Scuola e Lavoro

Opportunità di impiego dal Patto Territoriale

L'agenzia è alla ricerca di diverse figure professionali

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Nell'ambito delle attività del Programma Aggiuntivo Patti Territoriali per l'Occupazione - Sottoprogramma 7 Nord Barese/Ofantino (Delibera CIPE 83/2002) Misura 3 "Qualità ambientale" l'Agenzia Territoriale per l'Ambiente dell'area nord barese/ofantina, società a responsabilità limitata del Patto Territoriale per l'Occupazione Nord Barese/Ofantino, ha concluso le attività riferite al Progetto Ecopatto I - Primo Rapporto sullo Stato dell'Ambiente del territorio nord barese/ofantino e vede l'avvio delle attività preliminari e propedeutiche riferite al Progetto Ecopatto II - Piano di Azione strategico per l'Ambiente garantendo la continuità dei processi avviati e la coerenza con gli esiti raggiunti dall'attività di reporting ambientale già realizzata. A tal fine l'Agenzia ha provveduto a presentare una manifestazione di interesse per la selezione di 11 animatori per i forum comunali previsti dal Piano e di un coordinatore-responsabile dei forum civici con esperienze significative nel campo dello sviluppo sostenibile, particolarmente circa contenuti e dei processi di Agenda 21 locale e capacità nella gestione e conduzione di gruppi di discussione, studio e lavoro. Tutte le informazioni necessarie per la presentazione delle candidature (la cui scadenza è prevista il 22 settembre 2005) sono contenute nel bando reperibile sul sito internet www.pattonordbareseofantino.it

Inoltre l'Agenzia Territoriale per l'Ambiente istituisce un albo aperto delle risorse professionali (persone fisiche, società, altri soggetti) con esperienza nell'attività di consulenza ed assistenza specialistica tecnica e scientifica nelle attività di studio preliminare, pianificazione, programmazione, progettazione, assistenza tecnica e monitoraggio dei fattori sociali, economici, fisici, chimici e biologici che determinano lo stato dell'ambiente e la sua evoluzione.

Detta attività deve intendersi riferita alle tematiche ed ai relativi indirizzi di seguito individuati:

a) Formazione, informazione, educazione e comunicazione
b) Pianificazione ambientale strategica
c) Sistemi informativi geografici e sistemi di monitoraggio ambientale
d) Conservazione della natura
e) Componenti Ambientali
f) Agenti fisici

Tutte le istanze che perverranno e saranno giudicate valide contribuiranno alla definizione di un elenco di disponibilità per ciascuno delle succitate tematiche che l'Agenzia potrà utilizzare allo scopo di attivare eventuali incarichi professionali di consulenza, renderlo consultabile da parte dalle aziende e degli enti locali che ne facciano richiesta e partecipare in partenariato a misure, bandi e progetti.

Tutte le informazioni relative all'iscrizione all'albo dell'Agenzia Territoriale per l'Ambiente sono reperibili sul sito del Patto Territoriale per l'Occupazione Nord Barese/Ofantino www.pattonordbareseofantino.it
  • Patto Territoriale NBO
Altri contenuti a tema
Il patto territoriale nord barese ofantino discute di Welfare Il patto territoriale nord barese ofantino discute di Welfare Al via questo pomeriggio il ciclo di incontri online con gli esperti
Patto Nord Barese-Ofantino, la Cgil scrive al presidente della Bat Patto Nord Barese-Ofantino, la Cgil scrive al presidente della Bat Il sindacato a Giorgino: «Quale il futuro dell'agenzia?»
I Comuni lasciano il Patto territoriale: parte la protesta I Comuni lasciano il Patto territoriale: parte la protesta Trani ha deliberato l'uscita. Mennea (Pd): «Decisione sbagliata»
Patto territoriale, una partecipazione che costa più di 90mila euro Patto territoriale, una partecipazione che costa più di 90mila euro Il Comune dispone il pagamento della quota associativa 2016
Patto territoriale, FdI: «Scelta affrettata, amministrazione superficiale» Patto territoriale, FdI: «Scelta affrettata, amministrazione superficiale» Il partito contesta le motivazioni dell'uscita di Trani dal consorzio
Patto del Nord Barese, il Comune di Trani favorevole all'uscita Patto del Nord Barese, il Comune di Trani favorevole all'uscita Il sindaco Bottaro: «È una scelta politica di tutta la città»
Patto territoriale, il nuovo presidente è Paolo Marrano Patto territoriale, il nuovo presidente è Paolo Marrano Il sindaco di Margherita alla guida, quello di Trani nel cda
Patto territoriale, la quota 2015 costa a Trani più di 90mila euro Patto territoriale, la quota 2015 costa a Trani più di 90mila euro Liquidata la somma dovuta dal Comune in qualità di socio
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.