Bottaro, Di Lernia
Bottaro, Di Lernia
Vita di città

Trani sul filo, cala il sipario sulla prima edizione. Il sindaco: «Siamo già a lavoro per l'anno prossimo»

Ed annuncia: «L'obiettivo è internazionalizzare la manifestazione ma occorrerà investire maggiori risorse»

19 eventi gratuiti. 5 giornate di visite guidate alla scoperta del territorio- 12 eventi nello Chapiteau in Piazza Gradenigo. 14 compagnie internazionali coinvolte. 31 eventi in totale. Sono questi i numeri della prima edizione di Trani sul filo, la rassegna sostenuta convintamente dall'assessorato alle culture della città di Trani, dalla Regione Puglia (attraverso il programma InPuglia365) e dal Teatro Pubblico Pugliese. La scommessa artistica e culturale dell'Amministrazione comunale ha riscosso un enorme successo di pubblico e critica. A giochi chiusi, ieri, a Palazzo Beltrani, il sindaco Bottaro, l'assessore Di Lernia e gli organizzatori hanno tracciato un bilancio consuntivo dell'evento. L'occasione è stata utile per anticipate le strategie (già elaborate e da attuare fin dai prossimi mesi) per la prossima edizione.

«Stiamo già lavorando per la prossima edizione sull'onda dell'entusiasmo dato dai numeri della prima edizione» – ha dichiarato il sindaco Bottaro. «Vorremmo portare la stagione dell'anno prossimo all'interno di quelle che sono le manifestazioni internazionali che promuovono il turismo. Abbiamo notato una cosa: più delle metà delle presenze provenivano da fuori Trani e una parte anche da fuori Regione. L'obbiettivo è quindi quello d'internazionalizzare ancora di più questa manifestazione considerato che la ricaduta sul territorio è stata sentita a detta dei commercianti e della gente comune. Abbiamo capito che questa è la strada giusta: si tratta chiaramente d'investire qualche risorsa in più per un progetto che dovrà essere sempre più strutturato e fare di Trani sul filo, l'attrazione che tutta la città ma non solo, aspetta all'inizio dell'anno».

Archiviata quindi Trani sul Filo, l'Amministrazione è già a lavoro sui prossimi eventi culturali in città. Il primo, la stagione concertistica 2019 di Palazzo Beltrani, è cominciato domenica. Alle due rassegne teatrali ormai prossime all'avvio (venerdì quella di teatro amatoriale, il 31 quella organizzata con il Teatro Pubblico Pugliese e per la quale è partita la campagna abbonamenti), il Comune di Trani ha inteso sostenere anche la rassegna musicale Jazz & Dintorni organizzata dal Babalù di Trani e dalla Music Art Management e che vedrà esibirsi a Trani, a partire dal 25 gennaio, grandi artisti della musica italiana. Venerdì 25 la prima con il concerto omaggio di Ron a Lucio Dalla.

«Comincia un'offerta sempre più elaborata e strutturata» - ha dichiarato ancora il primo cittadino. «Cercheremo di fare meglio l'anno prossimo. Lo avevo detto: dateci il tempo. E' evidente che queste cose si possono fare solo con delle risorse e all'inizio non ne avevamo. Ora i nostri bilanci fanno gola anche a diverse città limitrofe. Questi bilanci sicuramente più forti - ha concluso - ci consentono di divertici un po'».
  • Amedeo Bottaro
Altri contenuti a tema
Gino Magnifico (Sunia): Tra giochi politici e problemi irrisolti Gino Magnifico (Sunia): Tra giochi politici e problemi irrisolti Invece di programmare come terminare il mandato, si pensa ai riposizionamenti
Ufficio postale in via Bovio, presto gli interventi di ristrutturazione Ufficio postale in via Bovio, presto gli interventi di ristrutturazione All'esterno una postazione mobile per non creare disagi agli utenti
3 Assunzioni al Comune, Bottaro: «La consigliera Cinquepalmi è affetta da un virus che si chiama demagogia» Assunzioni al Comune, Bottaro: «La consigliera Cinquepalmi è affetta da un virus che si chiama demagogia» Ed aggiunge: «Abbiamo proceduto con le mobilità per far funzionare rapidamente uffici d'importanza fondamentale»
1 Bottaro sindaco bis? Santorsola: «Nessuno gli ha chiesto di ricandidarsi» Bottaro sindaco bis? Santorsola: «Nessuno gli ha chiesto di ricandidarsi» Il consigliere regionale: «Poco corrette le motivazioni della sua indecisione»
La politica del "Torciglione" La politica del "Torciglione" Mazza e panella di Giovanni Ronco
2 Porta a porta e bonifica discarica: le due grandi sfide del nuovo amministratore unico di Amiu, Gaetano Nacci Porta a porta e bonifica discarica: le due grandi sfide del nuovo amministratore unico di Amiu, Gaetano Nacci «Il mio impegno sarà quello di tramutare la fiducia in atti concreti»
Bottaro sui social: il sindaco di Trani diventa una Gif Bottaro sui social: il sindaco di Trani diventa una Gif Da qualche ora nel web l'immagine animata è già diventata virale
Ame(n)deo ora è monaco zen Ame(n)deo ora è monaco zen Mazza e Panella di Giovanni Ronco
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.