Ospedale di Trani
Ospedale di Trani
Sanità

Riconvertire il Pta di Trani in ospedale di comunità, De Simola: «E' giunto l'obbligo di farsi sentire in Regione»

Il segretario cittadino d'Italia in vista dei 631milioni di euro ottenuti dalla Regione per l'ammodernamento del settore sanità

«La Regione Puglia ha ottenuto oltre 631 milioni di euro dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per l'ammordenamento del settore sanità. Nel dettaglio, per la digitalizzazione e l'acquisto di macchinari vanno oltre 200 milioni, per gli interventi di messa in sicurezza e interventi antisismici vanno 160 milioni, per le Case di Comunità vanno 157 milioni e infine 78 milioni per gli ospedali di comunità». E' quanto annuncia in una nota Vincenzo De Simola, segretario cittadino d'Italia in Comune.

«Si tratta di una ipotesi di linee di finanziamento che dovrà essere confermata, ma indica una prospettiva più che positiva per la sanità pugliese. È evidente che attrezzare a Trani l'ospedale di comunità, quale presidio territoriale destinato a pazienti che necessitano di interventi sanitari clinici a bassa intensità, non erogabili a domicilio, significherebbe ridare dignità ad una struttura incogruamente poco valorizzata da anni. Lo stesso dicasi per una riconversione per casa di comunità, quale struttura sanitaria nella quale fornire tutti i servizi sanitari di base, in modo che il medico di Medicina Generale e i pediatri lavorino in sinergia, in collaborazione con gli infermieri di famiglia, gli specialisti ambulatoriali, logopedisti, fisioterapisti, dietologi, tecnici della riabilitazione.

Per mezzo della casa di comunità sarebbe possibile coordinare tutti i servizi offerti sul territorio, in particolare ai malati cronici. È giunto, per Trani, l'improcrastinabile obbligo di farsi sentire presso la Regione Puglia, attraverso i propri rappresentanti politici, Sindaco in primis, il quale deve garantire pubblicamente il proprio impegno personale su questa materia ad altissimo impatto sociale. Ancor di più nell'attuale momento storico, che ci ha mostrato in maniera inequivocabile cosa voglia dire avere sul territorio una Sanità forte, efficiente e al servizio di tutti».

  • Ospedale
Altri contenuti a tema
7 Articolo97: "Il nuovo ospedale sarà lontano 20 Km e la consigliera tranese esulta" Articolo97: "Il nuovo ospedale sarà lontano 20 Km e la consigliera tranese esulta" "Invece di esultare spieghi perché questo nuovo ospedale è necessario"
Smantellato il drive trough dal parcheggio del "S. Nicola pellegrino" Smantellato il drive trough dal parcheggio del "S. Nicola pellegrino" La struttura mobile, ormai inutilizzate, occupava l'area adiacente il Pta
Ferri: «Urgente riconsegnare il parcheggio dell'ex ospedale ai pazienti della riabilitazione» Ferri: «Urgente riconsegnare il parcheggio dell'ex ospedale ai pazienti della riabilitazione» Il consigliere di Fratelli d'Italia sollecita a che venga smontato il drive through e ripristinato al suo uso
Nella Bat due ospedali di comunità con fondi Pnrr, c'è il Pta di Trani Nella Bat due ospedali di comunità con fondi Pnrr, c'è il Pta di Trani Sono 27 quelli previsti nella programmazione regionale
Ospedale di Bisceglie, riprendono le attività assistenziali ordinarie Ospedale di Bisceglie, riprendono le attività assistenziali ordinarie La decisione della dirigenza a seguito del costante miglioramento dei casi covid
18 Esaurita l'emergenza-tamponi si chiede la riapertura del parcheggio del Pta Esaurita l'emergenza-tamponi si chiede la riapertura del parcheggio del Pta La struttura mobile per il drive-through è praticamente inutilizzata
Ospedale di Trani, Articolo97: «Pnrr e Regione hanno riprodotto le richieste proposte da noi un anno fa» Ospedale di Trani, Articolo97: «Pnrr e Regione hanno riprodotto le richieste proposte da noi un anno fa» Il Movimento fa appello ai consiglieri regionali Bat affinché si facciano interpreti delle aspettative di Trani
Ambulatorio di Cardiologia pediatrica nel Pta di Trani, un servizio di eccellenza nella Bat Ambulatorio di Cardiologia pediatrica nel Pta di Trani, un servizio di eccellenza nella Bat Raggiunti significativi risultati in termini di diagnosi e prevenzione di eventi avversi
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.