Docenti
Docenti
Scuola e Lavoro

Scuola, oggi giornata di mobilitazione di docenti e personale ATA

Assemblee sindacali per evidenziare ritardi, inadeguatezza e contraddizioni durante l'emergenza sanitaria

Una giornata di mobilitazione di tutti i lavoratori della scuola, docenti e personale ATA, in tutta Italia, anche nelle province di Bari e Bat. L'iniziativa, che si svolgerà con assemblee sindacali che si terranno in contemporanea in tutte le province d'Italia, vuole mettere in evidenza i ritardi, inadeguatezza e contraddizioni nella gestione di tutta la fase di crisi per emergenza epidemiologica da Covid-19 da parte del Ministero dell'Istruzione. In tutto questo periodo in cui il personale della scuola si è fatto carico di far proseguire al meglio possibile la didattica a distanza, i servizi amministrativi e gestionali, in cui ci sarebbe stato bisogno di maggior confronto e condivisione, il Ministero dell'Istruzione ha fatto l'esatto contrario: decisioni unilaterali, sindacati inascoltati, contratti stracciati. Nonostante il maggior carico di lavoro del personale che si prodigato per dare la maggior efficacia possibile al servizio d'istruzione è sotto gli occhi di tutti, non si è posta alcuna regola alla DAD, non si sono appostate le risorse necessarie per un organico adeguato alla situazione d'emergenza, si è fatto carta straccia di diritti e aspettative del personale precario e ancora oggi sembra non esserci alcuna idea di come gestire in sicurezza la conclusione dell'anno scolastico e l'avvio del prossimo.

Questo Ministro non ha una visione di insieme, non prevede un potenziamento degli organici e investimenti in infrastrutture adeguate. Si prevede una incerta conclusione e un disordinato lavvio del nuovo anno scolastico a causa delle oltre duemila cattedre vacanti. La scuola è funzione dello Stato e come tale deve trovare la giusta collocazione nell'agenda politica di questo governo.

Oggi sul canale youtube dedicato, sulle pagine facebook delle organizzazioni sindacali provinciali, tutti i lavoratori del nostro territorio potranno connettersi e partecipare a questa assemblea virtuale che segna l'inizio di un percorso di mobilitazione sindacale per chiedere un'inversione di tendenza al Ministero dell'Istruzione.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Didattica "mista", Flc Cgil Bari: «Solo il 12% delle scuole può garantirla» Didattica "mista", Flc Cgil Bari: «Solo il 12% delle scuole può garantirla» Il sindacato: «Nel restante 88% si evidenziano le difficoltà tecnologiche e si lamenta l’assenza di indicazioni specifiche»
Scuole, a Trani la didattica in presenza riprende giovedì 12 novembre Scuole, a Trani la didattica in presenza riprende giovedì 12 novembre Disposte giornate di sanificazione
Riaprono le scuole in Puglia, Emiliano firma l’ordinanza Riaprono le scuole in Puglia, Emiliano firma l’ordinanza Il ritorno degli studenti in classe a partire da domani
In Puglia tornano a scuola le elementari, i sindacati: «Garantire diritto all'istruzione» In Puglia tornano a scuola le elementari, i sindacati: «Garantire diritto all'istruzione» Cgil, Cisl e Uil scrivono una lettera congiunta a Emiiano, Lopalco e Ufficio scolastico: «Si torni in presenza senza discriminazioni»
Alla scuola D'Annunzio la cerimonia a distanza di Federchimica Alla scuola D'Annunzio la cerimonia a distanza di Federchimica Vincitrice una classe del plesso Papa Giovanni
2 Didattica a distanza, scattano le proteste dei genitori in diverse scuole di Trani Didattica a distanza, scattano le proteste dei genitori in diverse scuole di Trani Grembiuli appesi ai cancelli e cartelloni per intimare la riapertura degli istituti
Il Covid non ferma la "Festa della scienza" negli istituti superiori della Bat Il Covid non ferma la "Festa della scienza" negli istituti superiori della Bat Il 12 e 13 novembre, laboratori e giochi virtuali con la partecipazione di ospiti illustri
1 Azzollina: "In Puglia riaprano le scuole" Azzollina: "In Puglia riaprano le scuole" La nota del Ministro dell'Istruzione, che invita a rivedere quella decisione: "La scuola è futuro e speranza"
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.