De Amicis
De Amicis
Scuola e Lavoro

Scuola De Amicis, da oggi attivi 22 progetti extracurricolari

Danza, tennis, teatro, scrittura creativa e molto altro ancora fino al mese di maggio

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Iniziano lunedì 19 novembre 2018 tutti i 22 progetti extracurricolari che stanno caratterizzando da 6 anni il Piano dell'Offerta Formativa del 1° C.D. "De Amicis" di Trani. Da novembre sino alla fine di maggio 2019, tutti i pomeriggi e anche il sabato mattina, gli alunni del 1° Circolo "De Amicis" saranno impegnati in attività formative e didattiche non formali che, stimolando le potenzialità dei nostri ragazzi, mirano allo sviluppo delle loro competenze e dell'eccellenza.

Con un grande lavoro organizzativo e avvalendosi di professionisti molto accreditati in ciascun settore, il De Amicis ha predisposto percorsi adatti sia ai bambini della scuola dell'infanzia (Psicomotricità, Danza, Easy, Infanzia 2.0, Divertiamoci con i Robot) sia ai ragazzi della scuola primaria: Danza, Tennis, Basket, Pallavolo, Tennistavolo, Pet-Therapy, Scrittura creativa e Teatro, Coro, Scacchi, Matematica, Robotica (partecipazione alle gare nazionali), Archeologia, Web-TV, Giornalino, Cambridge (certificazione in lingua inglese), EIPASS Junior (certificazione informatica sull'uso del computer), Sabato a Teatro.

In particolare i progetti Easy, Infanzia 2.0 e Divertiamoci con i Robot sono strutturati per coltivare la innata curiosità dei bimbi di 5 anni e le loro primarie capacità logiche per condurli all'apprendimento precoce della lingua inglese ed a conseguire iniziali competenze di programmazione informatica e di robotica educativa. Divertiamoci con i Robot è indirizzato non solo agli alunni della scuola ma a tutti i bambini 5enni che vorranno iscriversi.

Tra i progetti destinati alla scuola primaria ci sono alcune novità (Scacchi, Tennis, Matematica) che, insieme a progetti "storici" e molto gettonati come Robotica, Eipass Junior e Web-TV, hanno accentuato il peso del pensiero scientifico e dell'approfondimento logico e tecnologico nel curricolo di studi offerto dal De Amicis ai suoi ragazzi. Tutti gli altri progetti mirano a sviluppare maggiormente la conoscenza e l'uso della lingua italiana e di tutti gli altri linguaggi, del corpo, della musica, del teatro, della creatività.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Palestre scolastiche pronte a diventare aule a settembre? Palestre scolastiche pronte a diventare aule a settembre? Fipav, Fip e Figh sono contrari a questa "trasformazione"
Scuola, il nuovo anno inizierà il 24 settembre: "Ma servono certezze" Scuola, il nuovo anno inizierà il 24 settembre: "Ma servono certezze" Ok da sindacato e assessorato
Scuola, c'è l'accordo sulle linee guida: si riapre il 14 settembre Scuola, c'è l'accordo sulle linee guida: si riapre il 14 settembre Distanziamento di un metro e didattica a distanza solo alle superiori
Scuola De Amicis, due classi quinte vincono il Premio nazionale Federchimica Giovani Scuola De Amicis, due classi quinte vincono il Premio nazionale Federchimica Giovani Gli studenti salgono sul podio con l'elaborato "Ode alla Plastica"
Insegnanti in ritardo sulla tecnologia? Epilogo (semiserio) della didattica a distanza Insegnanti in ritardo sulla tecnologia? Epilogo (semiserio) della didattica a distanza L'istruzione ai tempi del Covid-19
Maturità, il presidente della Bat Lodispoto: «In bocca al lupo alla classe dirigente di domani» Maturità, il presidente della Bat Lodispoto: «In bocca al lupo alla classe dirigente di domani» «Ci impegneremo a garantire una riapertura in sicurezza per le scuole del nostro territorio»
Rientro a scuola a settembre: spunta l'ipotesi dei plexiglass tra i banchi Rientro a scuola a settembre: spunta l'ipotesi dei plexiglass tra i banchi Gli studenti potrebbero indossare visiere, al posto delle mascherine
Rientro a settembre a scuola? Il futuro è molto nebuloso Rientro a settembre a scuola? Il futuro è molto nebuloso Il ministro Azzollina ha annunciato che si rientrerà ma ci sono ancora molte incognite sul tavolo
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.