Passaggio a livello di via corato
Passaggio a livello di via corato
Vita di città

Passaggio di via Corato, sbarre abbassate per circa un'ora

Il Movimento Civico: «La soluzione del sottovia è urgente ed improcrastinabile»


Ieri le sbarre del passaggio a livello di Via Corato sono rimaste abbassate per circa un'ora, dalle 6.45 alle 7.45, creando disagio e pregiudizio, in particolar modo, agli studenti ed ai lavoratori pendolari che hanno visto passare dinanzi ai loro occhi i treni che avrebbero dovuto prendere per la tratta quotidiana.

Sono arrivati sul posto anche i tecnici delle ferrovie perché probabilmente si sono verificate le solite anomalie. E' l'ennesimo episodio che crea disagio agli abitanti della zona del quartiere stadio che arrivano tardi a scuola, all'università, al posto di lavoro.

Non riusciamo a comprendere il motivo per il quale l'amministrazione comunale tergiversa ancora per dare inizio ai lavori della riorganizzazione dei sottoservizi contestualmente alla realizzazione del sottovia pedonale e veicolare (quest'ultimo a cura e spese delle ferrovie).

I problemi di poltrone che pare siano assorbenti rispetto a quelli della città, non possono giustificare la latitanza del sindaco sull'argomento. Il movimento civico sta tentando invano di ottenere un incontro con il primo cittadino che, da quanto emerge sulla stampa locale, è impegnato ancora a risolvere problemi di "stabilità" politica che fanno male alla città.

I convogli aumentano, la velocità dei treni aumenta, il trasporto su rete ferroviaria si intensifica. La soluzione del sottovia veicolare e pedonale è urgente ed improcrastinabile, è ormai un problema di sicurezza.

Alessandro Moscatelli - "impegno Civico" per la realizzazione del sottovia veicolare e pedonale di Via Corato
  • Passaggio a livello
Altri contenuti a tema
Sottopasso in via De Robertis, il Movimento civico: «Continuiamo ad opporci contro ogni ipotesi alternativa» Sottopasso in via De Robertis, il Movimento civico: «Continuiamo ad opporci contro ogni ipotesi alternativa» Polemiche dopo l'approvazione del piano triennale delle opere pubbliche 2019-2021
2 Sottopasso di via De Robertis, il movimento civico invita l'Amministrazione ad un nuovo incontro Sottopasso di via De Robertis, il movimento civico invita l'Amministrazione ad un nuovo incontro Il presidente: «Il problema del passaggio a livello non può continuare ad essere ignorato»
Passaggio a livello di via Corato, dal Laboratorio di Idee arriva una proposta Passaggio a livello di via Corato, dal Laboratorio di Idee arriva una proposta Se ne discuterà il 16 agosto a Palazzo Palmieri
1 Passaggio a livello di via Corato: centinaia di persone bloccate dalle sbarre Passaggio a livello di via Corato: centinaia di persone bloccate dalle sbarre Il movimento per la realizzazione del sottovia denuncia l'episodio dello scorso sabato
Sottopasso in via Corato, il Comitato sollecita l'incontro con l'Amministrazione Sottopasso in via Corato, il Comitato sollecita l'incontro con l'Amministrazione «Vogliamo che il sindaco rassicuri i cittadini sulla data d'inizio dei lavori»
Sottopasso di via Corato, incontro rinviato per la seconda volta Sottopasso di via Corato, incontro rinviato per la seconda volta Il movimento Impegno civico: «Preoccupati per la scarsa considerazione dell'amministrazione»
"Melina" o "Tika taka": sul passaggio a livello è sempre la stessa storia "Melina" o "Tika taka": sul passaggio a livello è sempre la stessa storia A Trani è allergia ai sottopassi, ai parcometri e ai dirigenti nostrani
1 Sottopasso via De Robertis, De Toma: «Partano subito i lavori nonostante i costi» Sottopasso via De Robertis, De Toma: «Partano subito i lavori nonostante i costi» Il consigliere “c’è una soluzione alternativa per il flusso veicolare delle macchine”
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.