Consiglio Comunale Fabrizio Ferrante
Consiglio Comunale Fabrizio Ferrante
Vita di città

Questione abbattimenti, Ferrante: “Legambiente non può dire di non conoscere”

Il vicesindaco richiama notizie riportate sui media lo scorso anno circa il censimento

La questione che negli ultimi giorni ha smosso cittadinanza, politica e associazioni locali, non cessa di scottare e creare perplessità.

Nuovi dettagli emergono, il vice sindaco di Trani Ferrante, nel corso di un'intervista a Teleregione avrebbe infatti dichiarato: "Legambiente non può dire di non sapere", parole, queste di Ferrante, che aprono più di un interrogativo.

Legambiente è tra quelle associazioni scese in campo domenica 12 novembre nella manifestazione tenutasi in piazza Plebiscito, una delle zone teatro degli abbattimenti.

A fianco di altre associazioni locali, anche Legambiente, si è accodata alle richieste comuni di chiarimento in merito al taglio degli alberi, di verifica della relazione del tecnico che ha commissionato il taglio e dell'esternazione alla cittadinanza delle operazioni future di abbattimenti e piantumazioni.

"Abbiamo provato a parlare tramite comunicati in maniera ufficiale e non… ma fin ora, in tanti mesi o forse anni, non abbiamo mai ricevuto risposte in merito alle questioni poste" così Legambiente spiegava la presenza in piazza, sottolineando di non aver mai ricevuto le informazioni richieste.

Nel proseguo della sua intervista, Ferrante continuerà dicendo: "Il web ci aiuta: Il 18 marzo 2022 in articoli presenti sulle testate giornalistiche, Legambiente fa già riferimento a questo censimento depositato pochi mesi prima".

L'articolo citato dal vicesindaco pare essere quello intitolato "Legambiente Trani: "Un flop nella gestione del verde pubblico". L'articolo, che fa riferimento alla situazione locale, drammatica, descritta dai dati del dossier "Città più verdi di Puglia" di Legambiente Puglia, effettivamente contiene il riferimento ad "un censimento", citando testualmente: "la situazione sta per peggiorare. Il censimento, infatti, identifica numerosi alberi essiccati, da abbattere o espiantare, nonché la presenza diffusa di specie infestanti/invasive", affermazione di Legambiente stessa.

Ferrante nella sua intervista ha dichiarato che il censimento del verde fosse stato depositato già nel 2021, quindi pochi mesi prima.

Tutto questo crea evidente confusione, ľaugurio è quello di una maggiore chiarezza su fatti che la cittadinanza merita di sapere.
  • Verde pubblico
Altri contenuti a tema
Forum verde pubblico, ancora «distanza abissale» tra associazioni ambientaliste e Amministrazione Forum verde pubblico, ancora «distanza abissale» tra associazioni ambientaliste e Amministrazione Esito non positivo del dibattito svoltosi lunedì scorso in biblioteca
Verde pubblico, oggi la piantumazione di sei carrubi in piazza Dante Verde pubblico, oggi la piantumazione di sei carrubi in piazza Dante Prevista anche la sistemazione del marciapiede
Verde pubblico, nuove piantumazioni sul lungomare di Trani Verde pubblico, nuove piantumazioni sul lungomare di Trani Previsti interventi in corso Alcide de Gasperi e piazza Dante
La salute degli alberi, a Trani un forum organizzato da Legambiente e Bene Comune La salute degli alberi, a Trani un forum organizzato da Legambiente e Bene Comune Si svolgerà lunedì 22 nella biblioteca comunale
Verde a Trani, una proposta del Movimento Turismo Rurale Verde a Trani, una proposta del Movimento Turismo Rurale ll presidente Francesco Valenzano propone la piantumazione degli ulivi che saranno abbattuti nel territorio
Abbattimento di nove pini davanti alla scuola Baldassarre Abbattimento di nove pini davanti alla scuola Baldassarre Si proseguirà con la risistemazione del marciapiede e piantumazione di nuove specie arboree
Questione verde pubblico e abbattimenti: “È fondamentale aprire un dialogo con l’amministrazione” Questione verde pubblico e abbattimenti: “È fondamentale aprire un dialogo con l’amministrazione” Tornano a manifestare le associazioni locali
Situazione del verde in città, presidio pubblico di Legambiente Situazione del verde in città, presidio pubblico di Legambiente Domenica 24 marzo in piazzetta Marechiaro: "E' un’emergenza che necessita della consapevolezza e dell’intervento dell’intera città"
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.