Gianluca Vinci
Gianluca Vinci
Cronaca

Svegliato nel cuore della notte perché positivo al covid: il clamoroso errore denunciato dall'onorevole Vinci

Il deputato di Fratelli d'Italia era in visita a Trani ma per l'Asl di Reggio Emilia non era ancora guarito

Si trovava in un bed and breakfast a Trani quando nel bel mezzo della notte è stato svegliato dall'albergatore della struttura, su indicazione degli agenti della Polizia di Stato che avevano bussato alla sua porta, perché sospetto caso covid. È la disavventura che ha visto coinvolto l'onorevole Gianluca Vinci, appartenente al gruppo Fratelli d'Italia, che ha raccontato quanto accaduto dalla sua pagina Facebook (link al video), che conta oltre 35 mila seguaci.

I fatti: Vinci, di Reggio Emilia, era risultato positivo al Covid nelle settimane scorse. Dopo il periodo di quarantena si è sottoposto a tampone, risultato negativo tre giorni fa, ha così ottenuto il super green pass ed è poi partito per la Puglia. Secondo i dati arrivati da Reggio Emilia Gianluca Vinci risultava tuttavia ancora positivo al Covid, quindi un fuori legge trovandosi in un Comune diverso da quello di residenza.

Da qui sono scattati i doverosi controlli da parte della Polizia, su segnalazione della Questura, per verificare chi fosse «questo soggetto positivo che se ne va in giro per la Penisola», come racconta ironicamente lo stesso Vinci. Un errore probabilmente di aggiornamento della banca dati dell'Asl di Reggio Emilia ma quel che è certo che casi come quello che ha visto coinvolto il deputato di Fratelli d'Italia sono sempre più frequenti.
  • Covid
Altri contenuti a tema
Aggiornamento vaccini, a Trani sale al 53% la percentuale di persone con terza dose Aggiornamento vaccini, a Trani sale al 53% la percentuale di persone con terza dose La Puglia in testa alla classifica per la vaccinazione della fascia 5-11 anni,
Covid, da lunedì la Puglia passa in zona gialla Covid, da lunedì la Puglia passa in zona gialla Il ministro Speranza firma l'ordinanza
Il sindacato polizia penitenziaria richiede uno screening generale Covid nel carcere di Trani Il sindacato polizia penitenziaria richiede uno screening generale Covid nel carcere di Trani La necessità si unisce ad altre criticità sollevate alla Azienda Sanitaria Locale
Carcere di Trani: nessun contagio tra i detenuti Carcere di Trani: nessun contagio tra i detenuti La struttura è l'unica in Italia a non registrare casi di covid-19
Green pass dal parrucchiere e estetista, obbligo da oggi Green pass dal parrucchiere e estetista, obbligo da oggi Resterà in vigore fino al 31 marzo
1 Record di contagi a Trani: 1547 i casi attualmente positivi Record di contagi a Trani: 1547 i casi attualmente positivi Quasi il doppio nel giro di qualche giorno
Open day all'hub di Trani, centinaia i cittadini in coda per essere vaccinati Open day all'hub di Trani, centinaia i cittadini in coda per essere vaccinati Per tutta la mattina ci si potrà recare al centro di via Superga senza prenotazione
Tamponi rapidi gratis nelle farmacie per certificare la guarigione dal Covid Tamponi rapidi gratis nelle farmacie per certificare la guarigione dal Covid Siglato accordo tra Regione Puglia e farmacisti
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.