Giulio Regeni
Giulio Regeni
Politica

Sel spinge Trani: «Verità e giustizia per Giulio Regeni»

La proposta a firma dei consiglieri Capone, Cirillo e Loconte

Il gruppo consiliare tranese di Sel, composto da Luciana Capone e Giovanni Loconte, insieme a Luigi Cirillo (Prima di tutto Trani) ha presentato una richiesta di inserimento all'ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale di una proposta di delibera per chiedere, a Parlamento e Governo, di attivarsi in tutte le sedi internazionali preposte per far luce sulla morte di Giulio Regeni.

Il 3 febbraio, presso Giza in Egitto, è stato trovato il corpo senza vita di Giulio Regeni, ricercatore e dottorando italiano di 28 anni, scomparso dalla città egiziana il 25 gennaio 2016. Regeni si trovava in Egitto per compiere degli studi riguardanti il suo corso di dottorato di ricerca in politiche internazionali che stava svolgendo presso l'Università di Cambridge. Come appreso dalla stampa, il corpo di Giulio Regeni mostra chiari segni di tortura: Il Fatto Quotidiano parla di bruciature di sigarette, un orecchio mutilato, tagli ed ecchimosi ovunque e un colpo alla testa; secondo Internazionale avrebbe sette costole rotte, segni di scariche elettriche sui genitali e un'emorragia cerebrale; la Repubblica, invece, riporta di unghie delle dita e dei piedi strappate, falangi fratturate e un orecchio mutilato.

Giulio Regeni era specializzato in conflitti e processi di democratizzazione ed era in contatto con oppositori del regime di Al Sisi e le autorità egiziane hanno fin da subito fornito versioni contrastanti, arrestando persone che poi sono state velocemente rilasciate. L'ipotesi più accreditata riporta la tesi secondo cui le autorità egiziane avrebbero scambiato Regeni per una spia, in quanto qualche giorno prima aveva inviato in Europa dei report riguardanti i suoi studi universitari sui gruppi d'opposizione al regime di Al Sisi, intercettati dai Servizi Egiziani. Per questo motivo, i tre consiglieri tranesi hanno chiesto di inoltrare il sollecito ai Presidenti della Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica.
  • Consiglio Comunale
  • Luciana Capone
Altri contenuti a tema
Mozione solidarietà al Rojava, variazione al bilancio e debiti: venerdì torna il Consiglio comunale Mozione solidarietà al Rojava, variazione al bilancio e debiti: venerdì torna il Consiglio comunale Tra i punti anche la proposta di realizzazione di un impianto di produzione di biometano
Trani aderisce all'associazione delle vie Francigene Trani aderisce all'associazione delle vie Francigene Il provvedimento deliberato all'unanimità durante il Consiglio comunale
Consiglio comunale, in aula in sette: seduta rinviata Consiglio comunale, in aula in sette: seduta rinviata Seconda convocazione giovedì 8 agosto alle ore 17
Luciana Capone consigliera indipendente? «Non è affatto mia volontà tradire il mandato affidatomi dagli elettori» Luciana Capone consigliera indipendente? «Non è affatto mia volontà tradire il mandato affidatomi dagli elettori» Il capogruppo di Noi a Sinistra per la Puglia smentisce il precedente articolo a firma di Giovanni Ronco
La consigliera Luciana Capone lascia "Noi a sinistra per la Puglia": è indipendente La consigliera Luciana Capone lascia "Noi a sinistra per la Puglia": è indipendente Un altro "strappo" nella maggioranza di centro-sinistra
Riconoscimento debiti fuori bilancio: oggi in Consiglio comunale Riconoscimento debiti fuori bilancio: oggi in Consiglio comunale La convocazione fissata alle ore 17
Debiti fuori bilancio, il 1 luglio torna a riunirsi il Consiglio comunale Debiti fuori bilancio, il 1 luglio torna a riunirsi il Consiglio comunale Convocazione fissata alle ore 17
1 Consiglio comunale, approvato il Rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2018 Consiglio comunale, approvato il Rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2018 Bottaro: «C’è tanto da fare ma l’importante è aver intrapreso la giusta direzione e noi l’abbiamo fatto»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.