Tommaso Laurora e gruppo PD in consiglio comunale
Tommaso Laurora e gruppo PD in consiglio comunale
Politica

«Le parole della Fabbretti? Demagogiche, nulla più»

Tommaso Laurora commenta l'addio al Pd del consigliere. Sulla questione del tesseramento, il segretario cittadino appare sereno

«Le parole della Fabbretti? Demagogiche, nulla più». Tommaso Laurora, segretario tranese del Partito Democratico, commenta così la lettera di addio al partito da parte del consigliere comunale. «Ci sarebbe piaciuto – scrive Laurora - avere una prova diversa dell'esistenza in vita del consigliere Fabbretti. Magari un cenno di risposta alle tante mail di convocazione in occasione delle tante riunioni politiche susseguitesi nei giorni e nei mesi scorsi presso le sedi istituzionali del nostro partito dove avremmo potuto apprezzare i suoi interventi frutto dei lustri di politica attiva da lei vantati e che sarebbero stati certamente indirizzati a favorire la crescita del nostro Partito. Oppure aver potuto apprezzare la sua partecipazione, in piazza, alla festa del nostro partito di qualche mese fa dove sarebbe potuta essere importante ospite degli spazi politici. Ci saremmo accontentati di un qualsiasi suo contributo all´attività politica del nostro partito, specie in un periodo di grande crisi per la nostra città. Invece, il nulla. Pur non potendo vantare lo stesso curriculum vitae politico del consigliere Fabbretti, sappiamo riconoscere la demagogia di cui è fortemente intriso il suo comunicato».

Secondo Laurora «il consigliere Fabbretti bene farebbe a riflettere, invece di abbandonarsi ancora una volta alla monocorde ripetizione di maldicenze e falsità, su quale sia stato il reale contributo, suo e di chi le sta vicino politicamente, alla vita politica del Pd negli ultimi anni, in un lasso di tempo che si spinge a ritroso ben oltre il momento dell´insediamento dell´attuale segreteria». «I fatti – spiega il segretario cittadino - sono stati in questi anni ben diversi dalle parole di circostanza del consigliere Fabbretti che sanciscono solo la formalizzazione di una sua scelta ormai presa da tempo ed i cui motivi sono ben diversi da ciò che ora ci si vuole raccontare. Evidentemente alcune iniziative, anche forti, del partito e di altri consiglieri comunali che andavano nel senso di una tutela di interessi collettivi non sono state condivise. Al contrario di quello che scrive il consigliere Fabbretti noi sappiamo bene quali sono gli interessi del nostro partito. Sono gli stessi interessi dei tanti cittadini tranesi che ci chiedono di governare questa città senza anteporre gli interessi personali di qualcuno a quelli della collettività, cercando di risolvere i tanti, enormi problemi lasciati in eredità ai tranesi da anni di malgoverno della nostra città».

Sulla questione del tesseramento, Laurora appare sereno: «Ci piace ricordare – dice - che in prossimità dei congressi statisticamente il livello di adesione aumenta in ragione della voglia di cambiamento della linea politica del partito. Inoltre, il fatto di aver deciso da parte sua di lasciare il percorso politico del Pd l´ultimo giorno utile per il rinnovo della sua tessera è sintomatico dell´ambiguità politica di chi era oramai distante da tempo dal partito. Ci auguriamo che, anche se in una collocazione politica diversa, essi possano essere, con i fatti, condivisi dal consigliere Fabbretti».
  • PD
  • Tommaso Laurora
  • Ines Fabbretti
Altri contenuti a tema
1 Bottaro sindaco, Fernando Riccio: «L'inizio di una nuova primavera per il nostro partito» Bottaro sindaco, Fernando Riccio: «L'inizio di una nuova primavera per il nostro partito» Il commento del segretario cittadino all'indomani del risultato elettorale
Ciliento: «È tempo di scegliere affinché le donne in politica abbiano un vero ruolo» Ciliento: «È tempo di scegliere affinché le donne in politica abbiano un vero ruolo» L'appello al voto della candidata del Partito Democratico al Consiglio regionale
Nicola Zingaretti a Trani: «Sono qui perché Bottaro se lo merita» Nicola Zingaretti a Trani: «Sono qui perché Bottaro se lo merita» Il segretario nazionale del Partito Democratico ieri in piazza Libertà: «Emiliano vincerà le elezioni per il bene dei pugliesi, non per un tema nazionale»
Tommaso Laurora incontra i cittadini: gli appuntamenti in programma Tommaso Laurora incontra i cittadini: gli appuntamenti in programma Si parte domani da via Superga
Consiglio comunale, Laurora: «Oggi si è consumata l'ennesima faida politica ai danni dei cittadini» Consiglio comunale, Laurora: «Oggi si è consumata l'ennesima faida politica ai danni dei cittadini» Il commento del candidato sindaco a seguito del mancato raggiungimento del numero legale
Nasce la lista "Cambiamo insieme" con Tommaso Laurora sindaco Nasce la lista "Cambiamo insieme" con Tommaso Laurora sindaco Un nuovo tassello civico debutta nel panorama politico cittadino
2 Tommaso Laurora: «Trani da rudere a discarica?» Tommaso Laurora: «Trani da rudere a discarica?» Il candidato sindaco pone l’attenzione sulle nuove modalità di conferimento rifiuti
5 Mercato settimanale, Laurora: «Non condivido il trasferimento in via Falcone» Mercato settimanale, Laurora: «Non condivido il trasferimento in via Falcone» Il candidato sindaco elenca una serie di criticità
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.