Casarano Trani
Casarano Trani
Calcio

Vigor senza scampo, il Casarano si impone al Comunale con un perentorio 1-4

Il presidente salentino: «Ricordo sfide in C, una città come Trani merita altri palcoscenici»

TRANI: Petranca (1'st Pellegrino), Antonacci (13'st Mongiello), Cepele (40'st Iaia), Guerra, Ciardi, Bartoli, Muciaccia, Mazzilli, Moussa, Negro (20'st Di Meo), Monopoli All. Scaringella

CASARANO: Grasso, Diagne (44'st Cappilli), Vergori, Vicedomini, D'Aiello, Palma (23'st Morleo), Palmisano, Rescio, Di Rito (13'st Agodirin), Presicce (25'st Caputo), Cianci (7'st Lobjanidze) All. Di Candia

RETI: 29'pt Cianci, 6'st Rescio, 23'st rig. Mazzilli, 41'st Palmisano, 48'st rig. Caputo

Gara proibitiva per il Trani che affronta la capolista Casarano sul prato del Comunale. Nel primo tempo poche emozioni e salentini cinici: Petranca si oppone con i pugni ad un'inzuccata da pochi passi di Presicce ma nulla può al 29' allorquando Cianci insacca con un tocco morbido raccogliendo un cross su punizione di Palma che disorienta una retroguardia apparsa distratta. La frazione si conclude con un'incornata perentoria di Presicce che termina oltre la traversa.

Al 6' della ripresa un preciso colpo di testa di Rescio su traiettoria dalla bandierina fredda il neoentrato Pellegrino consentendo ai rossazzurri di raddoppiare. Il giovane portiere tranese si distende sventando un velenoso diagonale di Presicce al termine di un contropiede mentre una splendida rovesciata di Bartoli sfiora il palo donando l'effetto ottico della rete.

Al 23' la Vigor dimezza le distanze grazie ad un rigore trasformato da Mazzilli (che spiazza Grasso) e concesso per un evidente fallo ai danni di Monopoli. I biancazzurri insistono ed una sassata di Mongiello dalla trequarti obbliga alla prodigiosa deviazione in corner il numero uno leccese che così evita il clamoroso 2-2.

Gli ospiti, dall'alto delle proprie qualità tecniche, si inseriscono abilmente nelle praterie adriatiche e tocca a Pellegrino bloccare un rasoterra ravvicinato di Agodirin per poi veder sfilare a pochi centimetri dal montante un fendente di Cappilli. Il tris giunge al 41': Palmisano sferra una conclusione dalla distanza che beffa l'estremo locale archiviando virtualmente la contesa. In pieno recupero matura il definitivo 1-4 mediante un penalty procurato da Agodirin e realizzato da Caputo. Casarano ormai ad un passo dalla serie D (+7 sul Brindisi a cinque giornate dalla fine del torneo), Trani appollaiato a metà classifica con 10 lunghezze di vantaggio sulla zona playout.

In sala stampa il presidente del sodalizio rossazzurro, Maci, ricorda antiche sfide fra le due squadre risalenti a campionati di serie C rimarcando il contesto professionistico nel quale una gara del genere (in uno stadio glorioso) meriterebbe di essere disputata. Il dirigente salentino, inoltre, augura ai tifosi biancazzurri un ritorno in palcoscenici differenti in considerazione non solo della storia calcistica ma anche della bellezza della città.
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
Il Trani si aggiudica il derby: Barletta sconfitto 1-0 al Comunale Il Trani si aggiudica il derby: Barletta sconfitto 1-0 al Comunale Un guizzo di Monopoli consegna alla Vigor un successo meritato. Scaringella: «Vittoria che mi inorgoglisce»
Al "Nachira" Otranto-Vigor Trani termina 1-1 Al "Nachira" Otranto-Vigor Trani termina 1-1 Mongiello apre le marcature, Villani ristabilisce la parità. Tutte le foto
Trani condannato da una prova impalpabile: al "Di Liddo" 2-0 per l'Unione Bisceglie Trani condannato da una prova impalpabile: al "Di Liddo" 2-0 per l'Unione Bisceglie Biancazzurri sconfitti da una rete per tempo, Scaringella: «Crollo mentale dei miei giovani»
Il Trani spreca per poi dilagare nella ripresa: 0-3 contro la Molfetta Sportiva Il Trani spreca per poi dilagare nella ripresa: 0-3 contro la Molfetta Sportiva Nel silenzio del "Poli" lo scatenato Moussa e Monopoli mettono le ali alla Vigor
Trani-San Severo 1-1, al Comunale Moussa e Cirigliano firmano la parità Trani-San Severo 1-1, al Comunale Moussa e Cirigliano firmano la parità Gli ospiti confermano il proprio valore, Scaringella: «Un'altra sconcertante decisione arbitrale»
1 Il calcio tranese compie 90 anni, il club degli Irascibili brinda ai ricordi Il calcio tranese compie 90 anni, il club degli Irascibili brinda ai ricordi Oggi la rimpatriata con i giocatori e lo staff tecnico della scorsa stagione
Il Trani espugna Terlizzi all'ultimo respiro: 0-1 Il Trani espugna Terlizzi all'ultimo respiro: 0-1 Una prodezza di Negro consegna tre punti preziosi alla Vigor
Il Brindisi vince 3-0 a Trani, Vigor in 10 uomini dal 35' Il Brindisi vince 3-0 a Trani, Vigor in 10 uomini dal 35' Mister Scaringella: «Gara orientata dagli episodi del primo tempo, ingenuità di Petranca»
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.