Biblioteca scacciabua
Biblioteca scacciabua
Vita di città

Negli studi pediatrici di Trani la biblioteca "Scacciabua"

Un luogo dove i bambini con le loro mamme e i loro papà possono leggere prima di entrare dal pediatra

Da oggi gli studi pediatrici della città di Trani cambiano aspetto, ospitando al loro interno la biblioteca Scacciabua, un luogo dove i bambini con le loro mamme e i loro papà possono leggere prima di entrare dal pediatra.

L'iniziativa fa parte del progetto Libro, Soffio, Bacio, Cerottino: la biblioteca Scacciabua vincitore del bando Cepell Ad alta voce 2021; capofila del progetto la coop. Imago che ha ideato e realizzato il progetto. Tra i partner di progetto la biblioteca comunale G. Bovio, l'Asl Bat, i pediatri della città, il centro riabilitativo Quarto di Palo di Andria e le librerie della città.

Il progetto racconta la dott.ssa Loredana Gianfrate, legale rappresentante della coop. Imago e le bibliotecarie dott.ssa Maria Stella Barracchia e dott.ssa Ottavia Digiaro, che si sono occupate delle stesura si concretizza con un punto lettura dove il bambino con i suoi genitori, in particolari situazioni di salute, può sentirsi accolto, avvolto e sostenuto dalla magia di una storia Leggimi perché così so nominare il mondo e non pensare al suo incontro con il pediatra.

La biblioteca Scacciabua porta con sé una medicina magica: i libri. Libri di ogni genere per la fascia 0-6, che raccontano ogni tipo di storie: da come sconfiggere la paura del dottore a come sentirsi speciali, a come vivere senza ciuccio e pannolino. Ogni Biblioteca Scacciabua avrà, in ogni presidio, il suo luogo del cuore, ma all'occorrenza potrà trovare riparo vicino a chi ne ha bisogno o non può raggiungerla.

L'idea, inoltre, nasce da alcune riflessioni e suggestioni provenienti dall'evidenza scientifica che dimostra che i primi anni di vita sono fondamentali per la salute e lo sviluppo intellettivo, linguistico, emotivo e relazionale del bambino, con effetti significativi per tutta la vita adulta.

Leggere ad alta voce ai bambini fin dalla più tenera età è un'attività coinvolgente che rafforza la relazione adulto-bambino, è piacevole e crea l'abitudine all'ascolto, aumentando la capacità di attenzione e il desiderio di imparare a leggere. I bambini a cui è data la possibilità di sfogliare, ascoltare, leggere e toccare i libri in età prescolare, considereranno la lettura una cura, un'esperienza che fa bene, che distrae, consola, tranquillizza e diverte
Biblioteca ScacciabuaBiblioteca ScacciabuaBiblioteca ScacciabuaBiblioteca Scacciabua
  • Comune di Trani
Altri contenuti a tema
Bottaro: “Felicissimi di spiegare l’importanza della differenziata” Bottaro: “Felicissimi di spiegare l’importanza della differenziata” AMIU e Città di Trani nuovamente tra i Paperweeker
Dispersione scolastica, nasce il progetto Educ Dispersione scolastica, nasce il progetto Educ L'iniziativa del Comune destinata a minori tra gli 11 e i 17 anni
Pubblicato l'avviso per il sostegno economico alle famiglie numerose Pubblicato l'avviso per il sostegno economico alle famiglie numerose Scadenza presentazione delle domande: le ore 12 di venerdì 3 maggio 2024
Elezioni europee, esercizio di voto per gli studenti fuori sede Elezioni europee, esercizio di voto per gli studenti fuori sede L'istanza può essere presentata entro il 5 maggio 2024
Città in scena, partita da Trani la seconda edizione del festival della rigenerazione urbana Città in scena, partita da Trani la seconda edizione del festival della rigenerazione urbana Quindici i progetti della Puglia e uno del Molise
Città in scena, torna il festival della rigenerazione urbana Città in scena, torna il festival della rigenerazione urbana Primo appuntamento domani a Palazzo Beltrani
75° anniversario del Corpo della Capitaneria di Porto, venerdì cerimonia a Trani 75° anniversario del Corpo della Capitaneria di Porto, venerdì cerimonia a Trani Sulla banchina del Porto alla presenza delle massime autorità cittadine
Allarme bomba nelle scuole cessato, arriva la comunicazione dal Comune Allarme bomba nelle scuole cessato, arriva la comunicazione dal Comune Ultimate le verificate negli edifici scolastici cittadini
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.