Dino Perrone
Dino Perrone
Speciale

Roux, la nuova sfida culinaria dello chef tranese Dino Perrone a Milano

Il ristorante recensito dal prestigioso sito Scattidigusto.it

Roux è il nuovo ristorante di Milano e lo chef tranese Dino Perrone è tra i protagonisti di questa nuova sfida. Il locale, inaugurato da poche settimane in zona Porta Romana, è stato subito notato e recensito da una delle più note testate giornalistiche online nel campo enogastronomico, www.scattidigusto.it.

«Roux - dicono - è la base di numerose preparazioni culinarie, serve a legare creme e salse. Roux è il luogo in cui desideriamo creare una sinergia tra i nostri ingredienti migliori: la tradizione della cucina italiana, il rispetto delle materie prime, l'accurata selezione dei fornitori, il senso dell'innovazione e le esigenze della cucina contemporanea. Roux è il ristorante nel quale potrete combinare il piacere di un veloce aperitivo con la calma di un pranzo o di una cena. Roux in francese indica il colore rosso, identificativo del sestiere di Porta Romana, la zona di Milano in cui prende forma questo progetto. Roux è il nostro punto di partenza, condividerlo con voi è il nostro punto di arrivo».


Ecco come ne parla invece Scattidigusto.it: «Una quarantina di posti, divisi fra la zona bar, la sala e la corrispondente saletta soppalcata. Ambiente curato, intimo ed elegante, sui toni del grigio e del rosso». Ed ancora: «Roux è lo chef Dino Perrone, pugliese di Trani, esperienze pugliesi e milanesi e un po' in giro. Lo affianca (anche) in sala Fabrizia Marra, che ha lasciato la professione di avvocato per questa avventura. Passione, anche qui, a cambiarti la vita. Passione – e idee. Alla festa di apertura, fra i vari assaggi, che ovviamente non fanno testo per quello che riguarda il menu, c'era un'idea molto molto carina: dei tubetti – tipo quelli delle tempere, o della maionese se preferite – pieni di creme ideate realizzate e intubettate da loro, ai peperoni, alle acciughe, alla senape, ricotta e limone, che potevano essere spremute sul pane, o addirittura, come hanno fatto alcuni, di cui non farò il nome (io), direttamente in bocca. Un'idea divertente, che spero proprio vogliano portare avanti nel menu del locale. Li ho visti nicchiare un po', pensando a possibili creme per il dolce: secondo me, si potrebbero fare creme da abbinare ai piatti lungo tutto il pasto».

Sul menù, invece, il commento più critico ma pur sempre positivo: «Una carta non eccessiva, anche come numero di proposte, scelte tranquille, con qualche concessione ai gusti correnti (può un ristorante non avere menu una voce "tartare"?), e un approccio innovativo quel tanto che basta». Per i dolci, molto apprezzato il tiramisù rivisitato sempre in chiave originale».

Dino non poteva che desiderare un inizio migliore!
  • Enogastronomia
Altri contenuti a tema
Stasera in onda la puntata di "Cucine da incubo" girata a Trani Stasera in onda la puntata di "Cucine da incubo" girata a Trani Lo chef Cannavacciuolo alle prese con la rinascita del Mamajuana
Buone notizie, si continua ad investire a Trani Buone notizie, si continua ad investire a Trani Gli imprenditori credono ancora nel nostro territorio, arriva "Pescaria"
1 Mucci: i rinomati Tenerelli Mucci e Dragées ora guardano sempre più lontano! Mucci: i rinomati Tenerelli Mucci e Dragées ora guardano sempre più lontano! Una produzione ricca di novità e di infinita dolcezza che adesso potrà essere assaporata oltre che dai celiaci anche da ebrei e islamici
Lo chef Cannavacciuolo a Trani per le riprese di "Cucine da incubo" Lo chef Cannavacciuolo a Trani per le riprese di "Cucine da incubo" Si occuperà di rimodernare un locale nella periferia sud di Trani
Halloween in arrivo: usanze e tradizioni culinarie a Trani Halloween in arrivo: usanze e tradizioni culinarie a Trani Tra i dolci tipici l'immancabile "Grano dei morti"
Cucine aperte, si rinnova l'appuntamento con la ristorazione di qualità: c'è anche Trani Cucine aperte, si rinnova l'appuntamento con la ristorazione di qualità: c'è anche Trani Il 29 e 30 settembre, i soci del consorzio aprono al pubblico le loro cucine con cooking demo, degustazioni e laboratori
Il Consorzio Burrata di Andria IGP al congresso "Il Latte l’oro bianco d’Italia" presso l’Università Luiss di Roma Il Consorzio Burrata di Andria IGP al congresso "Il Latte l’oro bianco d’Italia" presso l’Università Luiss di Roma Il formaggio tipico locale ha rappresentato le eccellenze alimentari pugliesi
Cristalli di Limoncello, l’ultima novità della storica azienda dolciaria Cristalli di Limoncello, l’ultima novità della storica azienda dolciaria Da gustare ghiacciati sono la novità glamour ed originali di questa estate 2018
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.