Vinicio Capossela
Vinicio Capossela
Eventi e cultura

A Trani due spettacoli speciali per celebrare l'anniversario dantesco: c'è anche Vinicio Capossela

Il 10 luglio Bestiale Comedia e l'11 Infernvm

Il 2021 è l'anno di Dante, ed ora che la situazione pandemica lo permette ed il colore giallo domina tra le regioni, celebrare i settecento anni dalla morte dell'autore della Divina Commedia è un imperativo che aspetta solo di prender forma. Lo sa bene la Città di Trani che ha deciso di omaggiare il sommo poeta con una serie di eventi a tema distribuiti nel periodo estivo.

In particolare due gli spettacoli scelti e organizzati da Bass Culture in collaborazione con l'Assessorato alle Culture del Comune di Trani: il 10 luglio, in prima nazionale, Bestiale Comedia con Vinicio Capossela e l'11 luglio Infernvm con Claver Gold & Murubutu. Gli eventi si svolgeranno in una location unica e suggestiva: la piazza Duomo di Trani.

Si tratta di due progetti speciali e innovativi da esperienze artistiche contemporanee, che attualizzano e rivisitano l'opera dantesca, testimoniando quanto essa continui ad influenzare molteplici aspetti e linguaggi della cultura italiana.

Vinicio Capossela, artista che da tempo orienta la sua ricerca alla riattualizzazione di figure e motivi antichi fuori delle ingiunzioni dell'attualità, ha pensato un progetto che dal confronto con la Divina commedia trae punti d'orientamento per una navigazione dantesca nel proprio repertorio. Se quello di Dante è infatti un viaggio tra i morti per salvare i vivi, la Bestiale Comedìa, vuol essere un itinerario nell'immaginazione musicale e letteraria per redimere il reale dallo smarrimento in cui sembra gettato. Conformemente ad una visione profetica, nel poema sacro la retta via era ordinata lungo un'ascesa che dalla disperazione infernale – attraverso la speranza purgatoriale – giungeva alla beatitudine paradisiaca; ma oggi che l'umanità vive in eterno essilio nel Tempo, disorientata in un unico regno terreno che consuma peccato, attesa e grazia, il viandante moderno non può che essere un errante del caosso, un navigante sanza vela e sanza governo e orientamento di stelle: un disperso nella selva selvaggia e aspra del proprio labirinto interiore, al centro del quale non può che giungere a rispecchiarsi nel terribile Minotauro.

Dalla collaborazione tra Claver Gold & Murubutu, due degli esponenti più in vista dello storytelling rap in Italia, nasce il progetto dedicato all'inferno dantesco INFERNVM. L'album è completamente dedicato all'analisi della prima parte dell'opera del sommo poeta Dante Alighieri. Partendo da alcuni personaggi presenti nei canti, infatti, gli artisti mettono in atto una riflessione e una reinterpretazione che analizza il presente partendo dal passato. Per farlo si servono dei suoni e le metriche tipiche della musica rap. Caronte, Pier della Vigna, Taide, Paolo e Francesca sono solo alcuni dei personaggi che assumono una valenza metaforica spendibile nella contemporaneità e vengono riletti brano dopo brano in relazione a tematiche attuali. Il disco, uscito proprio in occasione delle celebrazioni dell'anno dantesco, ha riscosso l'approvazione unanime di critica e pubblico, è stato votato come miglior album hip hop italiano del 2020 da vari siti di settore ed è stato ristampato in vinile in marzo 2021.

I due eventi danteschi rientrano nell'ambito della "Programmazione Puglia Sounds Live 2020/2021" – "REGIONE PUGLIA – FSC 2014/2020 – Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro".
  • Musica
Altri contenuti a tema
Bucarest, è disponibile il nuovo singolo del cantautore tranese Francesco Cioffi Bucarest, è disponibile il nuovo singolo del cantautore tranese Francesco Cioffi Un omaggio romantico all'universo femminile
Terza giornata dei Dialoghi di Trani, serata rock con Piero Pelù Terza giornata dei Dialoghi di Trani, serata rock con Piero Pelù Spazio agli ebrei di Pierre Savy, le storie di morti bianche e la bottega della poesia
Un gran finale per “Cinema a Corte 2022” con il concerto dedicato al grande maestro Ennio Morricone Un gran finale per “Cinema a Corte 2022” con il concerto dedicato al grande maestro Ennio Morricone Nella Corte Davide Santorsola domenica in scena "Cinerama...estro"
Quattro giorni con Lucio, si comincia con il docufilm di Leonardo Metalli Quattro giorni con Lucio, si comincia con il docufilm di Leonardo Metalli Sabato 27 agosto al Polo Museale di Trani la proiezione di "Lucio chi sei tu? Il folletto geniale"
Jazz a Corte, la musica di Sergio Cammariere incontra la poesia di Cosimo Damiano Damato Jazz a Corte, la musica di Sergio Cammariere incontra la poesia di Cosimo Damiano Damato Venerdì 26 agosto a Trani il concerto posticipato dal 25 luglio
Archeologia e arte digitale: a Santa Geffa passato e futuro nel Cavo Fest 2022 Archeologia e arte digitale: a Santa Geffa passato e futuro nel Cavo Fest 2022 Una riflessione sonora sul significato della parola "materia"
Tranensis presenta l'ultimo evento estivo: "Come ci capita" Tranensis presenta l'ultimo evento estivo: "Come ci capita" Al centro Jobel l'esibizione di Maria Pia e Federica Paradiso
Fondazione Seca celebra Lucio Dalla a dieci anni dalla sua scomparsa Fondazione Seca celebra Lucio Dalla a dieci anni dalla sua scomparsa Una "quattro giorni" tributo in memoria di uno dei più importanti cantautori italiani
© 2001-2022 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.