Settore ospiti stadio Fanuzzi Brindisi. <span>Foto foto Blunote</span>
Settore ospiti stadio Fanuzzi Brindisi. Foto foto Blunote
Calcio

Brindisi-Trani, confronto tra città e compagini dall’antico blasone

Squadre in cerca di punti e rivalsa, sfida speciale per il sindaco Rossi

Un derby tra città ricche di storia ed affacciate sul mare Adriatico, una sfida tra capoluoghi di provincia della Puglia, una gara che opporrà compagini che condividono gli stessi colori sociali e soprattutto trascorsi calcistici di notevole rilevanza (vantano partecipazioni alla serie B e numerose annate in C; nell'annata 1971-72 hanno lottato per la promozione in cadetteria insieme al Lecce). C'è però anche una circostanza negativa che accomuna le contendenti: a partire dagli anni '90 - con rare eccezioni che hanno riguardato in particolar modo i brindisini - la gloriosa storia di Trani e Brindisi è stata infangata da gestioni societarie scellerate, fallimenti, mancate iscrizioni e tornei anonimi in categorie infime.

Si tratterà inoltre di un match speciale per il sindaco della città messapica, Riccardo Rossi, eletto a giugno scorso e tranese doc. L'incontro in programma alle 15.30 al "Franco Fanuzzi", tuttavia, non sarà solamente ciò perchè si affronteranno due formazioni reduci da risultati deludenti ed in cerca di rivalsa per soddisfare le legittime ambizioni di tifoserie mai fiaccate dalle frequenti delusioni.

I padroni di casa, allenati dall'ex centrocampista della Fortis Trani Danilo Rufini, hanno l'obbligo di cancellare il ko maturato a Gallipoli (non gradito dalla dirigenza) mentre i ragazzi di Sangirardi devono riprendere la corsa interrotta dall'unico punto ottenuto contro Molfetta ed Avetrana. L' organico approntato dal direttore sportivo Dionisio annovera pedine di spessore quali il fratello d'arte Antenucci, Quarta, Scarcella, Marino, Merito e Pignataro (squalificato) che pongono il club presieduto da Vangone tra i più accreditati per la vittoria del campionato.

Per l'occasione non sarà agibile la gradinata dell'impianto di via Brin come recentemente documentato dal giornalista Fabrizio Caianiello in un servizio andato in onda su Studio100. Prevista una discreta affluenza di pubblico sugli spalti, inclusi i supporters tranesi che raggiungeranno il capoluogo messapico a bordo di autobus e mezzi privati.

Ben 16 i precedenti al "Fanuzzi": si registrano 8 vittorie brindisine, 6 pareggi e 2 successi ospiti. La formazione della Polisportiva nello scontro al vertice del marzo 1972 fu la seguente: Paticchio, Schipa, Tonin, Comola, Pignataro, Rosati, Favaron, Sorge, Baffi, Zanello, Chimenti; al provvisorio vantaggio siglato da Ferrari replicò bomber Franco Chimenti al 29'st consegnando un prezioso punto alla compagine diretta da mister Ballarin. Il derby adriatico sarà arbitrato dal signor Spina della sezione di Barletta coadiuvato dal molfettese Maffione e dal foggiano Favilla.
Brindisi Trani 1-1, serie C 1971-72: saluto tra i capitani Schipa e Cremaschi
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
Due reti di AP9, Pellegrino neutralizza un rigore ed il Trani supera la temibile Deghi: 2-1 al Comunale Due reti di AP9, Pellegrino neutralizza un rigore ed il Trani supera la temibile Deghi: 2-1 al Comunale Il portierino: «Felice per la parata e per la mia città», Picci: «Merito categorie superiori ma amo l'affetto dei tifosi»
Vigor Trani, ultimo appuntamento interno del 2019 contro la matricola Deghi Calcio Vigor Trani, ultimo appuntamento interno del 2019 contro la matricola Deghi Calcio Fumai e Partipilo già a disposizione di Sisto, leccesi allenati dall’ex giallorosso Giuliatto
Trani tra “attacchi”, precisazioni e successi: periodo movimentato in casa Vigor Trani tra “attacchi”, precisazioni e successi: periodo movimentato in casa Vigor Dichiarazioni del giornalista Prigigallo e ricorso respinto dell’Unione Bisceglie compattano i tifosi biancazzurri
Un Trani irriconoscibile perde nettamente a Molfetta: 4-1 per i biancorossi nel derby Un Trani irriconoscibile perde nettamente a Molfetta: 4-1 per i biancorossi nel derby Negro illude i biancazzurri travolti dalle reti di Lavopa, Morra e Legari. Vigor sempre al quarto posto
Derby playoff per il Trani: al "Poli" di Molfetta presenti anche i tifosi biancazzurri Derby playoff per il Trani: al "Poli" di Molfetta presenti anche i tifosi biancazzurri Fiducia e determinazione nella Vigor, qualità ed esperienza tra i biancorossi. Fischio d'inizio alle 16
Il match Molfetta Calcio - Vigor Trani si giocherà a porte aperte Il match Molfetta Calcio - Vigor Trani si giocherà a porte aperte I tranesi potranno assistere alla partita nel settore riservato ai tifosi ospiti
1 Doppietta di Stancarone nel primo tempo e sigillo di AP9 nel recupero: Trani-Vieste 3-2 Doppietta di Stancarone nel primo tempo e sigillo di AP9 nel recupero: Trani-Vieste 3-2 Pioggia torrenziale a Terlizzi, Picci ai tifosi: «Grazie per esser stati con noi anzichè davanti alla tv»
Il Trani affronta il Vieste a Terlizzi per consolidare il piazzamento playoff Il Trani affronta il Vieste a Terlizzi per consolidare il piazzamento playoff La gara sul sintetico del "Città dei Fiori" giunge in una fase cruciale del torneo
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.