gente al porto di Trani
gente al porto di Trani
Politica

Occupazione del suolo pubblico, "Popolari con Bottaro" chiede misure di semplificazione per i commercianti

L'iniziativa per agevolare la ripresa economica in prossimità della stagione estiva

Considerato il particolare momento storico caratterizzato dall'emergenza epidemiologica Covid-19, rilevata l'incidenza della crisi anche sul piano economico con riferimento alle attività commerciali - pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (bari, pizzerie, ristoranti, pub, ecc,) che hanno risentito delle prolungate chiusure e limitazioni all'esercizio, il Gruppo politico della Città di Trani di Puglia Popolare - Popolari con Bottaro Sindaco, in considerazione della prospettata riapertura imminente in prossimità della stagione estiva delle predette attività commerciali e delle connesse esigenze organizzative, intende fornire agli operatori del settore un supporto organizzativo per agevolare la ripresa commerciale ed economica.

Valorizzate le semplificazioni amministrative introdotte della normativa emergenziale Covid-19, anche a seguito di una attenta disamina delle procedure amministrative vigenti, Puglia Popolare – Popolari con Bottaro Sindaco, che sostiene l'attuale amministrazione comunale coi propri consiglieri Avv. Donata DI Meo e Geom. Michele Lops, ritiene che sarebbe opportuno fornire strumenti procedurali più snelli e favorire la maggior semplificazione ed efficienza delle pratiche amministrative comunali rivolte all'occupazione del suolo pubblico, ove svolgere in maggior sicurezza le attività di somministrazione di alimenti e bevande garantendo la distanza interpersonale degli avventori, sia già accomodati al tavolo per la consumazione, sia in attesa. Infatti, la maggior fruizione delle aree pubbliche, con conseguente aumento degli spazi di somministrazione esterna sempre nell'ottica di garantire il distanziamento personale, consentirebbe anche agli esercizi commerciali con scarso spazio all'interno di poter disporre di una superficie all'aperto per la somministrazione conferendo maggior operatività.

In tale ottica, quest'oggi il Gruppo politico di Puglia Popolare – Popolari con Bottaro Sindaco, per tramite del Segretario cittadino Avv. Felice Cuocci e dei Consiglieri comunali Avv. Donata Di Meo e Geom. Michele Lops, ha presentato all'Amministrazione comunale, quindi al Sindaco, agli Assessori dei settori coinvolti Affari Istituzionali, Attività Produttive e Polizia Municipale, ed al dirigente del SUAP, una proposta di delibera di indirizzo per gli Uffici finalizzata al recepimento e all'adozione delle disposizioni emergenziali di semplificazione dell'occupazione del suolo pubblico per gli esercizi commerciali.

In particolare, le disposizioni normative emergenziali Covid-19, tra le quali da ultimo il Decreto Sostegni n. 41/2021, prorogano sino al 31.12.2021 la disciplina derogatoria prevedendo espressamente che le domande di nuove concessioni per l'occupazione di suolo pubblico o di ampliamento delle superfici già concesse sono presentate in via telematica all'ufficio competente dell'ente locale, con allegata la sola planimetria, ed ancora, sempre ai soli fini di assicurare il rispetto delle misure di distanziamento connesse all'emergenza da Covid-19, prevedono che sino al 31.12.2021 la posa in opera temporanea su vie, piazze, strade e altri spazi aperti di interesse culturale o paesaggistico, di strutture amovibili, quali dehors, elementi di arredo urbano, attrezzature, pedane, tavolini, sedute e ombrelloni, purché funzionali all'attività di somministrazione, non è subordinata alle autorizzazioni di cui al Codice dei Beni Culturali. Pertanto, emerge chiara l'esigenza di recepire tali previsioni normative, seppur transitorie, con una semplificazione procedurale rivolta a) ad agevolare concessioni in deroga, nel rispetto di quanto già previsto dalle indicazioni governative, relativamente alle occupazioni di suolo pubblico da concedere in forma gratuita ai pubblici esercizi in tutta la città, dando ai clienti la possibilità di tornare agli incontri e all'utilizzo della città in totale sicurezza, valutando anche la possibilità di nuove aree pedonalizzabili, in relazione all'eventualità di poter ampliare le superfici usualmente utilizzate per i dehors; b) introdurre una semplificazione sulle attuali modalità delle procedure amministrative relative alle occupazioni di suolo pubblico, sia per coloro che ne facciano richieste, sia per gli uffici comunali ampliando senza ricorrere a particolari formalità, lo spazio da impegnare su aree pubbliche da parte degli esercizi pubblici nel rispetto delle condizioni minime necessarie alla tutela dei concorrenti interessi pubblici; c) impiegare questo periodo di semplificazione per acquisire spunti e osservazioni utili finalizzate ad una radicale rivisitazione dell'attuale quadro regolamentare del 2017 in modo da gestire a fine pandemia l'attività ordinaria in maniera ancor più efficiente. Gli aspetti indicati, ovviamente, sono solo una sintesi della proposta deliberativa ben più articolata e da implementare di concerto con gli Uffici preposti.

