centrone
centrone
Politica

Situazione di stallo della giunta comunale: le riflessioni di Michele Centrone

Il consigliere (lista Filiberto Palumbo Sindaco): "Trani ha bisogno di uno slancio nuovo, di una visione futura che, al momento, non ci sembra di scorgere"

Continuano a intervenire molti esponenti della politica della città circa lo stallo dopo l'azzeramento della giunta comunale da parte del sindaco: pubblichiamo questa mattina il comunicato di Michele Centrone, consigliere comunale della lista " Filiberto Palumbo sindaco" .

"A quasi un mese dall'azzeramento della giunta comunale è d'obbligo, per chi ancora si occupa di politica, fare delle riflessioni. Il nostro sindaco ha dichiarato che non è ricevibile l'invito a dimettersi per chi, come lui, ha portato a casa oltre 50 milioni di euro di finanziamenti per la città. Bene, se il risultato è così imponente, non si comprende come mai ci sia stato l'azzeramento della giunta; o bisogna pensare che l'incameramento dei finanziamenti sia esclusiva opera del sindaco?

Se così fosse bene avrebbe fatto a mandare a casa gli assessori che, evidentemente, nulla producono per il bene comune ma, anzi rappresentano solo un costo per la cosa pubblica ed un peso politico per il sindaco. Per quanto ci riguarda, però, la gestione di una città complessa come Trani non può essere compiuta in modo efficace ed efficiente da un uomo solo, a meno che questi non sia investito dei pieni poteri…

A distanza di quasi oltre sette anni dal primo insediamento il nostro sindaco necessita di un mese per dirimere questioni (politiche? di risultato?) che gli consentano di andare avanti.

E' una analisi impietosa ma oggettiva che, partendo anche dal risultato ottenuto sui famosi finanziamenti per la città, ci fa preoccupare, e non poco, sia sulla capacità di spendere questi denari , sia sui risultati che ci si è prefissati di raggiungere attraverso l'uso di queste risorse. La consueta vox populi, darebbe per certo solo l'avvicendarsi di due nomi, per il resto conferme con cambio deleghe. E c'era necessità di azzerare tutto? Se questi assessori si meritano ancora di sedere in giunta, perché tenerli sospesi sulla corda, azzerati, per tanto tempo?

Ricordiamo ai governanti che l'amministrazione non si improvvisa e che chi non ha dimostrato di essere all'altezza del compito purtroppo non può continuare a essere seduto su quella poltrona, nemmeno se per scelta personale, ha rinunciato al mandato conferito dai cittadini quando è stato eletto in consiglio comunale.
Trani ha bisogno di uno slancio nuovo, di una visione futura che, al momento, non ci sembra di scorgere. P.s.: nel frattempo sarebbe possibile cercare di rendere un po' più pulita la città? L'appello è rivolto al Sindaco che, viste le spiccate capacità gestione di tutte le deleghe, con L'AU di AMIU dimissionario da tempo immemore, potrebbe cimentarsi con profitto anche nella gestione dell'igiene urbana".
  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
Archivio di Stato e bilancio nel prossimo consiglio comunale Archivio di Stato e bilancio nel prossimo consiglio comunale L'assemblea è convocata per il 21 aprile
1 Di Leo: "L'ultimo Consiglio Comunale? Roba da Soviet Supremo" Di Leo: "L'ultimo Consiglio Comunale? Roba da Soviet Supremo" Una pesantissima provocazione dal consigliere della Lega a seguito delle decisioni sull'impianto di trattamento del percolato
E percolato fu: il consiglio comunale approva E percolato fu: il consiglio comunale approva La maggioranza dice sì al progetto definitivo in variante urbanistica al Pug
Riutilizzo delle acque reflue ai fini irrigui: il consiglio comunale approva la variante Riutilizzo delle acque reflue ai fini irrigui: il consiglio comunale approva la variante L'impianto avrà effetti positivi sull'ambiente e sull'economia
1 Manca il numero legale, salta la seduta del Consiglio comunale Manca il numero legale, salta la seduta del Consiglio comunale Assenti in aula sei consiglieri di maggioranza e l'intera opposizione
Impianto di trattamento del percolato: martedì 8 torna il consiglio comunale Impianto di trattamento del percolato: martedì 8 torna il consiglio comunale Si prevede ampia discussione sull'argomento
15 Briguglio: «Contro i franchi tiratori il tempo è galantuomo» Briguglio: «Contro i franchi tiratori il tempo è galantuomo» Le precisazioni dell'ex assessore a seguito di un articolo che lo definisce «Proposto e respinto» per una carica
Italia in Comune smentisce l'imminente ingresso in giunta di propri esponenti Italia in Comune smentisce l'imminente ingresso in giunta di propri esponenti Il segretario De Simola: "Non abbiamo interesse ad assumere cariche politiche fini a sé stesse"
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.