Macchia e Bottaro
Macchia e Bottaro
Vita di città

Soppressione passaggio a livello in via de Robertis, sottoscritto un nuovo accordo con Rfi

Al suo posto un sottovia carrabile e pedonale

Il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, ha illustrato i contenuti del nuovo accordo siglato digitalmente con Marco Marchese, Responsabile dei Programmi di Soppressione dei Passaggi a Livello e di Risanamento acustico della Direzione Investimenti di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), che prevede l'eliminazione del passaggio a livello di via de Robertis e la realizzazione di un'opera sostitutiva. Alla presentazione ha partecipato anche Giuseppe Macchia, Responsabile Ingegneria della Direzione Territoriale Produzione di Bari di RFI.

Secondo l'accordo RFI si occuperà dei lavori relativi alla soppressione del passaggio a livello di via de Robertis con la realizzazione del sottovia carrabile e pedonale nell'area sottostante il passaggio a livello, compresi i lavori di spostamento dei sottoservizi.

Il Comune corrisponderà a RFI un contributo per la realizzazione delle opere, del valore di oltre 380 mila euro.

Il sottovia veicolare e pedonale, avrà un'altezza di 3,20 metri e sarà dotato di una piattaforma stradale (4, 50 metri di larghezza) e di un marciapiede di almeno 1, 50 metri.

È stata dunque presentata e sottoscritta l'appendice finale alla convenzione, maturata al termine di un confronto costante e proficuo tra il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, e la società RFI.

"Questo dialogo – commenta il sindaco Amedeo Bottaro – certamente non termina con la sottoscrizione del nuovo accordo visto che è ferma volontà dell'Amministrazione investire in opere strategiche dirette ad ulteriormente mitigare la soppressione del passaggio a livello. In particolare, stiamo ragionando con RFI per realizzare il prolungamento del sottopasso pedonale di stazione nonché per acquistare e riqualificare aree a ridosso della stazione non più strumentali all'attività di RFI. Sono convinto che siano tutte azioni realizzabili anche perché RFI in tutti questi anni ha sempre mostrato sensibilità e massima disponibilità nell'ascoltare le istanze dell'Amministrazione comunale di Trani".

"Con questo protocollo RFI conferma il proprio impegno a favore di un importante piano di eliminazione dei passaggi a livello, su tutto il territorio nazionale, per ridurre il rischio degli attraversamenti indebiti e incrementare la regolarità dell'esercizio ferroviario – ha dichiarato Marco Marchese, Responsabile Programmi di Soppressione dei Passaggi a Livello e Risanamento acustico di RFI. Il proficuo confronto avviato con il Comune di Trani porterà alla realizzazione di un'opera sostitutiva, condivisa con il territorio, che favorirà la connessione delle aree urbane, migliorando la qualità dei collegamenti stradali e la regolarità della circolazione ferroviaria a vantaggio di cittadini e viaggiatori".
Progetto sottopasso via De RobertisProgetto sottopasso via De RobertisProgetto sottopasso via De Robertis
  • Comune di Trani
Altri contenuti a tema
Trani ricorda Falcone con un lenzuolo bianco esposto da Palazzo di Città Trani ricorda Falcone con un lenzuolo bianco esposto da Palazzo di Città Il gesto simbolico per omaggiare l'impegno del magistrato contro la mafia
2 Amministrazione comunale: quando l'asso nella manica sono i buoni dirigenti Amministrazione comunale: quando l'asso nella manica sono i buoni dirigenti I migliori risultati con personale preparato e scrupoloso
Prevenzione incendi estivi, il Comune di Trani pubblica l'ordinanza Prevenzione incendi estivi, il Comune di Trani pubblica l'ordinanza Dovranno essere rimossi elementi o condizioni che possono rappresentare pericolo per l'incolumità e l'igiene pubblica
5 Contributo libri di testo in pagamento: si comincia lunedì prossimo Contributo libri di testo in pagamento: si comincia lunedì prossimo Redatto un calendario per consentire l'accesso contingentato in banca
Uffici comunali, prorogate le precedenti disposizioni fino al 17      Uffici comunali, prorogate le precedenti disposizioni fino al 17     Accesso al pubblico consentito solo in alcuni uffici
Esercizi commerciali chiusi venerdì 1 e domenica 3 maggio Esercizi commerciali chiusi venerdì 1 e domenica 3 maggio Aperture consentite il 2, asporto dalle 8 alle 21
1 Aumenta la tensione a Palazzo di città, mantenere la calma Aumenta la tensione a Palazzo di città, mantenere la calma Si eviti d'inasprire gli animi, con polemiche e risentimento diffuso
Esercizi commerciali chiusi il 25 e 26 aprile ed il Primo e 3 maggio: ora è ufficiale Esercizi commerciali chiusi il 25 e 26 aprile ed il Primo e 3 maggio: ora è ufficiale Il sindaco Bottaro firma l'ordinanza
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.