Cronaca

Tentano di speronare i Carabinieri: presi due tranesi

Erano in possesso di tre dosi di cocaina

Temendo un controllo dei militari, poiché in possesso di tre dosi di cocaina, tentano di speronare una "gazzella" dell'Arma per poi dare vita ad una fuga spericolata tra auto e marciapiedi. Si tratta del 30enne Pietro Ancler e del 29enne sorvegliato speciale Gianluca Moscatiello, entrambi di Trani e già noti alle forze dell'ordine, arrestati nel tardo pomeriggio di domenica ad Andria dai Carabinieri della locale Compagnia. I militari, in transito sulla via vecchia Barletta, notavano una Fiat Punto con due persone a bordo, i quali accortisi della pattuglia, effettuavano una rapida inversione di marcia tentando di speronare la "gazzella" che, per evitare l'impatto, finiva fuoristrada. Nonostante ciò, il mezzo dei Carabinieri riusciva comunque a rientrare sulla sede stradale ponendosi all'inseguimento dei fuggitivi. Durante la fuga il passeggero, successivamente identificato nell'Ancler, lanciava dal finestrino un pacchetto, poi recuperato dagli operanti, contenente all'incirca 3 grammi di droga. Incalzati dai militari, i due proseguivano la loro corsa sino al centro abitato, salendo persino sui marciapiedi e rischiando di investire alcuni pedoni. Dopo aver falciato un segnale stradale, perdevano il controllo del mezzo e si schiantavano contro alcuni alberi di un'aiuola spartitraffico, dove venivano bloccati e tratti in arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Il successivo controllo permetteva di accertare che il conducente guidava l'utilitaria sebbene avesse la patente di guida revocata per effetto della misura cautelare a cui era sottoposto. Per tale motivo dovrà rispondere anche di violazione degli obblighi. Ancler, invece, è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di stupefacenti. La Fiat e la droga recuperata sono state così sottoposte a sequestro, mentre i due sono stati rinchiusi nel carcere di Trani.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Tragedia in corso Vittorio Emanuele: trovato privo di vita il corpo di un 55enne Tragedia in corso Vittorio Emanuele: trovato privo di vita il corpo di un 55enne Indagano i carabinieri sulle cause del decesso
Nascondeva armi e droga a casa dei genitori, in manette padre e figlio Nascondeva armi e droga a casa dei genitori, in manette padre e figlio La scoperta nel corso di un controllo dei Carabinieri di Trani
Sparatoria in pieno centro, ferito al collo un tranese Sparatoria in pieno centro, ferito al collo un tranese L’episodio questa notte intorno alle 4. Sull’accaduto indagano i Carabinieri
Occupava abusivamente un'abitazione in via Olanda, scoperto dai Carabinieri di Trani Occupava abusivamente un'abitazione in via Olanda, scoperto dai Carabinieri di Trani L'immobile di proprietà dell'Arca sgomberato e restituito all'Ente
Operazione straordinaria dei Carabinieri di Trani, quattro denunce ed un arresto per armi e droga Operazione straordinaria dei Carabinieri di Trani, quattro denunce ed un arresto per armi e droga I militari in azione nelle principali piazze di spaccio della città
1 Aggredito e trasportato in ospedale l’inviato di Striscia la notizia, Vittorio Brumotti Aggredito e trasportato in ospedale l’inviato di Striscia la notizia, Vittorio Brumotti A Trani per un'inchiesta su presunto spaccio di sostanze stupefacenti
Entrano all'interno de La Lampara, fermati dalle forze dell'ordine Entrano all'interno de La Lampara, fermati dalle forze dell'ordine Due giovani condotti presso il Comando dei Carabinieri di Trani
Operazione "Educazione criminale", tra gli arrestati anche diversi tranesi Operazione "Educazione criminale", tra gli arrestati anche diversi tranesi Minorenni utilizzati per il trasporto di droga a Bisceglie
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.