggio: ma non è una disposizione Covid Attività aperte il primo maggio: ma non è una disposizione Covid I chiarimenti sulla disciplina da Mario Landriscina, direttore Confesercenti Bat
Dehors, Confesercenti chiede la convocazione di un tavolo tecnico Dehors, Confesercenti chiede la convocazione di un tavolo tecnico «Non è più procrastinabile disciplinare e normare i regolamenti comunali senza un intervento integrato dei vari soggetti istituzionali»
Apertura delle attività prima del 30 aprile: è la richiesta di Confesercenti Apertura delle attività prima del 30 aprile: è la richiesta di Confesercenti Il resoconto dell'incontro di ieri con il Prefetto Valiante
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.