Riabilitazione psichiatrica in carcere
Riabilitazione psichiatrica in carcere
Sanità

Riabilitazione psichiatrica in carcere, presentati i progetti in biblioteca

Proiettato anche il corto "Viva" con protagoniste due detenute

Nei giorni scorsi, nella biblioteca comunale, c'è stata la presentazione dei progetti di riabilitazione psichiatrica realizzati presso il carcere maschile e il carcere femminile di Trani nel corso del 2020-2021 e la presentazione del progetto "Spazio Cielo" che si svilupperà nel 2022. Inoltre è stato proiettato il corto "Viva!", realizzato a conclusione di un progetto di riabilitazione psichiatrica della Asl Bt condotto in collaborazione con l'ente EPASSS all'interno del carcere femminile di Trani: all'incontro era presenti due detenute, protagoniste del corto.

"Cogito, ergo sum. Chi sono io? Una donna che cammina perché finché si cammina si va avanti. Non sono nessuno ma si può diventare qualcuno con l'impegno. La luce noi dobbiamo catturarla. Il dolore fa parte della vita. Chi semina nelle lacrime mieterà nella gioia. Non so cosa sarà del dopo. La mia ultima spiaggia non l'ho ancora raggiunta. Mi rimane il desiderio di tante bracciate. Il silenzio è la mia forma di sopravvivenza. Non mi pentirò mai delle parole che non ho detto". Con le parole di Lucia che aprono il corto "Viva" si vuole raccontare il senso di un "lavoro" nelle carceri di Trani che si compone di tante anime: quelle delle istituzioni che credono nel potere della riabilitazione, degli operatori che non smettono mai di farsi domande, dei detenuti che costruiscono giorno dopo giorno il loro personale "dopo".

La Asl, gli Istituti Penitenziari, il Comune, il Dipartimento di Salute Mentale, l'EPASS ci mettono competenza e organizzazione, le detenute ci hanno messo la loro capacità di mettersi in discussione. "Viva" è un omaggio ai loro desideri di bracciate libere.

All'incontro è stato infine sottoscritto un protocollo di intesa per la costituzione di un tavolo tecnico.​ L'obiettivo del tavolo tecnico è quello sviluppare programmi tesi al recupero e al reinserimento sociale dei pazienti psichiatrici in esecuzione di pena anche​ attraverso la creazione di opportunità lavorative.​
Presentazione progetto riabilitazione psichiatricaPresentazione progetto riabilitazione psichiatricaPresentazione progetto riabilitazione psichiatricaPresentazione progetto riabilitazione psichiatricaPresentazione progetto riabilitazione psichiatricaPresentazione progetto riabilitazione psichiatrica
  • Biblioteca di Trani
Altri contenuti a tema
Comunicazione e linguaggio, incontro in biblioteca Comunicazione e linguaggio, incontro in biblioteca Interviene l'avvocato Ugo Operamolla
Daniela Pellegrino nuova responsabile del Sistema Bibliotecario Provinciale Daniela Pellegrino nuova responsabile del Sistema Bibliotecario Provinciale La direttrice della biblioteca "Bovio" nominata nel corso di un incontro svoltosi ad Andria
Turismo, impresa e terzo settore al tempo della guerra in Ucraina Turismo, impresa e terzo settore al tempo della guerra in Ucraina Martedì 24 incontro in biblioteca comunale
Maggio dei libri, nel prossimo incontro "Cento caffè di carta" di Paolo Farina Maggio dei libri, nel prossimo incontro "Cento caffè di carta" di Paolo Farina L'appuntamento martedì 10 in biblioteca comunale
Mamma colorami il cuore di Gigi Mintrone oggi in biblioteca Mamma colorami il cuore di Gigi Mintrone oggi in biblioteca Intervengono con l'autore Francesca Zitoli e Luca Morollo
Progettazione del piano di zona 2022/2024, incontro in biblioteca Progettazione del piano di zona 2022/2024, incontro in biblioteca Durante l’incontro sarà costituita la cabina di regia
Governare insieme, oggi presentazione del libro di Francesco Lo Giudice Governare insieme, oggi presentazione del libro di Francesco Lo Giudice Alle ore 17 nella biblioteca comunale
Donne e filosofia, se ne parla in biblioteca col prof Gianni  de Iuliis Donne e filosofia, se ne parla in biblioteca col prof Gianni de Iuliis L'incontro tematico in occasione dell'8 marzo
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.