Mezzo per la raccolta dei rifiuti Amiu Trani
Mezzo per la raccolta dei rifiuti Amiu Trani
Ambiente

Rifiuti ingombranti abbandonati in città, Amiu ricorda che il servizio di ritiro è gratuito

Nuovo episodio di inciviltà tra via Pisa e corso don Luigi Sturzo

Nuovo episodio di inciviltà qualche giorno fa a Trani: abbandonati una gran quantità di rifiuti ingombranti tra via Pisa e Corso don Luigi Sturzo. Grazie all'attivismo del Comitato Pozzopiano e alla segnalazione giunta ad AMIU in maniera tempestiva, il personale dell'azienda è intervenuto a poche ore di distanza per rimuovere i rifiuti. AMIU ringrazia coloro che, ancora una volta, hanno offerto la loro collaborazione a beneficio del decoro urbano ma allo stesso tempo intendiamo stigmatizzare l'inciviltà di chi offende Trani con gesti indecorosi. AMIU è impegnata nel dare alla città un servizio più efficiente ma ribadiamo la necessità di un contributo da parte di tutti.

Ricordiamo all'intera cittadinanza che è possibile conferire gratuitamente vari tipi di rifiuti, compresi i rifiuti ingombranti (es. materassi, mobili, ecc.) presso l'Isola Ecologica "L'Indice" in via Finanzieri n. 24 aperta di mattina tutti i giorni dalle ore 8:00 alle 13:00 compreso i festivi e di pomeriggio il martedì ed il venerdì dalle ore 14:00 alle ore 19:30 (escluso i festivi). Per i rifiuti ingombranti è previsto il ritiro a domicilio gratuito con prenotazione al numero 0883.582993.

"Partendo dalla necessità di dare massima diffusione agli strumenti a disposizione dell'utenza - dichiara l'Amministratore Unico di AMIU Ing. Gaetano Nacci - abbiamo predisposto una campagna di comunicazione per ricordare alla cittadinanza i riferimenti con cui accedere al servizio. Il servizio di ritiro ingombranti è stato oggetto di una revisione organizzativa con la finalità di potenziarne l'efficacia nell'ottica di una Trani più pulita. Ora niente più alibi agli incivili".

"Rivolgiamo - chiosa l'Assessore all'Ambiente del Comune di Trani Michele Di Gregorio - un appello al buon senso dei cittadini, in un momento in cui la nostra città è piena di turisti che girano tutte le strade, affinché non si ripetano episodi di abbandono che vanno a discapito dell'immagine della nostra Trani. L'Amministrazione, tramite AMIU, fornisce un servizio gratuito a domicilio per il ritiro dei rifiuti ingombranti, è inconcepibile che non lo si utilizzi per poi sporcare la città".

  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Trani, Capitale della Cultura “differenziata” Trani, Capitale della Cultura “differenziata” Lettera in redazione di un cittadino
Rifiuti, per la città di Trani si chiude un anno «infausto» Rifiuti, per la città di Trani si chiude un anno «infausto» Lettera in redazione del Comitato Bene Comune
Isola ecologica, giorni di chiusura in vista delle festività natalizie Isola ecologica, giorni di chiusura in vista delle festività natalizie Tutte le informazioni utili
Rifiuti urbani, in città cambiano gli orari di conferimento e raccolta Rifiuti urbani, in città cambiano gli orari di conferimento e raccolta Nuova ordinanza del sindaco di Trani. Tutto quello che c'è da sapere
Quella pericolosa sovrapposizione tra Cultura e percolato Quella pericolosa sovrapposizione tra Cultura e percolato Mazza e panella di Giovanni Ronco
1 Da Bisceglie a Trani per conferire rifiuti: incivile bloccato da un vigile cittadino Da Bisceglie a Trani per conferire rifiuti: incivile bloccato da un vigile cittadino La video denunciata pubblicata sui canali social per sensibilizzare la popolazione
Deposito abusivo di rifiuti: sequestrata a Trani un’area demaniale marittima Deposito abusivo di rifiuti: sequestrata a Trani un’area demaniale marittima Un deposito di copertoni, scheletri di barche ed elettrodomestici. L'operazione a cura della guardia costiera
Rifiuti, al Comune e Provincia arrivano due progetti ma il Comitato "Chiudiamo la Discarica" non ci sta Rifiuti, al Comune e Provincia arrivano due progetti ma il Comitato "Chiudiamo la Discarica" non ci sta Il portavoce Scaringi: «Pretendiamo un'immediata presa di posizione da parte dei due Enti principalmente coinvolti»
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.