Viva Smartphone
Viva Smartphone
Speciale

20mila pollici in su per TraniViva

Un nuovo traguardo su Facebook per celebrare 18 anni di attività

Qualche anno fa un nostro lettore, in uno dei tanti commenti che quotidianamente giungono alla nostra redazione, diceva di noi: «Attento orecchio e potente megafono». Da allora molte cose sono cambiate: ora portare avanti un portale di informazione completamente online è una sfida più semplice che in passato. La città si muove alla velocità del web e stare al passo con la tecnologia è alla portata di tutti. Ma ci auguriamo che tutte le qualità che da sempre ci contraddistinguono nel panorama dell'informazione locale siano rimaste salde e uniche.

Un orecchio attento, disponibile ad ascoltare disagi, controversie, testimonianze, senza limitarsi alle torri d'avorio della politica, ma scendendo in strada, documentando la vita di tutti i giorni, senza censure né timori. Un potente megafono, perché in grado di sviscerare queste problematiche in un linguaggio fruibile e comprensibile, rendendo le notizie alla portata di ogni cittadino, capace di giungere ovunque, in ogni parte del mondo senza soste, senza limiti. Basta un click.

Oggi vorremmo semplicemente condividere con voi un nuovo importante risultato che TraniViva dedica a tutti i suoi lettori, vicini e lontani, che con attenzione e spirito critico ci seguono da anni: la nostra pagina Facebook ha raggiunto i 20mila "mi piace". Un luminoso traguardo possibile grazie i nostri lettori sempre più numerosi ed il lavoro costante della redazione oggi composta da Antonio Quinto, Alessandra Vacca, Martina Tortosa, Marco Cantatore e Giovanni Ronco.

TraniViva è una testata giornalistica regolarmente registrata che svolge con professionalità e passione il ruolo di punto di riferimento informativo per la città e per il territorio sin dal 2001. Da ben diciotto anni la redazione, sempre in continua evoluzione, condivide con voi lettori una bellissima abitudine: essere informati. Dal cellullare, dal tablet, dal computer, magari con una tisana calda o un buon caffè.

Con TraniViva l'informazione è sempre più social: scarica la nostra App, visita la nostra pagina Facebook ed il nostro canale Youtube.
  • Facebook
Altri contenuti a tema
2 Poco più di 20 anni e trentacinque paesi visitati: il grande viaggio di Carlo Laurora Poco più di 20 anni e trentacinque paesi visitati: il grande viaggio di Carlo Laurora Il suo blog "Italian?Yes!" ha più di 200mila visualizzazioni ed oltre 70mila followers
1 Il Comune sui social: appalto alla Arts Media di Andria Il Comune sui social: appalto alla Arts Media di Andria La società si è occupata della campagna elettorale del sindaco Bottaro
Insulti sessisti su Facebook, Raffaella Merra chiede scusa Insulti sessisti su Facebook, Raffaella Merra chiede scusa La consigliera di opposizione: «Il mio post non era riferito a nessuno in particolare»
Offese a una simpatizzante di centrodestra, Loconte getta acqua sul fuoco Offese a una simpatizzante di centrodestra, Loconte getta acqua sul fuoco L'esponente di Noi a Sinistra: «Nessun commento sessista, solo chiacchiere tra amici»
Te lo regalo se vieni a prendertelo, basta un grazie Te lo regalo se vieni a prendertelo, basta un grazie Anche a Trani il gruppo Facebook dove la parola d'ordine è "donare"
Politica "spicciola", nuovo battibecco tra Riserbato e Corrado Politica "spicciola", nuovo battibecco tra Riserbato e Corrado Il confronto avviene su facebook, la degenerazione della politica
Insulti anonimi su Facebook: per la Cassazione è diffamazione Insulti anonimi su Facebook: per la Cassazione è diffamazione Il Sindaco aveva avvertito tutti: «Basta politica fatta sui social»
7000 likes per TraniViva: 7000 volte grazie 7000 likes per TraniViva: 7000 volte grazie Notizie, rubriche, approfondimenti, l'informazione a portata di click
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.