Unione Trani a Ruvo
Unione Trani a Ruvo
Calcio

Un lampo di Guerra ed il Trani supera la Molfetta Sportiva

Prestazione incolore della Vigor, contestazioni all'indirizzo di Lanza

VIGOR TRANI: Pellegrino, Muciaccia, Prete, Guerra, Ciardi, Camasta (33'st Mongiello), Mazzilli (13'st Venza), Modesto, Terrone (40'st Bartoli), Negro (26'st Paladino), Moussa (45'st Serino) All. Scaringella

MOLFETTA SPORTIVA: Orizzonte, Toure, D'Aniello, Lamatrice, Cafagna, Leone, Zambetta, Antonelli, De Tullio, Precchiazzi, Tortosa (24'st De Simini) All. Lanza

ARBITRO: Pinto di Foggia

RETE: 36'st Guerra

Gara apparentemente abbordabile per la Vigor che ospita il fanalino di coda del torneo Molfetta Sportiva, allenata da Mauro Lanza ed infarcita di ex. In un clima di prevedibile contestazione all'indirizzo del tecnico ospite nonchè patron biancazzurro, nel corso della prima frazione (plumbea al pari del cielo) il gioco ristagna prevalentemente a centrocampo: risultano vani i tentativi di Terrone e Negro (che si esibisce in una sforbiciata), è anzi il giovane portiere tranese Pellegrino a sventare abilmente una minaccia procurata da Toure sugli sviluppi di un calcio piazzato. I 45' iniziali si concludono con un cross di Negro che desta qualche apprensione all'estremo biancorosso.

In avvio di ripresa i tifosi, spazientiti per la prestazione incolore, rivolgono cori sarcastici ai calciatori che provano a scuotersi dal torpore mediante una velenosa conclusione a giro di Guerra sulla quale Orizzonte si distende per deviare in angolo. Zambetta prova a sorprendere il numero uno del Trani con un tentativo di prima intenzione che lambisce l'incrocio, sulla sponda Vigor è mister Scaringella a gettare nella mischia Venza, Mongiello e l'applauditissimo Paladino: la mossa si rivelerà decisiva in quanto al 36' l'argentino recapita a Guerra un perfetto assist dall'out sinistro trasformato in un fendente imparabile per il portiere molfettese. Esplode il pubblico del Comunale che si rianima spronando altresì i ragazzi biancazzurri che reclamano un rigore per un intervento scomposto di Leone ai danni di Venza. Negli istanti conclusivi Pellegrino conferma le proprie qualità opponendosi ad una botta di Antonelli e blindando, dunque, il successo con cui la Vigor raggiunge quota 11 in graduatoria, a due sole lunghezze dalla zona playoff e con cinque punti di vantaggio sulle sabbie mobili.

La vittoria, ovviamente, non placa l'ira della piazza nei confronti della dirigenza - sentimento acuito dalla singolarità di quanto andato in scena contro la Molfetta Sportiva - ma contribuisce ad alimentare ulteriormente la fiducia in una rosa bisognosa di serenità e, come affermato da Scaringella, maggior consapevolezza dei propri mezzi. Nel prossimo turno il calendario prevede la trasferta ad Altamura al cospetto della Fortis, matricola che sta ben figurando in Eccellenza ma reduce dalla sconfitta di misura in quel di Gallipoli.
  • Asd Vigor Trani
Altri contenuti a tema
Il Trani spreca per poi dilagare nella ripresa: 0-3 contro la Molfetta Sportiva Il Trani spreca per poi dilagare nella ripresa: 0-3 contro la Molfetta Sportiva Nel silenzio del "Poli" lo scatenato Moussa e Monopoli mettono le ali alla Vigor
Trani-San Severo 1-1, al Comunale Moussa e Cirigliano firmano la parità Trani-San Severo 1-1, al Comunale Moussa e Cirigliano firmano la parità Gli ospiti confermano il proprio valore, Scaringella: «Un'altra sconcertante decisione arbitrale»
1 Il calcio tranese compie 90 anni, il club degli Irascibili brinda ai ricordi Il calcio tranese compie 90 anni, il club degli Irascibili brinda ai ricordi Oggi la rimpatriata con i giocatori e lo staff tecnico della scorsa stagione
Il Trani espugna Terlizzi all'ultimo respiro: 0-1 Il Trani espugna Terlizzi all'ultimo respiro: 0-1 Una prodezza di Negro consegna tre punti preziosi alla Vigor
Il Brindisi vince 3-0 a Trani, Vigor in 10 uomini dal 35' Il Brindisi vince 3-0 a Trani, Vigor in 10 uomini dal 35' Mister Scaringella: «Gara orientata dagli episodi del primo tempo, ingenuità di Petranca»
Un rigore contestatissimo nega al Trani la vittoria sul Gallipoli: 1-1 finale Un rigore contestatissimo nega al Trani la vittoria sul Gallipoli: 1-1 finale Morgese: «Meritiamo rispetto, gli arbitri non ammettono mai di aver errato. Confido in qualche acquisto»
Gara pirotecnica al Comunale, Trani-Corato termina 4-3 Gara pirotecnica al Comunale, Trani-Corato termina 4-3 Bartoli, Modesto, Negro e Mazzilli firmano una clamorosa vittoria. La soddisfazione di Scaringella
Il Trani intende riprendere la marcia sfidando il rivoluzionato Corato Il Trani intende riprendere la marcia sfidando il rivoluzionato Corato L'avvio del mercato invernale sconvolge gli assetti delle squadre
© 2001-2019 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.