IMG
IMG
Vita di città

Quando la Sanità cura e accompagna nel dolore: il grazie per Rossana a medici e personale del P.T.A. di Trani

Una toccante testimonianza della mamma e delle sorelle della ragazza deceduta

A soli trentun anni Rossana è andata in Cielo "a raggiungere il suo papà", ma la testimonianza del modo amorevole e professionale con cui - pur tra tante criticità delle quali soltanto si parla - il personale del Presidio Ospedaliero San Nicola Pellegrino di Trani l'ha accompagnata nella sua ardua battaglia contro la malattia, dà il senso di quanto prezioso sia per un paziente e per la sua famiglia sentirsi seguiti, protetti, compresi. Pubblichiamo integralmente questa toccante lettera stringendoci idealmente alla mamma e alle sorelle della dolce Rossana. Tra tanta malasanità che fa notizia è sempre opportuno ricordare medici, infermieri, operatori sanitari che senza titoloni di sui giornali svolgono la loro missione con consapevole responsabilità e profonda umanità.

"Scrivo per elogiare l'operato dei Medici delle U.O. del P.T.A. di Trani "San Nicola Pellegrino" che hanno seguito mia figlia durante il suo percorso oncologico.

Mia figlia si chiama Rossana Mazzilli ha 31 anni e il 1° Maggio di quest'anno, dopo 2 anni di sofferenza, ha raggiunto il suo papà, lasciando me e le sue due sorelle.

Nell'aprile 2021, Rossana si è accorta di un nodulo al seno perciò ci siamo subito rivolti alla Radiologia-P.T.A. Trani, nella persona del Dirigente Responsabile Dr. Francesco Nemore, e grazie alla sua competenza ed esperienza, è bastato eseguire un'ecografia mammaria (seguita poi da esami di approfondimento), per capire fin da subito che si trattava di un carcinoma mammario, " il più aggressivo ed il meno curabile".

Nonostante ciò, anche durante i successivi controlli, il Dr. Nemore, ha fatto sì che Rossana potesse sentirsi protetta e ben seguita.

Dopo le varie consulenze, abbiamo intrapreso le lunghe terapie chemioterapiche (prima e dopo l'intervento chirurgico) presso l'Oncoematologia –P.T.A.Trani, dove il Dirigente Medico Dr. Luigi Mastromauro ha preso in cura Rossana, trovando in lui, non solo professionalità e bravura nel gestire le cure e tutti gli effetti avversi, ma anche grande umanità….. e Rossana si è affidata e fidata.

Non potremo mai dimenticare quanto il Dr. Mastromauro ha dato, dall'inizio dell'odissea fino alla fine della "sofferenza" di mia figlia, non si è mai negato ogni qual volta Rossana stava male ed avevamo bisogno di sapere cosa fare, cosa prendere,…. per cercare di controllare sintomi e dolori.

E' importante sapere di avere validi professionisti e strutture vicino a noi, perché consente di evitare almeno la difficoltà della distanza che per un paziente oncologico può essere insopportabile: per chi come mia figlia stava male subito dopo l'infusione, anche un viaggio di 15 minuti per rientrare a casa, rappresentava un'ulteriore sofferenza.

Mi auguro che ciò sia ben chiaro a chi effettua scelte strategiche, che non si dimentichi che quelle sono legate al primario obbiettivo di cura a 360° del paziente, soprattutto in campo oncologico.

La più sincera e completa gratitudine, da parte mia e delle mie figlie Maria Raffaella e Francesca va anche agli Infermieri, OSS e personale che hanno coadiuvato il lavoro dei Medici che abbiamo incontrato.

Siate soddisfatti del vostro lavoro, anche se tra tante criticità, perché con la professionalità e umanità con cui avete agito, avete sempre cercato di alleviare con attenzioni e parole di incoraggiamento le sofferenze di Rossana.

La dolcezza di Rossana, ci accompagnerà sempre."

La mamma e le sorelle di Rossana
  • Ospedale
Altri contenuti a tema
Ospedale Nord Barese: firmato oggi il contratto per l’esecuzione del progetto Ospedale Nord Barese: firmato oggi il contratto per l’esecuzione del progetto Dimatteo: "L'iter procede senza intoppi"
1 Dalle 50 alle 100 euro per saltare liste d'attesa, la denuncia partita da un poliziotto di Andria Dalle 50 alle 100 euro per saltare liste d'attesa, la denuncia partita da un poliziotto di Andria Accolte le dimissioni del dottor Nemore, dall'1 febbraio sarà in pensione
1 Mazzette per saltare la fila nel Pta di Trani: c'è un terzo indagato Mazzette per saltare la fila nel Pta di Trani: c'è un terzo indagato Nell'indagine prende sempre più corpo l'ipotesi della organizzazione nel presidio ospedaliero di Trani
Il legale del dottor Nemore: «Vuole chiarire ogni cosa, è dispiaciuto e prostrato» Il legale del dottor Nemore: «Vuole chiarire ogni cosa, è dispiaciuto e prostrato» La riflessione dell'infermiere e scrittore Rino Negrogno: «Vorrei non fosse vero...»
5 Ai domiciliari dirigente medico e un'infermiera del P.T.A. di Trani presso l’Unità Operativa di radiologia Ai domiciliari dirigente medico e un'infermiera del P.T.A. di Trani presso l’Unità Operativa di radiologia Alla base della misura cautelare intercettazioni ambientali per "appropriatezza", con abuso delle facoltà di gestire le liste d'attesa
Consultori di Trani e Bisceglie, da gennaio corsi post parto gratuiti dedicati ai neogenitori Consultori di Trani e Bisceglie, da gennaio corsi post parto gratuiti dedicati ai neogenitori Obiettivo è quello di prevenire la depressione post partum
La Cappella del PTA di Trani riapre dopo tre anni di chiusura La Cappella del PTA di Trani riapre dopo tre anni di chiusura Presenti istituzioni, cittadini e la comunità dei professionisti della sanità
Ottobre rosa, ecografie mammarie gratuite al Pta di Trani Ottobre rosa, ecografie mammarie gratuite al Pta di Trani Il 27 e 28 ottobre, le prenotazioni il 26
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.