Uccio de Santis
Uccio de Santis
Sanità

Operazione chirurgica in vista per Uccio De Santis: il comico barese era atteso a Trani il 31 dicembre

Il bollettino medico ufficiale dopo l'incidente stradale che lo ha visto coinvolto

Di seguito il bollettino medico ufficiale relativo alle condizioni di salute di Uccio De Santis, ricoverato presso il reparto di ortopedia del Policlinico di Bari. Il comico barese era atteso a Trani per la notte di San Silvestro.

"Il sig. De Santis è affetto da una frattura pluriframmentaria scomposta da scoppio della scapola sinistra con importante versamento periarticolare. Dopo aver discusso con il paziente sui vantaggi e gli svantaggi dei vari trattamenti opzionabili è stato deciso di procedere per un trattamento chirurgico di riduzione e sintesi della frattura. L'intervento si svolgerà nei prossimi giorni. Potrà essere dimesso verosimilmente pochi giorni dopo l'intervento in assenza di complicanze e inizierà un periodo di riabilitazione, con tempi di recupero variabili tra i 30 e 40 giorni". Questo il bollettino medico diramato dall'unità operativa complessa di ortopedia e traumatologia universitaria diretta dal prof. Biagio Moretti, dove il noto comico pugliese è ricoverato dopo il grave incidente stradale in cui è stato coinvolto la notte del 31 dicembre.

"Sto bene è stato tutto perfetto – ha dichiarato Uccio De Santis – Quando sono arrivato al pronto soccorso ho chiesto a tutti ma lavorate veramente il 31 sera? C'è stata la capo sala del pronto soccorso che è stata straordinaria, mi hanno fatto subito la Tac. Quando succedono queste cose ti rendi conto che c'è tanta gente che in queste giornate di festa lavora, lasciando le famiglie, non posso che ringraziarli".

E i ringraziamenti al personale arrivano anche dal direttore generale del Policlinico, Giovanni Migliore: "La nuova struttura del Policlinico di Bari si conferma un punto di riferimento sicuro per il sistema di emergenza-urgenza della Puglia. Grazie di cuore agli straordinari professionisti del pronto soccorso, operatori sanitari, infermieri, medici e specialisti in formazione che con il loro entusiasmo e la loro competenza hanno dato tranquillità al nostro capodanno".
  • Capodanno
Altri contenuti a tema
Capodanno in piazza Teatro, piazza Kolbe e partita di solidarietà: le pagelle Capodanno in piazza Teatro, piazza Kolbe e partita di solidarietà: le pagelle I primi voti del 2020 di Giovanni Ronco
Gran successo per il Capodanno a Trani: folla di gente saluta il 2019 in piazza Gran successo per il Capodanno a Trani: folla di gente saluta il 2019 in piazza Assente il comico Uccio De Santis coinvolto in un incidente stradale
Un anno con Trani(Viva): ripercorriamo insieme il 2019 Un anno con Trani(Viva): ripercorriamo insieme il 2019 Tutte le notizie più lette dalla cronaca nera alla rosa
Un'elezione all'anno per una Trani da sballo: articolo di fine anno con auguri incorporati Un'elezione all'anno per una Trani da sballo: articolo di fine anno con auguri incorporati E auspicio di... riforma. Mazza e panella di Giovanni Ronco
A Trani Capodanno in piazza con Serena Brancale, Uccio de Santis e Francesco Baccini A Trani Capodanno in piazza con Serena Brancale, Uccio de Santis e Francesco Baccini Domani lo show a partire dalle 22 in piazza Teatro
Nella cattedrale di Trani il Gran Concerto di Capodanno a cura di Fondazione Seca Nella cattedrale di Trani il Gran Concerto di Capodanno a cura di Fondazione Seca Ad esibirsi l'orchestra sinfonica "G.Tartini" di Latina
A Trani notte di San Silvestro in piazza con Serena Brancale, Uccio de Santis e Francesco Baccini A Trani notte di San Silvestro in piazza con Serena Brancale, Uccio de Santis e Francesco Baccini Lo show a partire dalle 22 in piazza Teatro
Un anno con Trani(Viva): ripercorriamo insieme il 2017 Un anno con Trani(Viva): ripercorriamo insieme il 2017 Tutte le notizie più lette dalla cronaca nera alla rosa
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.