Rifiuti
Rifiuti
Vita di città

Raccolta porta a porta? Il Comitato del "no" chiede un referendum consultivo

Protocollata la richiesta al Comune di Trani

Il "Comitato "Trani No alla Raccolta Porta a Porta" ha depositato stamani all'ufficio protocollo del Comune di Trani, a mezzo posta elettronica certificata, la richiesta di ammissibilità del referendum consultivo avente ad oggetto il seguente quesito da porre ai cittadini di Trani: "Accettate la raccolta differenziata dei rifiuti con il metodo porta a porta, così come deliberato dal Consiglio Comunale ?" SI NO.

La richiesta di ammissibilità del referendum consultivo è stata inoltrata, ai sensi e per gli effetti dell'art.66 comma 2 dello Statuto Comunale di Trani ed è stata corredata da n.534 sottoscrizioni apposte da cittadini, residenti ed elettori nel Comune di Trani, con espressa richiesta all'Ill.mo Signor Sindaco di informare immediatamente la Giunta Comunale e convocare il Consiglio Comunale, ai sensi dell'art.66 co. 3 dello Statuto Comunale di Trani per deliberare in merito.

Il Comitato, durante la raccolta delle firme, ha recepito i malumori e le denunce dei disservizi del servizio di raccolta porta a porta che, soprattutto nei condominii, si sta dimostrando inadeguato e antigienico, per non parlare dei costi ulteriori per avvalersi di aziende private nello spostamento dei carrellati condominiali, dei conflitti tra condomini, della inefficienza delle isole ecologiche a tempo e mobili, della grave situazione ambientale nelle campagne, del mantenimento in casa dei rifiuti per molto tempo (soprattutto organico e plastica), dell'impatto negativo di centinaia di bidoni per le strade della città per 24 ore (sia con riferimento alle utenze domestiche che a quelle non domestiche), e di ogni altra problematica che, ad oggi, l'amministrazione ed il gestore del servizio non hanno inteso recepire ed affrontare.

Ovviamente la richiesta di ammissibilità del referendum consultivo non è fine a sè stessa bensì diretta a sollecitare soluzioni alternative migliorative della gestione della raccolta differenziata che fermamente il comitato promuove, mediante conferimento nei cassonetti stradali o isole ecologiche (fisse) ovvero mediante sistema misto che tenga conto delle peculiarità del territorio, sulle quali potrà esprimersi il Consiglio Comunale di Trani.
  • Raccolta differenziata
Altri contenuti a tema
Porta a porta, Ferri (Fdi): "Si raddoppi il servizio di raccolta della plastica" Porta a porta, Ferri (Fdi): "Si raddoppi il servizio di raccolta della plastica" La proposta del consigliere comunale in vista della riduzione del servizio
1 Differenziata, Trani trionfa nella manche della "Paper week challenge" Differenziata, Trani trionfa nella manche della "Paper week challenge" Il live quiz vede diversi Comuni d'Italia competere sulle regole della corretta raccolta differenziata di carta e cartone
Differenziata, percentuale oltre il 78% nel mese di febbraio Differenziata, percentuale oltre il 78% nel mese di febbraio De Marinis (Cta Trani): «Percentuale più alta tra i Comuni della Bat»
Proposta di referendum per il "porta a porta", il Comitato del No: «Istanze dei cittadini disattese» Proposta di referendum per il "porta a porta", il Comitato del No: «Istanze dei cittadini disattese» «Il comitato non intende rinunciare all’istanza proposta in forza di oltre seicento cittadini che hanno sottoscritto l’adesione»
8 Porta a porta, «Basta a spostamenti e pulizia dei bidoni con spesa a carico dei condomini» Porta a porta, «Basta a spostamenti e pulizia dei bidoni con spesa a carico dei condomini» Per il Comitato del "no" il servizio può essere espletato da Amiu
2 Raccolta rifiuti porta a porta, Trani elogiata sul principale quotidiano slovacco Raccolta rifiuti porta a porta, Trani elogiata sul principale quotidiano slovacco Il confronto con la città italiana riuscita a raggiungere in pochi mesi alte percentuali di rifiuti differenziati
3 Raccolta differenziata a Trani, a dicembre 2020 raggiunto il record del circa l'80% Raccolta differenziata a Trani, a dicembre 2020 raggiunto il record del circa l'80% Per il sindaco Bottaro «il risultato merito della maturità dimostrata dalla cittadinanza»
Trasporto organico fuori sede, il Comitato del "No": «Quanto costa sulle tasche dei cittadini?» Trasporto organico fuori sede, il Comitato del "No": «Quanto costa sulle tasche dei cittadini?» Per il presidente Moscatelli «i costi del servizio sono stati e sono ingenti e superflui»
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.