Flash mob in via San Giorgio
Flash mob in via San Giorgio
Iniziative e promozioni

Una rete contro le molestie sessuali, aderiscono avvocati e commercialisti di Trani

Manifesto pubblico in occasione della giornata internazionale della donna

In occasione della giornata internazionale della donna, la Consigliera regionale di Parità organizza un incontro per dare avvio a una rete istituzionale e associativa contro le molestie sessuali sui luoghi di lavoro. Sulla scia dell'organizzazione Time's Up, fondata da un gruppo di celebrità hollywoodiane in sostegno delle vittime del caso Weinstein, la Consigliera invita le/i rappresentanti di istituzioni e organizzazioni ad aderire al manifesto redatto per l'occasione. Come ci illustra l'ultima indagine Istat, sono un milione 404 mila le donne che in Italia hanno subito molestie o ricatti sessuali nella loro vita lavorativa o da parte di un collega o da parte del datore di lavoro.

Sono 425 mila le donne che hanno subito tali discriminazioni tra il 2013 e il 2016. Soprattutto giovani donne, più istruite e spesso separate. E, naturalmente, sono uomini i molestatori. Le molestie sessuali non sono un gioco di seduzione accettato da entrambe le parti, ma sono discriminazioni di genere, "ovvero comportamenti indesiderati a connotazione sessuale, espressi in forma fisica, verbale e non verbale, avente lo scopo o l'effetto di violare la dignità di una lavoratrice (o di un lavoratore) e di creare un clima intimidatorio, ostile, degradante, umiliante e offensivo" (Codice Pari Opportunità Dlgs.198/2006 e successive integrazioni art. 26 comma 2bis). Le molestie sessuali fanno parte di quel sistema patriarcale che ha sempre mercificato ed usato il corpo delle donne.

Di fronte a tale scenario, occorre alzare la voce e ribadire la solidarietà a tutte le donne che subiscono molestie, spesso offese e oltraggiate da stampa e uomini, in un sistema di potere sbilanciato completamente sul segmento maschile e per sostenerle nella decisione di denunciare, garantendo pieno supporto da parte delle Organizzazioni sindacali, degli Organismi istituzionali di parità e, nel caso dell'Ufficio delle Consigliere di Parità, anche tutela gratuita.

Il 7 marzo la Consigliera chiede piena condivisione del manifesto contro le molestie sessuali. Hanno già aderito e sottoscriveranno il manifesto, tra gli altri: la Consigliera di Parità della Provincia di Barletta/Andria/Trani, Avv. Stefania Campanile, il Comitato Pari Opportunità dell'Ordine degli Avvocati di Pari Opportunità dell'Ordine degli Avvocati di Trani, Presidente Avv. Savina Vitti, nonchè una rappresentante dell'Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Trani.
  • Donne
  • violenza sulle donne
Altri contenuti a tema
1 “Viva” le donne, che parlano, agiscono, comunicano “Viva” le donne, che parlano, agiscono, comunicano Le giornaliste del network Viva raccontano il loro lavoro
Alberi in Villa Guastamacchia: nuova linfa per il rispetto delle donne Alberi in Villa Guastamacchia: nuova linfa per il rispetto delle donne Il simbolo di una nuova mentalità contro la violenza, il pregiudizio e il sessismo
Giornata contro la violenza sulle donne: le iniziative a Trani Giornata contro la violenza sulle donne: le iniziative a Trani Dal flash mob alla panchina dedicata a venti vittime. Tutte le info
Giornata contro la violenza sulle donne: ciclo di iniziative a Trani e Bisceglie Giornata contro la violenza sulle donne: ciclo di iniziative a Trani e Bisceglie In città verrà donata una panchina come segno tangibile della campagna di sensibilizzazione
Violenza sulle donne, come e quande nasce: oggi incontro del centro Save Violenza sulle donne, come e quande nasce: oggi incontro del centro Save Ospiti professionisti del settore, presente anche il sindaco Bottaro
Scarpe rosse, presentato il progetto di promozione dei centri antiviolenza Scarpe rosse, presentato il progetto di promozione dei centri antiviolenza Le vittime destinatarie d'interventi di formazione e di orientamento lavorativo
Cambio di vertice all'Adgi: subentra l'avvocato Roberta Schiralli Cambio di vertice all'Adgi: subentra l'avvocato Roberta Schiralli Eletta all'unanimità, la stessa fu la fondatrice della sezione di Trani
L'amministrazione a favore della libertà e della tutela dei diritti delle donne L'amministrazione a favore della libertà e della tutela dei diritti delle donne L'assessora Ciliento: «La loro forza innovatrice è fondamentale in ogni comunità»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.