Azione Trani Vieste
Azione Trani Vieste
Calcio

Trani-Barletta 0-1, biancazzurri eliminati dalla Coppa Italia

Un'inzuccata di Saani consente ai biancorossi di accedere ai quarti

TRANI: Petranca, Cepele, Serino, Guerra, Bartoli, Camasta, Modesto, Prete (34'st Mongiello), Terrone, Negro (39'st Schirizzi), Moussa All. Sangirardi

BARLETTA: Sansonna, Lamacchia, Rizzi (1'st Fanelli), Diomande, Varola, Bruno, Varsi (48'st Diterlizzi), Milella, Saani, Scialpi (39'st Zingrillo), Negro (32'st Lorusso) All. Cinque

ARBITRO: np

RETE: 28'st Saani

Ritorno degli ottavi di finale della Coppa Italia di Eccellenza pugliese: al Comunale si affrontano Trani e Barletta che all'andata hanno pareggiato ad occhiali. Il derby inizia con qualche minuto di ritardo a causa di un buco creatosi nella rete (medesima scena si ripete nel secondo tempo) della porta così come accaduto domenica scorsa contro il Vieste.

Nei primi secondi di gara Moussa è anticipato ad un passo dalla linea di porta da un intervento di Saani, successivamente è Bartoli (servito da Negro al termine di un'azione elaborata) a calciare sull'esterno della rete da buona posizione. Padroni di casa nuovamente insidiosi: Terrone, Negro e Moussa cincischiano in area sprecando un'ottima opportunità per realizzare l'1-0. La frazione inaugurale si conclude con un tiro alle stelle di Negro sugli sviluppi di una punizione di Prete. Il match risulta estremamente nervoso e spezzettato dagli eccessivi interventi arbitrali.

La ripresa non registra azioni degne di nota - si segnala un infortunio occorso a Guerra che richiede l'intervento dello staff sanitario - fino al 28' allorquando Saani spiazza la retroguardia biancazzurra insaccando di testa uno spiovente di Scialpi da calcio piazzato. In pieno recupero la Vigor sfiora il pareggio grazie ad una strepitosa girata aerea di Modesto, tuttavia l'eventuale 1-1 non sarebbe stato sufficiente in virtù della regola dei goal in trasferta. I biancorossi accedono ai quarti di finale mentre il Trani, campione in carica, abbandona la competizione tricolore al primo turno. Al triplice fischio i tifosi ringraziano ugualmente i calciatori che sono già concentrati sulla trasferta di domenica prossima alle 15.30 al "Poli" di Molfetta.
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
Il Trani perde di misura: al "Capozza" termina 1-0 per il Casarano Il Trani perde di misura: al "Capozza" termina 1-0 per il Casarano Un guizzo di Palmisano condanna la Vigor ad una sconfitta dignitosa
1 Il Trani nella tana della capolista Casarano per continuare a stupire Il Trani nella tana della capolista Casarano per continuare a stupire Test di spessore per la retroguardia della Vigor, attualmente la migliore del torneo
Calcio, il Trani batte 1-0 l'Unione Bisceglie con una rete di Moussa Calcio, il Trani batte 1-0 l'Unione Bisceglie con una rete di Moussa La Vigor vola in zona playoff, Scaringella: «Possiamo dire la nostra contro chiunque»
Il Trani non sottovaluta la sfida interna contro l'Unione Bisceglie Il Trani non sottovaluta la sfida interna contro l'Unione Bisceglie Classifica degli ospiti non veritiera, Scaringella mira ad allungare la striscia
Reti bianche al "D'Angelo" tra la Fortis Altamura ed il Trani Reti bianche al "D'Angelo" tra la Fortis Altamura ed il Trani Pari sigillato dagli interventi dei portieri biancazzurri, croniche difficoltà offensive
Vigor, banco di prova ad Altamura con la temibile Fortis Vigor, banco di prova ad Altamura con la temibile Fortis Trani a caccia del quarto risultato positivo al cospetto dell'ex Maurelli
Un lampo di Guerra ed il Trani supera la Molfetta Sportiva Un lampo di Guerra ed il Trani supera la Molfetta Sportiva Prestazione incolore della Vigor, contestazioni all'indirizzo di Lanza
Il Trani vuole ritrovare il successo casalingo contro la Molfetta Sportiva Il Trani vuole ritrovare il successo casalingo contro la Molfetta Sportiva Centesima presenza di Terrone in biancazzurro, derby della famiglia Lanza
© 2001-2018 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.