Cinema e scienza
Cinema e scienza
Speciale

"Osmosis Jones": l’importanza del sistema immunitario nel combattere le malattie

Nuova puntata della rubrica "Cinema e Scienza"

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Tutto il personale sanitario è impegnato nella lotta contro il Coronavirus SARS CoV-2, responsabile della nota malattia respiratoria COVID-19. L'unico che può aiutarci è il globulo bianco Osmosis Jones, protagonista dell'omonimo film. Se non avete idea di cosa stia parlando vi faccio un breve riassunto: "Frank, un uomo rozzo, in sovrappeso, che lavora in uno zoo, si ammala a causa di un virus, chiamato della morte rossa, che contrae a causa della sua inosservanza delle norme igieniche e, ad un passo dalla morte, il globulo bianco Osmosis Jones riesce a sconfiggere il virus e a salvargli la vita".

Nella scena del contagio possiamo rivedere alcune regole base per la prevenzione dal COVID-19, ovvero rispettando le norme igienico-sanitarie e lavandosi spesso le mani. Così come è successo a Frank, anche il COVID-19 ha un esordio lento e subdolo, mostrando i sintomi di un normale raffreddore e/o influenza, perciò nel momento in cui avvertite questi sintomi chiamate il vostro medico di base ed avvertitelo.

Questo film sottolinea l'importanza che ha il sistema immunitario nel combattere le malattie, perciò è essenziale mantenerlo in salute, e come fare?
Innanzitutto cercate di avere una alimentazione sana e non ecceddere con i Junk food, ovvero i cibi-spazzatura, perché questi causerebbero un aumento dell'infiammazione, alterazione del microbiota intestinale (1° centro immunitario dell'organismo) ed un ulteriore lavoro per il sistema immunitario. Cercate di mantenervi attivi, facendo attività fisica in casa, così come suggerisce a Frank sua figlia e cosa che lui non fa. Durante la pellicola viene sottolineato un altro tratto fondamentale, ovvero quello di rimanere in casa!

Frank non rispetta questa regola e, così come lui, non la stanno rispettando molte persone, ma il metodo per trasmettere sia il virus della morte rossa, sia il temuto COVID-19 è la via aerea, perciò rimanere in casa è una soluzione per evitare il contagio. Chi non ha ancora visto questo film, rimanendo a casa dovrebbe guardarlo, così vedrebbe come il sistema immunitario è sempre al lavoro per proteggerci. Sono sicuro che il nostro finale sarà come quello del film "Osmosis Jones", ma per il momento niente spoiler; buona visione.

Giuseppe LaBianca,
biologo nutrizionista
  • cinema e scienza
Altri contenuti a tema
"Il complesso di Cenerentola" e dove nasce "Il complesso di Cenerentola" e dove nasce Una nuova pagina delle rubrica Cinema e Scienza
La sindrome della Bella Addormentata La sindrome della Bella Addormentata Una nuova pagina della rubrica "Cinema e Scienza" del dottor Labianca
L'adrenalina che ti rende Hulk L'adrenalina che ti rende Hulk Nuovo appuntamento della rubrica Cinema & Scienza
Paura di crescere e incapacità di amare: la sindrome di Peter Pan Paura di crescere e incapacità di amare: la sindrome di Peter Pan Un nuovo appuntamento della rubrica Cinema e Scienza
Botanica magica: Harry Potter e la sua mandragola Botanica magica: Harry Potter e la sua mandragola Nuovo episodio della rubrica Cinema e Scienza con il nutrizionista Labianca
Massa aggrovigliata di capelli nello stomaco: la sindrome di Raperonzolo Massa aggrovigliata di capelli nello stomaco: la sindrome di Raperonzolo Una nuova pagina della rubrica "Cinema e Scienza"
La "scienza" di Spiderman La "scienza" di Spiderman Una nuova pagina della rubrica "Cinema e scienza"
Il pesciolino Flouder e il disturbo d'ansia generalizzato Il pesciolino Flouder e il disturbo d'ansia generalizzato Nuovo appuntamento della rubrica "Cinema e Scienza" con Teresa Moccia
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.