Trani Molfetta (Foto Marco Cantatore)
Trani Molfetta (Foto Marco Cantatore)
Calcio

Senza reti l'esordio di mister Scaringella: Trani-Terlizzi 0-0

La Vigor produce ma non sfonda. Atleti biancazzurri minacciati a Molfetta

TRANI: Petranca, Cepele (19'st Serino), Prete (43'st Venza), Guerra, Bartoli, Ciardi, Mazzilli, Muciaccia (37'st Schirinzi), Terrone (26'st Paladino), Negro (34'st Mongiello), Moussa All. Scaringella

TERLIZZI: Amoruso, Lorusso, Schirone, Stella, Bitetti, Leone, Liberio, Cormio, Di Cosola, Stefanini (40'st Caruso), Ingredda All. Anaclerio

ARBITRO: Garofalo di Torre del Greco

Prima volta sulla panchina della Vigor per mister Giuseppe Scaringella: al Comunale è di scena la battistrada Terlizzi. Sciopero del tifo in gradinata per cui il silenzio avvolge l'impianto di via Superga.

Nel primo tempo il Trani crea numerose opportunità che non vengono concretizzate: una parabola di Negro dalla trequarti lambisce la traversa, Moussa in scivolata sfiora il palo sugli sviluppi di una punizione (effetto ottico del goal), Negro scaglia un diagonale che procura brividi ad Amoruso, infine è Mazzilli ad accarezzare il vantaggio al termine di un'azione corale. Gli ospiti si rendono insidiosi solamente con una conclusione alta di Di Cosola che prova a sorprendere centralmente la retroguardia biancazzurra.

In avvio di ripresa una discesa ubriacante di Negro non è raccolta al centro da alcun compagno mentre un assist di Mazzilli è sprecato da Muciaccia che non aggancia la sfera da posizione favorevole. Debutta l'atteso argentino Paladino che rasenta il montante con un tentativo da lontano. Gli assalti conclusivi risultano infruttuosi ed al triplice fischio gli ultras contestano l'operato societario in modo inequivocabile. La capolista cede lo scettro alla Fortis Altamura (espugnata Corato), la Vigor è in zona playout a quota 5 e nel prossimo turno affronterà in trasferta il San Severo in un autentico scontro diretto.

Episodio deplorevole in serata: alcuni calciatori della Vigor si sono recati al "Poli" di Molfetta per assistere al secondo tempo del match tra i biancorossi di Giusto e l'Avetrana ma sono stati minacciati da alcuni energumeni che hanno intimato di non indossare la divisa e la felpa di rappresentanza del Trani. Uno di loro, in particolare, ha soddisfatto la "richiesta" per evitare qualsiasi momento di tensione. Il sodalizio biancazzurro ha sporto denuncia ai Carabinieri.
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
1 La Vigor Trani espugna San Severo: 2-0 con una rete per tempo La Vigor Trani espugna San Severo: 2-0 con una rete per tempo A segno Negro e Moussa. Scaringella: «Successo prezioso, i ragazzi devono essere più convinti»
Calcio, il Trani a San Severo per ottenere i primi punti in trasferta Calcio, il Trani a San Severo per ottenere i primi punti in trasferta Scontro diretto in chiave permanenza con i giallogranata di Prosperi
Vigor Trani Calcio, Giuseppe Scaringella è il nuovo allenatore Vigor Trani Calcio, Giuseppe Scaringella è il nuovo allenatore Ha militato nel Trani ai tempi della Serie C2. Ieri il primo allenamento con la squadra
Il Trani perde al "Fanuzzi" di Brindisi: 2-0 il finale Il Trani perde al "Fanuzzi" di Brindisi: 2-0 il finale A segno Fruci ed Antenucci, Vigor contestata dai tifosi
Brindisi-Trani, confronto tra città e compagini dall’antico blasone Brindisi-Trani, confronto tra città e compagini dall’antico blasone Squadre in cerca di punti e rivalsa, sfida speciale per il sindaco Rossi
Trani ed Avetrana si dividono la posta: al Comunale è 1-1 Trani ed Avetrana si dividono la posta: al Comunale è 1-1 Mister Sangirardi valuta le opzioni tattiche. Sospensione per un malore sugli spalti
Vigor, contro l'Avetrana di Branà un impegno non privo di insidie Vigor, contro l'Avetrana di Branà un impegno non privo di insidie Presenti quattro ex biancorossi nella rosa tranese, squalificato Mignogna
La Vigor Trani rimedia a Molfetta la prima sconfitta stagionale La Vigor Trani rimedia a Molfetta la prima sconfitta stagionale Derby adriatico deciso da Ventura, squadre appaiate a quota 3
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.