Cronaca

Polizia municipale: bilancio 2005 / 1

Il primo anno del comandante Modugno. In arrivo la videosorveglianza

Tempo di bilanci anche per il comando di polizia municipale di Trani. In attesa di tutti i dati nel dettaglio, che verranno forniti il 20 gennaio in occasione della consueta festa di San Sebastiano, il comandante di Trani, Col. Antonio Modugno, e il vice sindaco, Mauro Scagliarini, hanno rendicontato l'intensa attività svolta sul territorio tranese.SCAGLIARINI: "SVOLTO UN OTTIMO LAVORO, DA MIGLIORARE IL RAPPORTO FRA AGENTI DI P.M. E CITTADINI"

Il vice sindaco, Mauro Scagliarini, si è detto decisamente soddisfatto per quanto fatto nell'arco del 2005. "E' stato compiuto un grandissimo e intenso lavoro, sia per ciò che riguarda la prevenzione che la repressione. L'assunzione di 15 Agenti a tempo determinato ci ha permesso di aver maggior presenza di Agenti in strada e di far fronte alle tante attività che impegnano quotidianamente i nostri agenti. Non è facile gestire un territorio di oltre 50 mila abitanti e che in estate raddoppia. Siamo stati bravi ad ottimizzare le risorse e a svolgere brillantemente tutti gli obiettivi che ci eravamo fissati. La carenza di risorse umane era il tallone d'Achille del nostro comando: l'attuale Finanziaria rischia di vanificare gli sforzi fatti ma, nonostante tutto, contiamo entro la fine di gennaio di rendere stabile l'attuale numero di agenti in servizio e di provvedere contestualmente a rimpinguare sia il numero degli agenti, sia i quadri intermedi e sia la dotazione di strutture e attrezzature, queste ultime due comunque all'altezza di una città capoluogo. Nel 2006 dobbiamo profondere uno sforzo maggiore per migliorare il rapporto fra il comando di polizia municipale e i cittadini. Gli operatori - vigili non devono essere visti come uno spauracchio ma come uomini impegnati nel garantire l'assistenza, la sicurezza e l'incolumità dei nostri cittadini".
IL PRIMO ANNO DA COMANDANTE DEL COLONNELLO ANTONIO MODUGNO: "AFFRONTATE E RISOLTE DELLE PROBLEMATICHE VENTENNALI DELLA CITTA'"

Esattamente da un anno ha assunto servizio a Trani il colonnello Antonio Modugno. E' lui che ha ereditato il ruolo del col. De Pinto, alla guida del comando di polizia municipale di Trani. "Credo sia stato fatto un buon lavoro – spiega Modugno – nonostante le oggettive difficoltà legate alla carenza di risorse umane. Il mio predecessore aveva lavorato benissimo e questo aspetto ha facilitato il mio inserimento. E' chiaro che, una volta insediatomi, ho cercato di dare all'attività di comando un impulso derivato dal mio modus operandi: più presenza sul territorio e un'attenta attività di controllo grazie alla proficua collaborazione con i vertici politici e dirigenziali del Comune, in primis con il sindaco dr. Giuseppe Tarantini e con il vice sindaco ass. alla Pm Mauro Scagliarini, e poi con tutte le forze dell'ordine statali, con la locale Procura della Repubblica e con la Prefettura – U.T.G. di Bari, instaurando ottimi rapporti con il vice prefetto, dr.ssa Antonella Bellomo. Il personale a disposizione non è sufficiente per una città capoluogo di Provincia. Ci mancano almeno 25 unità, ma il grande lavoro dei nostri agenti ci ha permesso di non rallentare l'attività. Sono felice del fatto che siamo riusciti a risolvere dei problemi che la città si portava dietro da anni. Penso allo spostamento del mercato settimanale, allo smantellamento del mercatino delle pulci, diventato un agglomerato di abusivismo commerciale e di reati di varia natura. Bisogna ancora lavorare per il definitivo spostamento del mercato ittico. Continuiamo a fronteggiare delle sacche di resistenza che ci costringono ad una continua e stressante vigilanza, ma alla fine ritengo che il buon senso prevarrà e che riusciremo a convincere gli interessati della bontà della decisione dell'amministrazione".
UN COMANDO ALTAMENTE TECNOLOGICO. E ARRIVANO LE PRIME TELECAMERE

Un grandissimo risultato ottenuto nel 2005 è il rinnovamento del parco automezzi a disposizione del Comando, in procinto di ulteriori implementazioni, e la dotazione di attrezzature altamente tecnologiche. "Abbiamo delle strutture – spiega il dirigente Antonio Modugno – che molti altri Comuni ci possono invidiare. Inoltre è stata adeguata alle esigenze della nostra attività la struttura tecnologica, il che ci permette di colloquiare telematicamente sia con gli altri organi di polizia municipale nazionale e sia con gli altri organi dello Stato deputati alla sicurezza. Ma la vera novità per il 2006 è l'installazione in città del sistema di tele video sorveglianza sul territorio comunale. Il 30 dicembre abbiamo effettuato un collaudo, unitamente all'A.M.E.T., con esiti estremamente positivi. Siamo pronti a partire con quattordici telecamere, ma nel giro di poco tempo puntiamo ad installarne una cinquantina. Dobbiamo solo definire la mappatura, di concerto con il commissariato di P.S. – Polizia di Stato di Trani e con la Prefettura di Bari, individuando così le zone strategiche e gli edifici più a rischio. L'installazione delle telecamere costituisce uno degli elementi più qualificanti di una città che vuol essere leader in fatto di sicurezza e di turismo. La centrale operativa verrà realizzata sia nel nostro Comando che presso il commissariato di P.S..
  • Polizia Locale
Altri contenuti a tema
San Sebastiano: la Polizia locale ieri in festa San Sebastiano: la Polizia locale ieri in festa Il sindaco Bottaro «Periodo di grande rilancio del corpo, sia in termini di mezzi che di uomini»
Polizia locale, a Trani arrivano dodici nuovi vigili Polizia locale, a Trani arrivano dodici nuovi vigili Bottaro: «Raggiungiamo adesso le 44 unità, cosa che non accadeva da una quindicina di anni»
Trani festeggia San Sebastiano, patrono della Polizia municipale Trani festeggia San Sebastiano, patrono della Polizia municipale Santa messa a San Giuseppe con intervento del sindaco
Montagna di lapidi, sequestrata l'area dell'abbandono a Barletta Montagna di lapidi, sequestrata l'area dell'abbandono a Barletta Scattano i sigilli in zona Ariscianne dopo un'azione condivisa della Polizia locale di Trani e Barletta
Porta a porta, sanzionate oltre venti attività di tipo "food" Porta a porta, sanzionate oltre venti attività di tipo "food" Non rispettate le modalità e gli orari di conferimento
Controlli della Polizia locale e di Stato nei locali della movida tranese: due sanzioni Controlli della Polizia locale e di Stato nei locali della movida tranese: due sanzioni Continuano le attività di contrasto agli abusi amministrativi
Scuole sicure, da oggi attività di controllo della Polizia locale fuori le scuole di Trani Scuole sicure, da oggi attività di controllo della Polizia locale fuori le scuole di Trani L'iniziativa finalizzata alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti
1 Lungomare, niente più parcheggi sui marciapiedi: installati nuovi stalli per motociclette Lungomare, niente più parcheggi sui marciapiedi: installati nuovi stalli per motociclette Ed il prossimo 11 settembre nuovo intervento d'igienizzazione a Colonna
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.