Scuola e Lavoro

Presepe vivente e mercatino della solidarietà in favore dell’Apleti

Il dolce Natale dei bambini della scuola dell’infanzia De Bello

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Un presepe vivente con oltre 200 figuranti e un mercatino di manufatti realizzati da docenti e alunni della scuola dell'infanzia "De Bello" di Trani. Con l'obiettivo di raccogliere fondi in favore dell'Associazione Pugliese per la Lotta contro le Emopatie e i Tumori nell'Infanzia (Apleti). L'iniziativa è del 3° Circolo didattico D'Annunzio, che ha organizzato la sesta edizione della manifestazione "il…Dolce Natale", che si svolgerà mercoledì prossimo 19 dicembre a partire dalle 16 presso la ex pinetina di via Andria. Proseguire l'opera di sensibilizzazione alla solidarietà promossa nel quartiere nord della città e realizzare un momento di festa e di cultura. Mettendo insieme scuola, famiglie, comunità parrocchiale e diocesana ed esercizi commerciali: questo l'obiettivo del dirigente scolastico, dott. Emilio Casiero, che ha deciso di proseguire l'iniziativa intrapresa dai suoi predecessori, cercando di favorire un sempre più ampio coinvolgimento a partire dalla popolazione scolastica.
Questi i numeri: 8 sezioni coinvolte per un totale di 11 insegnanti e 200 bambini. Dopo il suggestivo presepe vivente, sarà possibile compiere un gesto di solidarietà acquistando ghirlande natalizie, addobbi e manufatti realizzati dagli insegnanti e dagli alunni di cinque anni nell'ambito del progetto "Il dolce Natale".
  • Scuola
  • Presepe
  • Presepe vivente
Altri contenuti a tema
Scuola, il nuovo anno inizierà il 24 settembre: "Ma servono certezze" Scuola, il nuovo anno inizierà il 24 settembre: "Ma servono certezze" Ok da sindacato e assessorato
Scuola, c'è l'accordo sulle linee guida: si riapre il 14 settembre Scuola, c'è l'accordo sulle linee guida: si riapre il 14 settembre Distanziamento di un metro e didattica a distanza solo alle superiori
Scuola De Amicis, due classi quinte vincono il Premio nazionale Federchimica Giovani Scuola De Amicis, due classi quinte vincono il Premio nazionale Federchimica Giovani Gli studenti salgono sul podio con l'elaborato "Ode alla Plastica"
Insegnanti in ritardo sulla tecnologia? Epilogo (semiserio) della didattica a distanza Insegnanti in ritardo sulla tecnologia? Epilogo (semiserio) della didattica a distanza L'istruzione ai tempi del Covid-19
Maturità, il presidente della Bat Lodispoto: «In bocca al lupo alla classe dirigente di domani» Maturità, il presidente della Bat Lodispoto: «In bocca al lupo alla classe dirigente di domani» «Ci impegneremo a garantire una riapertura in sicurezza per le scuole del nostro territorio»
Rientro a scuola a settembre: spunta l'ipotesi dei plexiglass tra i banchi Rientro a scuola a settembre: spunta l'ipotesi dei plexiglass tra i banchi Gli studenti potrebbero indossare visiere, al posto delle mascherine
Rientro a settembre a scuola? Il futuro è molto nebuloso Rientro a settembre a scuola? Il futuro è molto nebuloso Il ministro Azzollina ha annunciato che si rientrerà ma ci sono ancora molte incognite sul tavolo
Scuole aperte per l'ultimo giorno dell'anno accademico, il M5S risponde a Fabrizio Ferrante Scuole aperte per l'ultimo giorno dell'anno accademico, il M5S risponde a Fabrizio Ferrante Di Lernia e Branà: «Una pura necessità di propaganda in vista delle prossime elezioni?»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.