Banconote euro
Banconote euro
Cronaca

Mimmo Mastrulli chiede aiuto dal Regno Unito, ma è una truffa

A TraniViva una richiesta di prestito di 1000 euro per il rientro in Italia

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Nella casella di posta della redazione è giunta questa mattina una richiesta di aiuto economica firmata da Mimmo Mastrulli, segretario Cosp della Polizia Penitenziaria, secondo il messaggio bloccato fuori Italia e impossibilitato a rientrare per mancanza di contante.

La richiesta di prestito è stata recapitata anche a parenti, colleghi ed amici. La scusa quanto mai banale: perdita del portafogli, impossibilità di rientrare da un soggiorno a Liverpool, premura e fretta per motivi non ben precisati. Altro elemento particolare: l'eventuale transazione dovrebbe essere compiuta con MoneyGram, mezzo rapido ma poco sicuro per inviare denaro in tutto il mondo. Ad un sollecito di informazioni, ci vengono forniti degli estremi fittizi e ci viene ribadita l'urgenza dell'operazione. In maniera subdola, ci viene anche richiesto il codice per l'abilitazione al ritiro della somma, quantificata in 1000 euro. Una rapida ricerca in GoogleMaps ci conferma l'inesistenza dell'indirizzo fornito.

Contattato telefonicamente, Mastrulli ha confermato che si tratta di una truffa: è a Trani e non ha spedito questi messaggi. Occhi aperti quindi, simili richieste potrebbero giungere da un familiare o una persona cara e non sono rare. Tant'è che il sito web della società di servizi finanziari sopracitata ha aperto una pagina apposita per la tutela dei consumatori, in cui elenca le più diffuse modalità di frode nell'ambito digitale.

Qualora trovaste questo messaggio, o altri simili, nella vostra casella di posta elettronica, non abbiate rimorsi di coscienza nel cestinarlo.
  • Mimmo Mastrulli
  • Truffa
Altri contenuti a tema
Il Cosp si afferma in tutta Italia, Mastrulli: «Siamo più forti perché più coerenti» Il Cosp si afferma in tutta Italia, Mastrulli: «Siamo più forti perché più coerenti» Il bilancio all'indomani del rinnovo delle rappresentanze sindacali sul territorio
Suicidi, firmato protocollo d'intesa con i leader sindacali di Polizia Suicidi, firmato protocollo d'intesa con i leader sindacali di Polizia L'accordo prevede l'acceso a cure specialistiche a condizioni agevolate
Agenzia viaggi chiude e truffa decine di tranesi Agenzia viaggi chiude e truffa decine di tranesi In tanti si sono rivolti al Movimento Consumatori
Arrestato dalla Polizia un truffatore foggiano Arrestato dalla Polizia un truffatore foggiano Aveva messo a segno un colpo a Corato e poi tentato uno a Trani
Falsi annunci di lavoro, Megamark sporge denuncia Falsi annunci di lavoro, Megamark sporge denuncia Un avviso online prometteva false assunzioni in una nuova sede di Bari
Tornano le "truffe porta a porta" Tornano le "truffe porta a porta" Nuovo caso segnalato nel quartiere Stadio
Occhio alle truffe porta a porta: diversi tentativi negli ultimi giorni Occhio alle truffe porta a porta: diversi tentativi negli ultimi giorni Si finge consulente dell'Amet e prova a far firmare nuovi contratti
Tenta tre truffe in un'unica mattinata ma torna a mani vuote Tenta tre truffe in un'unica mattinata ma torna a mani vuote Episodi distinti ieri a Trani, autore un giovane a bordo di un'auto scura
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.