Domenico Santorsola
Domenico Santorsola
Politica

Legge sulle attività estrattive, il consigliere Santorsola lascia la quinta commissione

Dal M5S è polemica: «La spartizione delle poltrone condanna la Regione alla totale ingovernabilità»

«La spartizione di poltrone di Emiliano ha condannato, sta condannando e condannerà, questa regione alla totale ingovernabilità. Non si contano più i Consigli saltati per mancanza del numero legale e commissioni che non possono approvare le proposte di legge per l'assenza degli assessori competenti. Se già oggi siamo a questo punto lasciamo ai pugliesi immaginare cosa accadrà fino al 2020, visto che Emiliano nel tentativo disperato di arginare il M5S, sta "mettendo dentro tutti". Ci sarà uno scollamento sempre maggiore tra la Giunta e i consiglieri di maggioranza, un'accozzaglia di partiti con idee in alcuni casi diametralmente opposte a sostegno del Governatore che hanno in comune solo l'amore per le poltrone».

Lo dichiarano gli otto consiglieri del M5S Puglia in seguito al rinvio della discussione di una proposta di legge in V Commissione e di un disegno di legge calendarizzato in IV e V, rinvii causati in entrambi i casi dall'assenza degli assessori competenti.

«Oggi - continuano i pentastellati - il consigliere Santorsola si è dimesso dalla V Commissione per il rinvio della votazione del disegno di legge sulle attività estrattive, in discussione da mesi, dovuto all'ennesimo avvicendamento degli assessori all'Ambiente e allo Sviluppo Economico. Quando sono stati nominati l'assessore all'Ambiente (di facciata) Gianni Stea e il suo "tutor" Rocco De Franchi, in Consiglio non si è riusciti a raggiungere il numero legale. Gruppi politici e dirigenti non sanno neanche più a chi devono fare riferimento per avere risposte pertinenti sui problemi della Puglia che continuano ad essere sempre di più e sempre più gravi. E così 4 milioni di cittadini sono costretti a fare sacrifici, pagare tasse e sopportare disservizi per pagare lo stipendio e soddisfare le ambizioni di un uomo solo: Michele Emiliano. I pugliesi - concludono - sono davvero disposti a sopportare ulteriormente questa situazione?».
  • Movimento 5 stelle
Altri contenuti a tema
Utilizzare i beni della Mafia? Ora si può Utilizzare i beni della Mafia? Ora si può Di Lernia e Branà (M5S): «Prepariamo i progetti e non facciamoci trovare impreparati»
M5S Trani, l'8 marzo l'annuncio del candidato sindaco M5S Trani, l'8 marzo l'annuncio del candidato sindaco Alla conferenza anche Giuseppe D'Ambrosio
Regionarie 5 Stelle, due tranesi in corsa Regionarie 5 Stelle, due tranesi in corsa Si tratta di Andrea Bartucci e Sante Giusto
Sanità in Puglia, M5S: «Deve essere guidata da un assessore regionale che se ne occupi tutti i giorni» Sanità in Puglia, M5S: «Deve essere guidata da un assessore regionale che se ne occupi tutti i giorni» Tavola rotonda a Trani con Antonella Laricchia, Luisa Di Lernia, attivisti e cittadini
Nuova sede del M5S a Trani, venerdì l'inaugurazione Nuova sede del M5S a Trani, venerdì l'inaugurazione Parteciperà anche la portavoce regionale Grazia Di Bari
Truffati banche, Ruggiero (M5S): «Tria ha firmato il decreto per il rimborso. Stanziati 1,5 miliardi» Truffati banche, Ruggiero (M5S): «Tria ha firmato il decreto per il rimborso. Stanziati 1,5 miliardi» «Un traguardo importante per i risparmiatori vittime dei rapporti avvelenati fra banche e politica»
2 Alberi pluridecennali abbattuti: difesa della pubblica incolumità o fattore estetico? Alberi pluridecennali abbattuti: difesa della pubblica incolumità o fattore estetico? Di Lernia e Branà (M5S) interrogano l'assessore di Gregorio e chiedono di accedere agli atti
Vito Branà consigliere comunale del M5S: in Consiglio la proclamazione Vito Branà consigliere comunale del M5S: in Consiglio la proclamazione Per immediata esecutività della delibera il pentastellato è già tra i banchi di Palazzo Palmieri
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.