Confidando nell'attenzione e nell'impegno che l'Amministrazione saprà dimostrare, e tramite il coinvolgimento operativo, tra gli altri, anche del proprio Assessore di riferimento Dott. Carlo Laurora, titolare della delega agli Affari Istituzionali, l'iniziativa di Puglia Popolare – Popolari con Bottaro Sindaco punta ad individuare una sintesi tra le istanze promozionali dell'attività produttiva e quelle di corretto insediamento delle attività in ambito urbano onde garantire il decoro, la visibilità e la godibilità degli spazi pubblici, la percezione dello spazio architettonico e/o paesaggistico, la pubblica fruizione e la sicurezza delle aree interessate.

Felice Cuocci, Puglia Popolare e Popolari con Bottaro
  • Politica
Altri contenuti a tema
Briguglio torna alla carica: «Dovrebbero dimettersi assessori al Commercio e alla Sicurezza» Briguglio torna alla carica: «Dovrebbero dimettersi assessori al Commercio e alla Sicurezza» In un comunicato l'ex assessore annuncia il suo ritorno in politica dopo aver affrontato problemi di salute
Assenze, ma anche ritardi ed abbandoni: il consigliere Di Leo elenca progetti e atti di indirizzo non rispettati Assenze, ma anche ritardi ed abbandoni: il consigliere Di Leo elenca progetti e atti di indirizzo non rispettati Dalla cura dei Giardini di Villa Telesio al restauro della statua bronzea di Giovanni Bovio
2 Microcriminalità e bullismo in citta, una proposta di Angela Bartucci (Solo con Trani Futura) Microcriminalità e bullismo in citta, una proposta di Angela Bartucci (Solo con Trani Futura) L'iniziativa «per tentare di arginare i frequenti episodi che negli ultimi tempi hanno colpito la nostra città»
Gelate in Puglia, Piarulli (M5s): «Bene l'attenzione del Governo, ora si quantifichino e liquidino i danni in favore degli agricoltori» Gelate in Puglia, Piarulli (M5s): «Bene l'attenzione del Governo, ora si quantifichino e liquidino i danni in favore degli agricoltori» Nota della senatrice pentastellata
Condivisione e compattezza: le richieste di Bottaro alla sua maggioranza Condivisione e compattezza: le richieste di Bottaro alla sua maggioranza La riunione di ieri mattina è stata occasione di confronto fra le varie anime del centro sinistra tranese
Lavori sulle strade rurali, lista Bottaro sindaco: «Ci saranno iniziative analoghe» Lavori sulle strade rurali, lista Bottaro sindaco: «Ci saranno iniziative analoghe» I consiglieri Mastrototaro e Angiolillo commentano i recenti interventi
1 Supporto a imprese e partite Iva, proroga del divieto di licenziamento. Ecco il "decreto sostegno" Supporto a imprese e partite Iva, proroga del divieto di licenziamento. Ecco il "decreto sostegno" Il premier Draghi: «È una risposta parziale, ma è il massimo che abbiamo potuto fare. Già considerata l'ipotesi di un secondo stanziamento»
2 Sud al Centro: si dimette per "motivi personali" il coordinatore cittadino Giuseppe Tortosa Sud al Centro: si dimette per "motivi personali" il coordinatore cittadino Giuseppe Tortosa Al suo posto Carlo Ruggiero, vice coordinatore Mimmo Laurora
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.