Città di Trani
Città di Trani
Calcio

Coppa Italia, Città di Trani-Don Uva Bisceglie 1-1

I tranesi accedono al secondo turno, Beroshvili scardina la difesa degli avversari

Inizia a scaldarsi l'atmosfera intorno al Città di Trani. Quest'oggi al Comunale la tifoseria organizzata dei "Veterani" è tornata ad infiammare la storica gradinata con cori per tutti e 90 i minuti gioco. La prima metà di gioco è iniziata con i tranesi che, dopo una primissima fase di studio, hanno provato a pungere il Don Uva, cercando un buco nella formazione a maglie serrate avversaria. Lomuscio e Loconte, i due attaccanti di giornata, hanno provato prima dalla distanza e, in seguito, anche con qualche mischia in area di rigore biscegliese.

In entrambi i casi la difesa del Don Uva è riuscita a disinnescare i pericoli. La squadra ospite è riuscita invece a rendersi pericolosa al 25' con il numero 11 servito da un compagno proprio a due passi da Di Salvo, che quest'oggi difende la porta tranese. L'arbitro grazia il Città di Trani segnalando il fuorigioco. I biscegliesi si sono limitati a praticare una difesa a oltranza negli ultimi 30 metri, ripartendo solo quando gli avversari si scoprono abbastanza da permettere una ripartenza.

Nel secondo tempo mister Leonino sembra aver motivato i suoi, tanto che le manovre offensive tranesi sembrano aver trovato nuovo vigore. Il primo a rendersi pericoloso è stato ancora Loconte che è riuscito a sfruttare un passaggio filtrante di Dell'Oglio: a tu per tu col portiere il numero 9 si è fatto parare il tiro. Al 55' il centrocampo del Trani conquista palla; Dell'Oglio serve Beroshvili che, dopo essersi liberato dal diretto marcatore, dai 25 metri fulmina il portiere con un tiro potente e preciso che vale l'1-0.

Il gol è riuscito a sbloccare la partita, spingendo il Don Uva a costruire, palla a terra, qualche manovra offensiva. Intorno alla mezzora di gioco ci hanno pensato i due difensori argentini, Talin e Mora, a rendersi pericolosi sugli sviluppi delle palle inattive: nonostante la buona costruzione, entrambi hanno sprecato due buone occasioni da rete all'interno dell'area di rigore biscegliese. E proprio per la legge del ''gol sbagliato, gol subito'', è il Don Uva ad aver rovesciato il fronte proprio durante un assalto prolungato dei giocatori tranesi. All'80', con un rapido contropiede, il numero 11 della squadra ospite ha sorpreso l'intera difesa e infilato il portiere biancoazzurro.

"Tutto sommato una buona gara che ci ha permesso di passare il turno– ha commentato a fine partita Francesco De Noia, direttore generale del Città di Trani – siamo riusciti a confinare nella propria metà campo il Bisceglie ma abbiamo sprecato troppo sottoporta e loro sono stati bravi nel colpirci proprio quando pensavamo di aver vinto. "
  • calcio
Altri contenuti a tema
8 Virtus Palese-Città di Trani 1-4. Beroshvili fa tutto da solo: difende, crea e segna Virtus Palese-Città di Trani 1-4. Beroshvili fa tutto da solo: difende, crea e segna Partenza delle peggiori: Terrone sostituito dopo due minuti a causa di uno scontro col portiere avversario. Beroshvili ha dimostra di essere il motore della squadra tranese
Città di Trani-Nuova Daunia Foggia 2-0. I gol di Terrone e Lomuscio valgono i tre punti Città di Trani-Nuova Daunia Foggia 2-0. I gol di Terrone e Lomuscio valgono i tre punti Al ‘’Nicola Lapi’’ di Trani i biancoazzurri si sono imposti su avversario insiodioso su un campo altrettanto difficile
Calcio, il Trani si prepara alla sfida contro il Terrible Soccer Bitonto Calcio, il Trani si prepara alla sfida contro il Terrible Soccer Bitonto La partita sabato al Comunale
1 Esordio casalingo per la nuova società di calcio tranese Esordio casalingo per la nuova società di calcio tranese I tranesi affronteranno il Kids Club Conversano
Levante Azzurro - Città di Trani 1-1, buona prova contro una squadra di vertice classifica Levante Azzurro - Città di Trani 1-1, buona prova contro una squadra di vertice classifica In una gara ruvida e combattuta i ragazzi di mister Sinisi sono riusciti a portarsi in vantaggio con Difrancesco
6 Città di Trani-Rinascita Rutiglianese 3-1, i biancozzurri dominano l'avversario nonostante uno in meno Città di Trani-Rinascita Rutiglianese 3-1, i biancozzurri dominano l'avversario nonostante uno in meno Terrone delizia il pubblico con due gol. Gloria anche per Difrancesco, in rete nel finale. Buona la prima per mister Sinisi
Il Città di Trani ha deciso di non tesserare il tecnico Cosimo Leonino Il Città di Trani ha deciso di non tesserare il tecnico Cosimo Leonino Nelle prossime ore la società ufficializzerà la nomina del tecnico che guiderà la squadra durante questa stagione
Nuova Spinazzola-Città di Trani, 1-0: i biancoazzurri ancora poco incisivi al momento giusto Nuova Spinazzola-Città di Trani, 1-0: i biancoazzurri ancora poco incisivi al momento giusto Nonostante il buon primo tempo e l’ottimo gioco esibito, la squadra di mister Leonino passa in svantaggio e nonostante le due traverse colpite non è riuscita a pareggiare i conti
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.