De Amicis
De Amicis
Scuola e Lavoro

Scuola De Amicis, da oggi attivi 22 progetti extracurricolari

Danza, tennis, teatro, scrittura creativa e molto altro ancora fino al mese di maggio

Iniziano lunedì 19 novembre 2018 tutti i 22 progetti extracurricolari che stanno caratterizzando da 6 anni il Piano dell'Offerta Formativa del 1° C.D. "De Amicis" di Trani. Da novembre sino alla fine di maggio 2019, tutti i pomeriggi e anche il sabato mattina, gli alunni del 1° Circolo "De Amicis" saranno impegnati in attività formative e didattiche non formali che, stimolando le potenzialità dei nostri ragazzi, mirano allo sviluppo delle loro competenze e dell'eccellenza.

Con un grande lavoro organizzativo e avvalendosi di professionisti molto accreditati in ciascun settore, il De Amicis ha predisposto percorsi adatti sia ai bambini della scuola dell'infanzia (Psicomotricità, Danza, Easy, Infanzia 2.0, Divertiamoci con i Robot) sia ai ragazzi della scuola primaria: Danza, Tennis, Basket, Pallavolo, Tennistavolo, Pet-Therapy, Scrittura creativa e Teatro, Coro, Scacchi, Matematica, Robotica (partecipazione alle gare nazionali), Archeologia, Web-TV, Giornalino, Cambridge (certificazione in lingua inglese), EIPASS Junior (certificazione informatica sull'uso del computer), Sabato a Teatro.

In particolare i progetti Easy, Infanzia 2.0 e Divertiamoci con i Robot sono strutturati per coltivare la innata curiosità dei bimbi di 5 anni e le loro primarie capacità logiche per condurli all'apprendimento precoce della lingua inglese ed a conseguire iniziali competenze di programmazione informatica e di robotica educativa. Divertiamoci con i Robot è indirizzato non solo agli alunni della scuola ma a tutti i bambini 5enni che vorranno iscriversi.

Tra i progetti destinati alla scuola primaria ci sono alcune novità (Scacchi, Tennis, Matematica) che, insieme a progetti "storici" e molto gettonati come Robotica, Eipass Junior e Web-TV, hanno accentuato il peso del pensiero scientifico e dell'approfondimento logico e tecnologico nel curricolo di studi offerto dal De Amicis ai suoi ragazzi. Tutti gli altri progetti mirano a sviluppare maggiormente la conoscenza e l'uso della lingua italiana e di tutti gli altri linguaggi, del corpo, della musica, del teatro, della creatività.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Scuola, Uil: «Non esiste il vincolo quinquennale su sostegno per le immissioni in ruolo su posto comune» Scuola, Uil: «Non esiste il vincolo quinquennale su sostegno per le immissioni in ruolo su posto comune» Errore di valutazione dell'Usr Puglia, al via i ricorsi
Scuole, il Mef autorizza 5 mila posti in meno rispetto quelli annunciati Scuole, il Mef autorizza 5 mila posti in meno rispetto quelli annunciati Turi (Uil): «Sintomo chiaro che sulla scuola si voglia fare cassa»
Contributi libri di testo 2019/2020: proroga dei termini fino al 31 luglio Contributi libri di testo 2019/2020: proroga dei termini fino al 31 luglio Attivo un canale di assistenza e supporto tecnico
Scuole sicure, dalla Provincia oltre 33 mila per il Comune di Trani Scuole sicure, dalla Provincia oltre 33 mila per il Comune di Trani Sarano utilizzati per iniziative di prevenzione e contrasto dello spaccio di droga
La "Notte prima degli esami" è arrivata La "Notte prima degli esami" è arrivata L'indimenticabile giorno per i maturandi domani alle prese con la prima prova
Maturità 2019, lettera aperta dell’assessore regionale Leo agli studenti pugliesi Maturità 2019, lettera aperta dell’assessore regionale Leo agli studenti pugliesi «Il mio augurio è di affrontare l’esame con emozione e serenità, sfidando voi stessi e ottenendo quel che meritate»
“Cenerentola…una fiaba in movimento”: festa finale degli alunni della scuola Petronelli “Cenerentola…una fiaba in movimento”: festa finale degli alunni della scuola Petronelli Lo spettacolo è stato il punto di arrivo di un lungo percorso che ha visto i bambini impegnati per l’intero anno
"I bambini pensano diritti": alla D'Annunzio sipario sul progetto nazionale "I bambini pensano diritti": alla D'Annunzio sipario sul progetto nazionale Gli alunni hanno inviato all’Autorità del Garante tre nuovi diritti
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.