Scuola e Lavoro

“Piccola grande Italia”. Gemellaggio "mari e monti"

La Scuola Media “Orazio Palumbo” di Trani ha aderito all’iniziativa

La Scuola Media "Orazio Palumbo" di Trani ha aderito all'iniziativa "Piccola grande Italia" promossa dal Circolo di Trani Legambiente che ha recepito la campagna nazionale promossa dalla Legambiente nazionale. Nello specifico la scuola tranese ha recepito le indicazioni fornite dalla "guida alla scoperta dei piccoli comuni" che si propone di rivalutare culturalmente e turisticamente le qualità dei piccoli comuni d'Italia sempre più sottoposti all'esodo delle popolazioni locali, alle emigrazioni dei giovani, al taglio dei servizi essenziali per il fabbisogno dei cittadini.La Scuola media Orazio Palumbo di Trani ha avviato un progetto di gemellaggio con a distanza con la Scuola Media Statale "Biagio Longo" di Laino Borgo in provincia di Cosenza. Questo piccolo centro ricade nell'Appennino lucano e si inserisce in un contesto naturalistico tra i più pregevoli d'Italia poiché si pone sul versante calabrese del massiccio del Pollino.

La prima fase del gemellaggio è consistita in uno scambio epistolare riguardante usi, costumi, tradizioni, esperienze di vita dei due Comuni. L'iniziativa è proseguita con il il viaggio d'istruzione delle classi II B, II C ed alcuni alunni della classe II A effettuato in Calabria, durato quattro giorni, che ha visto gli alunni impegnati in attività ludiche, sportive e di conoscenze dei luoghi. Particolare interesse ha suscitatoo la visita al Canoa Club "LAO POLLINO" dotato di attrezzature che consentono la pratica della canoa e la discesa con gommoni da rafting nelle meravigliose gole scavate dal torrente Lao.

L'amicizia nata fra le scolaresche ha alimentato l'interesse alla conoscenza della nostra Regione per cui in data 22.4.2005 una rappresentanza della Scuola di Laino Borgo ha incontrato la Comunità scolastica della Scuola Media "Orazio Palumbo" che , alla presenza del Sindaco Dott. Giuseppe Tarantini, l'ha accolta con manifestazioni canore e musicali, visita guidata della città e incontri conviviali organizzati da genitori e docenti. L'iniziativa, basata quindi sullo scambio culturale, intende promuovere la promozione turistica necessaria per Trani ed indispensabile per un piccolo comune come Laino Borgo in quanto unica possibilità per ampliare la ricettività turistica e contrastare la lenta agonia e lo spopolamento che, purtroppo, attanaglia numerosissimi paesi dell'Appennino.Francesco Bartucci
Legambiente - Circolo di Trani
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Assistenza scolastica specialistica nella Bat: servizio interrotto, lavoratori a casa Assistenza scolastica specialistica nella Bat: servizio interrotto, lavoratori a casa Educatori e assistenti alla comunicazione LIS avvisati con una telefonata. La Fp Cgil Bat chiede urgente incontro alla Provincia
All'istituto alberghiero di Trani fa tappa "Maratona a Tavola" All'istituto alberghiero di Trani fa tappa "Maratona a Tavola" Oggi e domani due giornate di gare per categorie
Scuole, domani restano chiusi gli istituti superiori Scuole, domani restano chiusi gli istituti superiori Il sindaco ha firmato l'ordinanza in assenza delle attestazioni dalla Provincia
Scuole, domani resta chiusa parte della San Paolo. Mancano le attestazioni di agibilità per le superiori Scuole, domani resta chiusa parte della San Paolo. Mancano le attestazioni di agibilità per le superiori L'Ente in attesa di riscontro dalla Provincia
Scuola Bovio, questa mattina le operazioni di sgombero Scuola Bovio, questa mattina le operazioni di sgombero Forze dell’ordine al lavoro per liberare l’ex casa del custode occupata abusivamente
Alla De Amicis il Bilancio Sociale della scuola: si comincia oggi Alla De Amicis il Bilancio Sociale della scuola: si comincia oggi Tre giornate di attività aperte al pubblico
Scuola Papa Giovanni, quale futuro? Mercoledì incontro con le famiglie Scuola Papa Giovanni, quale futuro? Mercoledì incontro con le famiglie Il plesso chiuso due mesi fa per motivi di sicurezza
Educazione stradale, nelle scuole di Trani ritorna il progetto "mini-vigili" Educazione stradale, nelle scuole di Trani ritorna il progetto "mini-vigili" Questa mattina l'assessore Di Lernia in visita all'istituto Petronelli
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.