Pue
Pue
Vita di città

Sviluppo urbano: approvati in Giunta i tre progetti per due nuovi quartieri

A ridosso delle ferrovie e in zona Superga presto la grande viabilità prevista dal Pug

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
È un momento storico per la nostra città, uno di quei momenti che descrivono la storia di una rimonta, di una ripartenza, della ripartenza dello sviluppo urbano di questa città, con tutti i valori aggiunti che ciò comporta. I tecnici li conoscono con i loro freddi nomi tecnici (Cp/6, Cp/14 e Cp/24), ma per noi sono molto di più di tre semplici sigle, sono due nuovi quartieri a valle di tre progetti che - avviati anni fa - vedono ora finalmente concluso il loro iter.

I due nuovi quartieri (il primo a ridosso della ferrovia, al termine dell'attuale via Borsellino; il secondo prospiciente via Monte d'Alba e via Superga) coprono un'area di circa 210.000 metri quadrati, 86.000 dei quali saranno destinati a servizi pubblici e ceduti gratuitamente al Comune, mentre la parte restante sarà destinata a edifici residenziali, ad attività commerciali, e a tutte le altre attività terziarie connesse alla residenzialità. Sempre a titolo gratuito (a carico cioè dei privati lottizzanti) saranno realizzate la nuova grande viabilità prevista dal PUG, la viabilità secondaria che disimpegnerà i nuovi edifici, la rete fognante, la pubblica illuminazione, eccetera.

Con l'adozione di questi provvedimenti, il Sindaco, l'Assessore Tondolo e l'intera Giunta hanno voluto, riprendendo lo stimolo e il concetto proposti dal Consigliere Comunale Mimmo Briguglio nel corso dell'ultimo Consiglio Comunale, riappropriarsi del dovere/potere di pianificare lo sviluppo del territorio, nella consapevolezza che con lo sviluppo del territorio, riparte l'economia e riparte il lavoro. Dello stesso avviso sono stati tutti i Consiglieri Comunali di maggioranza ed alcuni di opposizione, che hanno consentito alla Giunta di procedere in tempi celeri anticipando anche l'azione del Commissario ad acta. Da sottolineare infine la sinergia costruttiva con la Commissione Urbanistica. Riparte la città, riparte l'economia, riparte il lavoro.

Il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro
  • PUG
Altri contenuti a tema
Questione urbanistica, Barresi: «La pratica deve essere portata in Consiglio» Questione urbanistica, Barresi: «La pratica deve essere portata in Consiglio» Per la consigliera è l'unico luogo per informare i tranesi del riassetto del territorio
1 Piano urbanistico e modifica di perimetrazione,  il Consiglio boccia la proposta Piano urbanistico e modifica di perimetrazione, il Consiglio boccia la proposta Approvato l'emendamento di Briguglio con 18 voti favorevoli
Bonificato il terreno di via Istria: via erbacce e recinzione Bonificato il terreno di via Istria: via erbacce e recinzione Le operazioni effettuate questa mattina
Il Piano urbanistico di Trani verrà adeguato a quello paesaggistico regionale Il Piano urbanistico di Trani verrà adeguato a quello paesaggistico regionale L'incarico professionale è stato assegnato all'architetto Nicola Fuzio per 49 mila euro
Riprerimetrazione dei comparti, tanti dubbi e domande Riprerimetrazione dei comparti, tanti dubbi e domande Il consigliere Tommaso Laurora (Pd) fa chiarezza
Piano urbanistico, Tommaso Laurora chiarisce l'iter dei permessi Piano urbanistico, Tommaso Laurora chiarisce l'iter dei permessi E avverte: «E' ora che il Comune di Trani si adegui alle norme regionali»
Il Partito Democratico di Trani interviene sul PUE "Cafagna-Telesio" Il Partito Democratico di Trani interviene sul PUE "Cafagna-Telesio" Contestati i toni trionfalistici dell'amministrazione comunale
Chiesto al Comune un risarcimento di 40 milioni di euro Chiesto al Comune un risarcimento di 40 milioni di euro Turrisana, ricorso al Tar di una impresa di costruzione e della proprietaria del suolo
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.