Carlo Uva
Carlo Uva
Calcio

L'Apulia Trani si prepara all'impresa contro la Res Roma

Parla il direttore sportivo Carlo Uva

Una rimonta splendida sul Chieti quella compiuta dall'Apulia Trani. Domenica pomeriggio le pugliesi andranno a far visita alla Res Roma, una delle squadre più attrezzate del raggruppamento, in una partita che potrebbe rappresentare una sorta di chiave di volta verso la serie B. A presentare l'appuntamento è il Direttore Sportivo/Vice Presidente Carlo Uva: "Siamo tutti felicissimi sia per la vittoria di domenica scorsa che per aver raggiunto il primato visto il pareggio del Chieti con il Trastevere. Ora siamo padroni del nostro destino e dovremo mantenere alta la concentrazione perché il campionato è, ancora, lungo. Domenica in terra laziale sarà una sorta di partita decisiva su un campo in cui non sarà facile fare bottino pieno".

Parliamo della Res Roma:
"E', sicuramente, una squadra forte che gioca un bel calcio. In casa faranno di tutto per fare risultato. Mi aspetto una battaglia…".

Com'è andata la settimana in casa Apulia Trani?:
"Le ragazze stanno tutte bene e mentalmente sono concentratissime. Il primo posto era uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati dall'inizio della stagione: ora siamo li ma sappiamo che dobbiamo mantenere la concentrazione per poterci restare fino alla fine. Il campionato è ancora lungo".

Un primo posto ottenuto grazie ad una splendida remuntada…:
"Lo speravamo e lo volevamo dall'estate scorsa. Abbiamo recuperato ben quattordici punti alle teatine visto che cinque di questi li avevamo persi pareggiando con il Trastevere e perdendo proprio con le abruzzesi. Oltre a questi risultati il Covid, a cavallo tra dicembre a gennaio, ha complicato tutto colpendo parte del nostro spogliatoio. Tutta la società ha sempre avuto fiducia in questo gruppo e ha sempre lavorato per questo".

Preziosi gli acquisti effettuati nel mercato invernale:
"I nuovi acquisti sono stati preziossimi: gli arrivi, a dicembre, di Claudia Chiper, quello del nostro portiere Noelia Prieto, di Ana Maria Stanciu in difesa e di Leila Maknoun in avanti (a gennaio) hanno praticamente rinforzato ogni reparto rendendo altamente competitiva la squadra".

Probabile la presenza dei tifosi a Roma:
"Non so se alla fine i nostri grandi sostenitori riusciranno ad essere presenti nella capitale. Sentivo che stavano provando ad allestire un bus. Se non saranno sugli spalti siamo consapevoli che ci tiferanno da casa".
  • Apulia Trani
Altri contenuti a tema
Apulia in serie B, oggi la consegna delle medaglie in Comune Apulia in serie B, oggi la consegna delle medaglie in Comune Una maglia personalizzata in dono al sindaco
L'Apulia approda in serie B, il commento di Isabel Sgaramella L'Apulia approda in serie B, il commento di Isabel Sgaramella «Vincere un campionato così ostico a soli ventidue anni rappresenta per me emozioni forti»
L'Apulia Trani a lavoro per l'ultima gara in casa dell'Eugenio Coscarello L'Apulia Trani a lavoro per l'ultima gara in casa dell'Eugenio Coscarello A presentare il match Dina Manzi
1 Apulia Trani in serie B, niente da fare: si decide tutto la settimana prossima Apulia Trani in serie B, niente da fare: si decide tutto la settimana prossima Le tranesi vincono al comunale per 6-0 contro l’Independent
Anche l'Apulia Trani alla Notte Bianca della Legalità Anche l'Apulia Trani alla Notte Bianca della Legalità La società biancozzurra presente giovedì 12 in piazza Trieste
L'Apulia in casa della Fesca Bari conquista il terzo successo in sette giorni L'Apulia in casa della Fesca Bari conquista il terzo successo in sette giorni Il match si chiude per 0-3
12 L'Apulia si prepara alla partita di ritorno con il Trastevere L'Apulia si prepara alla partita di ritorno con il Trastevere A presentare il match l’atleta francese Lissom Matip
3 Indomabili: le ragazze dell'Apulia Trani travolgono anche il Matera Indomabili: le ragazze dell'Apulia Trani travolgono anche il Matera 10 a 2 il risultato con la neopromossa squadra lucana
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.