Ambulanza 118 Oer Trani
Ambulanza 118 Oer Trani
Sanità

Riorganizzazione servizi 118 in Puglia, a Trani scompare la Postazione Fissa Medicalizzata

Lo prevede una delibera della Regione a seguito della grave carenza di medici

A seguito della grave carenza di medici in organico in Puglia, la Giunta regionale, in data 3 agosto, ha approvato una delibera sulla nuova riorganizzazione del Servizio Emergenza 118, per il periodo che intercorre dall'1 agosto al 31 ottobre. «Tale riorganizzazione», si legge testualmente nel documento, «si è resa necessaria al fine di garantire la copertura delle postazioni medicalizzate del 118, in considerazione della grave carenza di medici in organico, pari a 325 rispetto alla pianta organica che ne prevede 530».

Per quel che concerne la Bat, ed in particolare Trani, la delibera prevede in via "sperimentale" di trasformare in automedica la Postazione Fissa Medicalizzata del San Nicola Pellegrino, stessa sorte che toccherebbe anche al Pfm di Canosa.

Sull'argomento è intervenuto con toni duri il consigliere regionale Francesco Ventola: «Oggi prendiamo atto che la Giunta regionale ha deciso in piena estate di ridurre le prestazioni di servizio emergenza-urgenza in tutto il territorio della Puglia. Questo comporterebbe delle difficoltà per il punto di pronto intervento di Canosa e Trani perché non essendo dichiarate zone carenti di fatto vengono cancellati posti dei medici nei reparti di emergenza, con il rischio serio di non poter garantire i servizi in maniera compiuta».

Una delibera sperimentale, dicevamo in apertura, ma «sperimentale a danno di chi?» - si domanda Ventola che poi risponde: «A danno dei cittadini e dei pazienti di questo territorio».

«A nulla sono valse - conclude - le rassicurazioni dateci dall'assessore alla Sanità e pertanto noi chiediamo al direttore generale dell'Asl Bat di disobbedire a questa delibera e laddove vi siano le condizioni di garantire il servizio con i medici resisi disponibili perché ai cittadini non si può dire che non c'è un servizio di emergenza-urgenza».
  • 118
Altri contenuti a tema
Incidente all'altezza dell'uscita a Boccadoro, un motociclista sbalzato dalla sua moto Incidente all'altezza dell'uscita a Boccadoro, un motociclista sbalzato dalla sua moto La moto, di grossa cilindrata è riversa a 200 metri dal conducente
Internalizzazione 118, iniziate le prove nel Pta di Trani Internalizzazione 118, iniziate le prove nel Pta di Trani Prevista l'assunzione di 99 soccorritori e 99 autisti a tempo pieno e indeterminato
19 Punto fisso medicalizzato, Cinquepalmi: "Pochi medici per affrontare l'emergenza del 118" Punto fisso medicalizzato, Cinquepalmi: "Pochi medici per affrontare l'emergenza del 118" La consigliera interroga la dirigente dell'Asl Bat Di Matteo
Cade ubriaco sugli scogli, intervento del 118 al Molo Sant'Antonio Cade ubriaco sugli scogli, intervento del 118 al Molo Sant'Antonio Nulla di grave per il giovane, sul posto anche i Carabinieri
Incidente alla rotatoria sulla Trani-Andria, muore una paziente dializzata tranese Incidente alla rotatoria sulla Trani-Andria, muore una paziente dializzata tranese La donna deceduta a seguito dei traumi riportati è la madre della consigliera regionale Ciliento
12 118 di Trani a rischio chiusura, oggi tavolo tecnico in Regione 118 di Trani a rischio chiusura, oggi tavolo tecnico in Regione Cinquepalmi: "Il problema non si risolve senza l'intervento dei nostri politici locali"
1 Colto da infarto durante i festeggiamenti per il suo 25esimo anniversario di matrimonio, muore 48enne di Trani Colto da infarto durante i festeggiamenti per il suo 25esimo anniversario di matrimonio, muore 48enne di Trani Il fatto fuori alla chiesa Santa Maria delle Grazie al termine della celebrazione
1 Un infermiere del 118 è sempre in servizio: Rino Negrogno salva la vita ad uomo in un villaggio vacanze Un infermiere del 118 è sempre in servizio: Rino Negrogno salva la vita ad uomo in un villaggio vacanze Grazie alla "manovra di Heimlich" l’infermiere tranese ha evitato in extremis il soffocamento
© 2001-2024 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.