disabili
disabili
Scuola e Lavoro

Trasporto e assistenza specialistica per alunni sordi e ciechi: «Stallo gestionale nella Bat»

Cgil e Nidil tornano a chiedere un incontro a Giorgino in vista del nuovo anno scolastico

"Uno stupefacente silenzio, una incredibile assenza di confronto. Provincia Bat, se ci sei batti un colpo", così Giuseppe Deleonardis e Daniela Fortunato, segretario generale della Cgil Bat e segretaria generale del Nidil Cgil Bat, dopo l'ennesima richiesta di incontro, più volte sollecitato, l'ultima qualche giorno fa, considerata la situazione di "stallo gestionale" del servizio di trasporto scolastico e di assistenza specialistica per l'integrazione scolastica degli alunni disabili nelle scuole medie superiori, nonché il supporto al diritto allo studio per alunni sordi e videolesi nelle scuole di ogni ordine e grado della Bat.

"Siamo alla vigilia dell'apertura delle scuole e per questo stiamo sollecitando una discussione per discutere e condividere le modalità di gestione dei servizi nel nuovo a.s. 2018/2019, alla luce di quanto previsto dal D.G.R., n. 996 del 12/06/2018, in cui all'articolo 8 si stabilisce la necessità di avviare le procedure per l'affidamento a terzi ovvero entro un mese dall'inizio dell'a.s. 2018/2019, termine largamente oltrepassato. Denunciamo il silenzio assordante di questa amministrazione provinciale rispetto alle procedure che la stessa intende adottare o che tacitamente ha già adottato unilateralmente senza un confronto con le parti sociali".

La discussione è finalizzata anche a chiarire alcuni aspetti che riguardano l'attività lavorativa delle educatrici di assistenza specialistica impiegate negli istituti superiori del territorio provinciale per le quali non è mai partito un confronto negoziale per la continuità del servizio e la garanzia dell'occupazione del personale impegnato nell'assistenza specialistica socio-educativa per il quale di rivendica la natura subordinata del rapporto lavorativo.

"Fino a quando il presidente Giorgino continuerà a sottrarsi dal confronto ed a perseguire la strada del non replicare a nessuno? Prima o poi qualche risposta la dovrà pur darla, e se non a noi, almeno ai cittadini di questo territorio", concludono con rammarico Deleonardis e Fortunato.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Inizio dell'anno scolastico tra luci ed ombre, il messaggio del segretario della Uil Scuola Puglia Gianni Verga Inizio dell'anno scolastico tra luci ed ombre, il messaggio del segretario della Uil Scuola Puglia Gianni Verga "Un appello al nuovo governo: la scuola torni ad essere il fulcro dell’agenda politico-programmatica dell’Esecutivo"
Nuovo asilo in via Grecia: oggi l'inaugurazione Nuovo asilo in via Grecia: oggi l'inaugurazione E tra poche settimane partiranno i lavori di realizzazione di una delle tre nuove aree parco
Nuovo anno scolastico, il presidente della Bat: «Garantiremo assistenza specialistica e sicurezza delle infrastrutture» Nuovo anno scolastico, il presidente della Bat: «Garantiremo assistenza specialistica e sicurezza delle infrastrutture» De Toma: «Agli studenti auguro un anno proficuo e ricco di soddisfazioni»
Mariangela d'Ambrosio, con lei la possibilità di una scuola nuova: 10 in pagella Mariangela d'Ambrosio, con lei la possibilità di una scuola nuova: 10 in pagella Moscatelli, Briguglio, Ztl, estate e concerti: tutti i voti della settimana
Inizio anno scolastico, il messaggio del sindaco di Trani Amedeo Bottaro Inizio anno scolastico, il messaggio del sindaco di Trani Amedeo Bottaro «Si apre una nuova stagione di saperi, di confronto, di ascolto, di condivisione. Che sia densa di soddisfazioni»
Scuola, la Uil organizza incontri su: "Adempimenti personale neo immesso in ruolo" Scuola, la Uil organizza incontri su: "Adempimenti personale neo immesso in ruolo" Due appuntamenti dedicati ai docenti e al personale Ata
Maria Rosaria De Simone  nuova dirigente scolastica a Corato Maria Rosaria De Simone nuova dirigente scolastica a Corato Docente ed esperta di musica, anche lei tra tra i tranesi che hanno ottenuto il prestigioso incarico
1 Il professore Giovanni Cassanelli nuovo preside della scuola "Don Pietro Pappagallo" a Terlizzi Il professore Giovanni Cassanelli nuovo preside della scuola "Don Pietro Pappagallo" a Terlizzi Negli ultimi otto anni ha insegnato al liceo Vecchi di Trani
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.