Settore ospiti stadio Fanuzzi Brindisi. <span>Foto foto Blunote</span>
Settore ospiti stadio Fanuzzi Brindisi. Foto foto Blunote
Calcio

Brindisi-Trani, confronto tra città e compagini dall’antico blasone

Squadre in cerca di punti e rivalsa, sfida speciale per il sindaco Rossi

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Un derby tra città ricche di storia ed affacciate sul mare Adriatico, una sfida tra capoluoghi di provincia della Puglia, una gara che opporrà compagini che condividono gli stessi colori sociali e soprattutto trascorsi calcistici di notevole rilevanza (vantano partecipazioni alla serie B e numerose annate in C; nell'annata 1971-72 hanno lottato per la promozione in cadetteria insieme al Lecce). C'è però anche una circostanza negativa che accomuna le contendenti: a partire dagli anni '90 - con rare eccezioni che hanno riguardato in particolar modo i brindisini - la gloriosa storia di Trani e Brindisi è stata infangata da gestioni societarie scellerate, fallimenti, mancate iscrizioni e tornei anonimi in categorie infime.

Si tratterà inoltre di un match speciale per il sindaco della città messapica, Riccardo Rossi, eletto a giugno scorso e tranese doc. L'incontro in programma alle 15.30 al "Franco Fanuzzi", tuttavia, non sarà solamente ciò perchè si affronteranno due formazioni reduci da risultati deludenti ed in cerca di rivalsa per soddisfare le legittime ambizioni di tifoserie mai fiaccate dalle frequenti delusioni.

I padroni di casa, allenati dall'ex centrocampista della Fortis Trani Danilo Rufini, hanno l'obbligo di cancellare il ko maturato a Gallipoli (non gradito dalla dirigenza) mentre i ragazzi di Sangirardi devono riprendere la corsa interrotta dall'unico punto ottenuto contro Molfetta ed Avetrana. L' organico approntato dal direttore sportivo Dionisio annovera pedine di spessore quali il fratello d'arte Antenucci, Quarta, Scarcella, Marino, Merito e Pignataro (squalificato) che pongono il club presieduto da Vangone tra i più accreditati per la vittoria del campionato.

Per l'occasione non sarà agibile la gradinata dell'impianto di via Brin come recentemente documentato dal giornalista Fabrizio Caianiello in un servizio andato in onda su Studio100. Prevista una discreta affluenza di pubblico sugli spalti, inclusi i supporters tranesi che raggiungeranno il capoluogo messapico a bordo di autobus e mezzi privati.

Ben 16 i precedenti al "Fanuzzi": si registrano 8 vittorie brindisine, 6 pareggi e 2 successi ospiti. La formazione della Polisportiva nello scontro al vertice del marzo 1972 fu la seguente: Paticchio, Schipa, Tonin, Comola, Pignataro, Rosati, Favaron, Sorge, Baffi, Zanello, Chimenti; al provvisorio vantaggio siglato da Ferrari replicò bomber Franco Chimenti al 29'st consegnando un prezioso punto alla compagine diretta da mister Ballarin. Il derby adriatico sarà arbitrato dal signor Spina della sezione di Barletta coadiuvato dal molfettese Maffione e dal foggiano Favilla.
Brindisi Trani 1-1, serie C 1971-72: saluto tra i capitani Schipa e Cremaschi
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
Calcio, botta e risposta tra Vigor e Sly: Trani avrà due squadre il prossimo anno Calcio, botta e risposta tra Vigor e Sly: Trani avrà due squadre il prossimo anno Lanza annuncia la transazione con il Comune e conferma la presenza per il campionato 20-21
"Come un dragone in volo": l’ultima promozione in D del Trani rivive in un libro "Come un dragone in volo": l’ultima promozione in D del Trani rivive in un libro Parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza
1 United Sly Trani: ecco il logo della nuova società United Sly Trani: ecco il logo della nuova società Nella nuova identità il dragone simbolo della città di Trani
1 Calcio: Trani avrà una nuova squadra con grandi ambizioni Calcio: Trani avrà una nuova squadra con grandi ambizioni Contatto tra Bottaro e Quarto, c’è l’accordo per portare avanti il progetto Sly
Trani travolto ad Ugento: 5-1 per i salentini che scavalcano i biancazzurri in terza posizione Trani travolto ad Ugento: 5-1 per i salentini che scavalcano i biancazzurri in terza posizione I giallorossi dilagano già nel primo tempo arrotondando il punteggio nella ripresa, rete della bandiera di Negro
Vittoria sofferta per il Trani contro un indomito San Severo: Negro e Mazzilli firmano il 2-1 al Comunale Vittoria sofferta per il Trani contro un indomito San Severo: Negro e Mazzilli firmano il 2-1 al Comunale La Vigor mantiene il terzo posto, arbitraggio insufficiente. Sisto: «Mancava l'asse centrale, orgoglioso del gruppo»
Il Trani non si fida del San Severo ma ambisce a riassaporare la gioia del successo casalingo Il Trani non si fida del San Severo ma ambisce a riassaporare la gioia del successo casalingo La Vigor vuole difendere il terzo posto dall’assalto di Barletta ed Ugento, foggiani ultimi ma in netta ripresa
Harakiri Trani al "Bianco" di Gallipoli: clamorosa rimonta dei salentini da 0-3 a 3-3 Harakiri Trani al "Bianco" di Gallipoli: clamorosa rimonta dei salentini da 0-3 a 3-3 Alla Vigor non sono sufficienti la doppietta di Moussa e la rete di Caruso. Lo smarrimento dei tifosi
© 2001-2020 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.