Leo Amoruso
Leo Amoruso
Politica

Tre bandi per la riqualificazione urbana, soddisfatti i consiglieri Amoruso Lovecchio e Zitoli

«Un'area comunale così sensibile merita interventi che possano riequilibrare la distribuzione di servizi»

La legalità non è soggetto e oggetto dei desiderata personali, soprattutto quando un candidato presenta una carenza di requisiti in sede di gara. Né tantomeno tale carenza può essere eventualmente sanata con un successivo avvalimento che è consentito esclusivamente in fase di presentazione della domanda. È evidente che l'istituto in parola non consente alcuna sanatoria ex post, come vorrebbe farci credere qualche assessore, che invitiamo ad un approfondimento delle proprie conoscenze giuridiche al fine di evitare di far compiere all'amministrazione atti illegittimi. Le procedure ad evidenza pubblica sono la cartina tornasole di un'amministrazione e non possono subire alterazioni in pieno o fine corso; così come una transazione deve essere motivata al fine di unire interesse pubblico e privato, senza che quest'ultimo prevalga sul primo.

Siamo convinti che non saranno certamente spiacevoli episodi vandalici e criminosi, quale quello avvenuto in queste ultime giornate, a scoraggiare l'amministrazione, che invece manterrà ferrea la propria determinazione a far sì che realmente si valorizzi l'immobile e non si cada, invece, in valorizzazioni di altra natura. Ci piace, nel contempo, sottolineare il bel lavoro di equipe e condivisione di programmi ed intenti tra amministrazione, dirigenti e uffici comunali che hanno lavorato alacremente sui tre bandi di gara per i programmi straordinari di intervento per la riqualificazione urbana e sicurezza delle periferie previsti dal contratto di quartiere Sant'Angelo, in scadenza il prossimo 15 marzo ed interamente finanziati dalla Regione.

Auspichiamo che i progetti che perverranno siano valutati con altrettanta attenzione soprattutto sulla qualità progettuale. Un'area comunale così sensibile sotto il profilo urbanistico e del tessuto sociale merita interventi che possano riequilibrare la distribuzione di servizi (videosorveglianza, aree parcheggio etc) e il soddisfacimento di bisogni eterogenei (si auspica di vedere realizzate aree fitness e sport, nonché aree ludico-sportive per bambini e diversamente abili), nel rispetto della tutela ambientale (realizzazione di aree verdi), anche in considerazione della circostanza che dette migliorie risulterebbero ampiamente valorizzate nel bando stesso.

Eccoli, finalmente, i provvedimenti di questa amministrazione che meritano un approccio da qualche membro dell'esecutivo ben più concreto, attivo e meno inerte. Si rinnova quindi l'invito a chi deve scegliere da che parte stare: far parte di questa amministrazione o occuparsi prevalentemente di preparare progetti politici alternativi.Questo modo di fare politica certamente non ci vede compatibili, poiché per noi "fare politica" significa produrre atti in favore della città, possibilmente a medio se non lungo termine.

I consiglieri comunali,
Leo Amoruso​​​
Pietro Lovecchio​​
Francesca Zitoli
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
Nardi chiede il trasferimento dal carcere di Lecce: «Motivi di sicurezza» Nardi chiede il trasferimento dal carcere di Lecce: «Motivi di sicurezza» Nel carcere leccese molti condannati all'ergastolo dallo stesso magistrato
1 Decreto sicurezza, l'Oasi2 Trani rinvolge un appello anche al sindaco Bottaro Decreto sicurezza, l'Oasi2 Trani rinvolge un appello anche al sindaco Bottaro «Rischia di danneggiare decine di persone presenti legalmente nelle nostre comunità»
1 Centralina non in sicurezza vicino alle scuole, scatta l'allarme dei genitori Centralina non in sicurezza vicino alle scuole, scatta l'allarme dei genitori Un pericolo incombente su cui da troppi giorni nessuno interviene
Fotocamere in arrivo, sarà vero? Intanto è quattro in pagella Fotocamere in arrivo, sarà vero? Intanto è quattro in pagella Tra vigili assenti e motopesca Poseidon, i voti della settimana di Giovanni Ronco
Trani accoglie i generali dell'aeronautica italiana e statunitense Trani accoglie i generali dell'aeronautica italiana e statunitense William Goldfein in visita in città dopo aver ricevuto la cittadinanza onoraria da Lucera
Dieci patti per la sicurezza nella Bat, ieri le firme in Prefettura Dieci patti per la sicurezza nella Bat, ieri le firme in Prefettura Entro il 30 giugno la richiesta di finanziamento per i sistemi di videosorveglianza
2 Sicurezza in città: è (di nuovo) zero in pagella Sicurezza in città: è (di nuovo) zero in pagella Trionfano Cristoforo Todisco e l'associazione Incanto. Ecco tutti i voti della settimana
A Trani l'associazione Falchi dà vita alle "pattuglie sociali" A Trani l'associazione Falchi dà vita alle "pattuglie sociali" Il progetto nel quartiere Pozzopiano per aumentare la sicurezza di residenti e commercianti
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.