Trabucco
Trabucco
Eventi e cultura

Trani, torna alla luce il trabucco di Colonna

Completati i lavori per la macchina da pesca che torna al suo posto dopo 70 anni

Storia e tradizione riemergono dal passato e diventano protagoniste con il Trabucco di Colonna a Trani.

La "macchina da pesca" torna a splendere sulla costa tranese, in zona Monastero di Colonna, nello stesso luogo dove settanta anni fa era stato dismesso perché inutilizzato. Sua maestà il Trabucco ritrova il suo naturale trono, impreziosendo ulteriormente la città del Nordbarese e proponendosi come nuovo motivo di attrazione turistica.

L'idea della società "Tiche srl" ha trovato entusiasti il Sindaco Bottaro e il dipartimento turismo della Regione Puglia, che hanno, approvato e incoraggiato il progetto, sostenuto poi come partner commerciale di Tiche dall'azienda "Tormaresca" (gruppo "Marchesi Antinori spa"), che da anni si impegna nello sviluppo e nella valorizzazione culturale dell'identità pugliese. Il Trabucco donato alla città di Trani, verrà gestito dagli imprenditori della "Tiche srl" che da anni già guidano con successo i due locali (Salto dell'Acciuga e Versante Est) attigui alla struttura.

Ci sono volute sei settimane di duro lavoro da parte di veri e propri maestri dei trabucchi del Consorzio Agroferestale Peschiciano Biase-Fasanella, e guidati dal progettista , arch. Francesco Giordano per realizzare un'autentica meraviglia. Si tratta del Trabucco più a Sud d'Italia, dopo quelli abruzzesi, molisani, del Gargano e della vicina Barletta. E' un vero e proprio gioiellino che regalerà ulteriore bellezza alla baia di Colonna. Il progetto mira a rivalutare una tradizione storica e popolare pugliese.

I Trabucchi, infatti, sono complesse e incantevoli macchine da pesca, costruite in legno d'Aleppo, risalenti al XVII secolo, e utilizzate anticamente come protezione dai pirati e dalle tempeste.

Una tradizione che si è persa col tempo, il quale solitamente si dice che rovini le cose. Però è anche vero che spesso gli uomini le aggiustano. Ed è proprio così che l'unione tra "Salto dell'Acciuga-Versante est" e "Tormaresca" ha deciso di riportare in vita una antica tradizione di mare.

Con questo progetto si è osato. Si è avuto il coraggio di portare nuovamente alla luce una tradizione, valorizzando la Puglia e in particolare la città di Trani. Il Trabucco di Colonna non sarà solo il nuovo avamposto sulla costa tranese, ma sarà valorizzato e vissuto, diventando protagonista di eventi culturali e turistico gastronomici, che si andranno a sviluppare nei prossimi mesi.
  • monastero di Colonna
Altri contenuti a tema
99 Monastero: installati stalli  per motocicli Monastero: installati stalli per motocicli L'intervento del Comune per cui era stato necessario bloccare l'accesso alla rampa
Monastero di Colonna, Di Leo: «Una delle grandi opere incompiute» Monastero di Colonna, Di Leo: «Una delle grandi opere incompiute» Il consigliere lamenta l'assenza di notizie sull'immobile dall'estate dello scorso anno
1 Monastero di Colonna, realizzata la passerella in legno per i bagnanti Monastero di Colonna, realizzata la passerella in legno per i bagnanti L’iniziativa di un privato per un passaggio al locale e alla costa più sicuro
1 Sosta a pagamento, installato parcometro sul piazzale di Santa Maria di Colonna Sosta a pagamento, installato parcometro sul piazzale di Santa Maria di Colonna Questa mattina operai dell'Amet in azione
Perché il Monastero di Colonna è ancora chiuso? Lima (FdI) pretende chiarezza Perché il Monastero di Colonna è ancora chiuso? Lima (FdI) pretende chiarezza Il consigliere: «Chiederò ai colleghi della IV commissione lavori pubblici di fare un sopralluogo e approfondire la situazione»
Interventi di bonifica della costa, ripulita la spiaggia del Monastero e l'Ex Gil Interventi di bonifica della costa, ripulita la spiaggia del Monastero e l'Ex Gil Il sindaco: «Per cortesia, abbiatene cura»
Monastero di Colonna: in arrivo raccolte archeologiche appartenenti a diversi musei di Puglia Monastero di Colonna: in arrivo raccolte archeologiche appartenenti a diversi musei di Puglia Stipulata convenzione tra Comune, società Agorasophia e polo museale
2 Piazzale del Monastero, presto potrebbe nascere un piccolo spazio verde Piazzale del Monastero, presto potrebbe nascere un piccolo spazio verde Da zona di parcheggio selvaggio ad aiuola: ecco la proposta dell'ex presidente Stp Gargiuolo
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.