Bottaro
Bottaro
Vita di città

Tari, incontro tra Amministrazione, Amiu e Cna

Prossimo obiettivo: avviare la raccolta differenziata porta a porta su tutta la città

L'amministrazione comunale (rappresentata dal sindaco, Amedeo Bottaro e dall'assessore alle finanze, Angelo De Biase) e l'amministratore unico dell'Amiu, Alessandro Guadagnuolo, ha incontrato i rappresentanti della Cna per un approfondimento sulla Tari.

L'amministrazione comunale ha evidenziato come le tariffe siano state determinate dalla precedente amministrazione commissariale sulla scorta di alcuni provvedimenti anche di natura giudiziaria (l'ordinanza di sequestro della discarica su tutti) che hanno investito Trani nel corso dello scorso anno. L'ordinanza di sospensione del conferimento in discarica, oltre ad aver comportato la cessazione dei flussi di ricavi generati dal conferimento di terzi in discarica per complessivi 2.483.000 euro, ha determinato un ulteriore aumento dei costi per la collettività. Con la discarica di contrada Puro Vecchio in esercizio, il Comune di Trani non pagava il conferimento dei rifiuti in discarica e non aveva i costi di trasporto che attualmente sopporta per la biostabilizzazione a Foggia e per il conferimento degli stessi a Taranto, costo che ad oggi ammonta a 201,60 euro a tonnellata, cui va aggiunta la ecotassa. L'insieme di queste componenti economiche ha determinato, per Amiu, attuali costi di gestione per 11.066.000 euro, somma che, nel rispetto della normativa vigente, deve essere interamente coperta dalla tariffa applicata. Questo costo differisce dal precedente contratto di servizio che si attestava, per l'anno 2014, a 5.417.437 euro. Il notevole disavanzo ha imposto al socio unico (il Comune, nella persona del commissario straordinario) delle scelte di notevole impatto economico, con ripercussioni pesanti sulle tariffe ed anche sul bilancio di previsione del Comune.

Pur accogliendo le giuste istanze dell'associazione, finalizzate ad ottenere una minore pressione fiscale sui contribuenti, non potendo intervenire sul bilancio di previsione 2015, il sindaco e l'assessore hanno assunto l'impegno di restituire ai contribuenti nell'anno 2016 tutte le economie di spesa che dovessero emergere dal consuntivo 2015 dell'Amiu per quanto attiene i costi sui quali è stato elaborato il piano economico finanziario. Per raggiungere l'obiettivo, l'amministratore unico dell'Amiu è stato oggetto di un atto di indirizzo della giunta comunale, finalizzato ad avviare immediatamente la raccolta differenziata spinta, porta a porta, su tutta la città. Ulteriori rassicurazioni sono state fornite dall'amministratore unico in merito ad azioni di contenimento dei costi ed al miglioramento qualitativo del servizio fornito, con particolare attenzione allo smaltimento delle utenze industriali.

In questi giorni il sindaco e l'assessore saranno impegnati a verificare l'eventuale possibilità (compatibilmente con la salvaguardia del bilancio e di quanto previsto dal quadro normativo) di poter ulteriormente dilazionare o frazionare la tariffa. Su questo aspetto, in fase di studio, si rimanda però a successive comunicazioni.
  • Amiu Trani
  • Cna
  • Tari
  • Amedeo Bottaro
  • Angelo De Biase
Altri contenuti a tema
Tari, Unibat: «Agevolazioni anche per le imprese di Trani in difficoltà» Tari, Unibat: «Agevolazioni anche per le imprese di Trani in difficoltà» Montaruli invita il Comune ad una modifica regolamentare
Discarica e raccolta differenziata, a Trani l'assessore regionale all’Ambiente Stea Discarica e raccolta differenziata, a Trani l'assessore regionale all’Ambiente Stea Elogiato l’impegno di Amiu:  «Un percorso da rilanciare con forza nella direzione della sostenibilità ambientale»
Agevolazioni Tari 2020, c'è tempo fino al 28 febbraio per presentare domanda Agevolazioni Tari 2020, c'è tempo fino al 28 febbraio per presentare domanda Riduzioni ed esenzioni per famiglie a basso reddito
Candidatura a capitale della cultura 2021, Bottaro: «Spero si arrivi presto ad una decisione» Candidatura a capitale della cultura 2021, Bottaro: «Spero si arrivi presto ad una decisione» Il commento del primo cittadino all'indomani dell'incontro in Provincia
Capitale della cultura 2021, Bottaro: «Candidatura dell'intera Bat con Trani Comune capofila» Capitale della cultura 2021, Bottaro: «Candidatura dell'intera Bat con Trani Comune capofila» Cannito: «Valuterò questa sua proposta con maggioranza ed opposizione»
Trani e Barletta candidate a Capitale della Cultura 2021, Bottaro: «Scelta ridicola e rischia di danneggiare entrambe» Trani e Barletta candidate a Capitale della Cultura 2021, Bottaro: «Scelta ridicola e rischia di danneggiare entrambe» Cannito: «Non devo chiedere il permesso a nessuno, non si fa sistema solo quando conviene»
Trani di nuovo sul Tg1 con l'omaggio della città a Federico Fellini Trani di nuovo sul Tg1 con l'omaggio della città a Federico Fellini Nel servizio l'incontro con Angelucci e lo spettacolo della compagnia Baccalà
Il sottosegretario Turco sostiene la candidatura di Taranto capitale della cultura, Bottaro non ci sta Il sottosegretario Turco sostiene la candidatura di Taranto capitale della cultura, Bottaro non ci sta L'ira del sindaco e del presidente del Consiglio Ferrante contro le “gravissime” affermazioni
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.