Lilluput
Lilluput
Eventi e cultura

Trani: "Lilliput", il luogo d'incontro e di scoperte per genitori e bambini dai 14 ai 36 mesi

Numeri importanti per l'iniziativa della Libreria Miranfù con 30 incontri e centinaia di libri letti

Iniziata ben 7 anni fa l'esperienza dei Lilliput, organizzata dalla Libreria Miranfù, è cresciuta fino a diventare uno dei percorsi più seguiti da genitori e piccoli, anzi, piccolissimi lettori.

Ispirato ai "playgroup", molto diffusi e apprezzati nei paesi anglosassoni, "Lilliput" è stata un'occasione di incontro per i genitori e i loro bambini in età prescolare, dove condividere le primissime esperienze con i libri, con una voce che legge e racconta, con il mondo dell'arte e delle illustrazioni.

"Lilliput" è un momento di ritrovo, solitamente con cadenza settimanale, della durata di una o due ore, destinato a bambini accompagnati da un genitore, un nonno, una babysitter o chiunque sia affidatario degli stessi. Di solito il playgroup ha luogo negli spazi della libreria Miranfù, sita in via Pisa n. 48, ma anche in luoghi pubblici. Infatti, molto spesso si sceglie di uscire dalle mura della libreria e di trasformare luoghi pubblici in momenti di incontro, condivisioni e tante letture a cielo aperto. Così i giardini della villa comunale di Trani o altri luoghi all'aperto sono stati appositamente sistemati e organizzati per ospitare genitori e figli e rendere piacevole l'esperienza di lettura.

Infatti, "familiarizzare con la lettura" significa favorire, fin dalla nascita, un incontro quotidiano e abituale tra il bambino, i genitori e i libri, all'interno del contesto familiare. La famiglia è il primo nucleo educativo e la lettura è uno degli strumenti più efficaci per lo sviluppo cognitivo e affettivo del bambino e per rafforzare il legame tra il piccolo e i suoi genitori, nonni, fratelli, zii…Insomma, leggere in famiglia è una coccola, fatta di sensazioni, emozioni, pensieri e valori: il piacere di leggere scaturisce dall'intimità, affettiva e fisica, tra bambino e l'adulto.
Così due o più volte alla settimana gli spazi della libreria si trasformano per offrire un'esperienza unica, capace di incuriosire, stupire e meravigliare. Ad occuparsi della programmazione e della gestione delle attività è Elisa Mantoni, illustratrice e atelierista professionale, che ha portato la libreria a vincere, nel 2018, il Premio Andersen come miglior libreria italiana per l'infanzia.

Durante il playgroup i bambini ascoltano storie e le condividono con gli altri coetanei e con gli adulti, sono liberi di provare una varietà di giocattoli, libri e attrezzature, di cimentarsi in giochi di movimento, di ruolo, manuali e creativi. Sono liberi di farlo da soli, con il genitore o interagendo con altri bambini. Oltre ai libri ed alle letture, i motivi del successo e del gradimento di questi percorsi esperienziali risiedono nelle attività artistiche sperimentali e sensoriali che vengono proposte con grande consapevolezza e fantasia. I piccoli così si trasformano in attenti lettori e curiosi esploratori dell'ambiente esterno. Considerando che ci rivolgiamo a bambini dai 14 ai 36 mesi, si tratta delle loro prime esperienze di crescita e formazione.

"Lilliput" anche quest'anno conta importanti numeri: da ottobre 2018 a giugno 2019 sono stati organizzati 30 incontri, letto e narrato un centinaio di libri (circa 3/4 ad incontro), svolto almeno 30 attività manipolative artistiche e creative e organizzato 10 cicli tematici. Il tutto reso ancora più coinvolgente da tanti giochi, musiche e filastrocche ballate insieme.
Per concludere al meglio questo percorso, l'ultimo giorno sono stati premiati i piccoli lillipuziani e le loro mamme: i lettori in erba hanno ricevuto il Diploma e conseguito il super punteggio di 110 lodi, baci e abbracci e sorrisi.

In un contesto dove sono tanti coloro che si improvvisano, Elisa Mantoni ci tiene a sottolineare che quello della libreria non è un "progetto" ma una "mission": la responsabilità di coltivare lettori e favorire e promuovere, fin dalla nascita, un incontro quotidiano e abituale tra il bambino, i genitori e i libri, all'interno del contesto familiare. Quest'anno il concetto e il dovere della responsabilità verranno ampiamente trattati nell'edizione 2019 dei Dialokids- I Dialoghi di Trani per giovani lettori. Invitiamo pertanto tutti a rimanere aggiornati sulle pagine ufficiali Facebook, Instagram e Twitter dei Dialokids per scoprire il ricco e interessante programma che verrà pubblicato a breve.
LilluputLilluputLilluputLilluputLilluput
  • Libreria Miranfù
Altri contenuti a tema
A Trani continua con successo la rassegna "Raccontando sotto le stelle" A Trani continua con successo la rassegna "Raccontando sotto le stelle" Spettacoli per famiglie e ragazzi. Il prossimo in scena oggi
1 Libreria Miranfù, dopo il "Premio Andersen" ora anche la civica benemerenza Libreria Miranfù, dopo il "Premio Andersen" ora anche la civica benemerenza Il sindaco: «Un riconoscimento che onora e inorgoglisce tutti»
4 Premio Andersen, Miranfù è tra i vincitori della 37esima edizione Premio Andersen, Miranfù è tra i vincitori della 37esima edizione La realtà tranese sul podio come libreria per ragazzi dell'anno
"Questa non è un ingegnere": primo appuntamento delle Domeniche d'autore "Questa non è un ingegnere": primo appuntamento delle Domeniche d'autore Al Polo Museale si parla di educazione alla parità tra i sessi
1 Raccontando sotto le stelle, si parte venerdì con "Eroine all'opera" Raccontando sotto le stelle, si parte venerdì con "Eroine all'opera" Tutto pronto per la X edizione a cura di Libreria Miranfù e Marluna Teatro
Tra alti e bassi, tutti i voti della settimana del professor Ronco Tra alti e bassi, tutti i voti della settimana del professor Ronco Lima, Caproni, Covelli, Loconte e Mazzilli, oltre discarica e "sistema Trani"
Ritorna Lilliput, l'iniziativa di Miranfù per i bimbi dai 18 mesi in sù Ritorna Lilliput, l'iniziativa di Miranfù per i bimbi dai 18 mesi in sù Ogni mercoledì mattina letture, storie e giochi
Bibliocity: i libri e la cultura (ri)partono dalle periferie Bibliocity: i libri e la cultura (ri)partono dalle periferie Sarà possibile entrare in farmacia e uscire con un volume
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.