Like Facebook
Like Facebook
Vita di città

7000 likes per TraniViva: 7000 volte grazie

Notizie, rubriche, approfondimenti, l'informazione a portata di click

Si tratta di un grande successo, ma soprattutto di una grande soddisfazione. Sapere che i cittadini tranesi (e non solo) ci leggono, ci commentano, condividono le nostre notizie e chiedono il nostro intervento per segnalare i propri problemi ci riempie di gioia e ci spinge ad andare avanti impegnandoci quotidianamente a fare sempre meglio. I 7000 "mi piace" che ha raggiunto la nostra pagina facebook "TraniViva Portale Di Trani" sono come "benzina" nel nostro motore che non può assolutamente permettersi di rallentare o addirittura di spegnersi perché purtroppo, o per fortuna da altri punti di vista, il web richiede questo: attenzione e immediatezza, senza però tralasciare la qualità dell'informazione.



In ogni singolo "mi piace" si nasconde un potenziale lettore: tutti indistintamente con Traniviva.it hanno la possibilità di essere ventiquattro ore su ventiquattro a contatto con la realtà di Trani: gli aggiornamenti in tempo reale, le foto e i video che incorniciano i fatti di cronaca, di politica e di attualità sono sempre alla base dell'informazione veritiera che cerchiamo di mettere a disposizione dei nostri lettori. Ci siamo adeguati alle nuove tecnologie e oltre al sito dal design semplice ed intuitivo, è possibile scaricare la nostra applicazione su smartphone ed android. Le notizie, così, raggiungono il lettore ovunque si trovi.

Senza mai dimenticare quello che è stato fatto in passato, senza mai smettere di ringraziare chi fino a poco tempo fa ha permesso a questa realtà di crescere e affermarsi, ricordando a tutti voi che ci seguite che dietro al lavoro della nostra Redazione c'è anche il lavoro di quelle persone che, seppur meno presenti sul territorio e quindi meno riconoscibili, lavorano costantemente seduti ad una scrivania per permettere che la nostra realtà vada avanti, senza mai dimenticare tutto ciò è inevitabile ringraziare chi adesso sta contribuendo all'enorme lavoro che viene portato avanti, quel giovane gruppo di ragazzi che quotidianamente si adopera per tenere informati voi che ci leggete.

Quasi ventimila notizie pubblicate ed altrettanti commenti sul nostro sito, più di diecimila utenti iscritti alla nostra newsletter, e tantissime condivisioni sui social network ci ripagano del lavoro svolto costantemente, quotidianamente e con molti sacrifici. Queste statistiche sono il segno tangibile di una realtà, concreta e viva appunto che si è imposta con gli anni nello scenario giornalistico di Trani. Vorremmo ringraziare ogni singola persona che c'è dietro i 7000 "mi piace", che ci legge e che a volte non è d'accordo con quello che scriviamo. Grazie a tutti Voi!
  • Facebook
Altri contenuti a tema
20mila pollici in su per TraniViva 20mila pollici in su per TraniViva Un nuovo traguardo su Facebook per celebrare 18 anni di attività
2 Poco più di 20 anni e trentacinque paesi visitati: il grande viaggio di Carlo Laurora Poco più di 20 anni e trentacinque paesi visitati: il grande viaggio di Carlo Laurora Il suo blog "Italian?Yes!" ha più di 200mila visualizzazioni ed oltre 70mila followers
1 Il Comune sui social: appalto alla Arts Media di Andria Il Comune sui social: appalto alla Arts Media di Andria La società si è occupata della campagna elettorale del sindaco Bottaro
Insulti sessisti su Facebook, Raffaella Merra chiede scusa Insulti sessisti su Facebook, Raffaella Merra chiede scusa La consigliera di opposizione: «Il mio post non era riferito a nessuno in particolare»
Offese a una simpatizzante di centrodestra, Loconte getta acqua sul fuoco Offese a una simpatizzante di centrodestra, Loconte getta acqua sul fuoco L'esponente di Noi a Sinistra: «Nessun commento sessista, solo chiacchiere tra amici»
Te lo regalo se vieni a prendertelo, basta un grazie Te lo regalo se vieni a prendertelo, basta un grazie Anche a Trani il gruppo Facebook dove la parola d'ordine è "donare"
Politica "spicciola", nuovo battibecco tra Riserbato e Corrado Politica "spicciola", nuovo battibecco tra Riserbato e Corrado Il confronto avviene su facebook, la degenerazione della politica
Insulti anonimi su Facebook: per la Cassazione è diffamazione Insulti anonimi su Facebook: per la Cassazione è diffamazione Il Sindaco aveva avvertito tutti: «Basta politica fatta sui social»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.