Antonio Dragonetti
Antonio Dragonetti
Attualità

A Trani l'undicesima edizione del "memorial Antonio Dragonetti"

Il giovane scomparso a soli 23 anni ricordato con grande affetto da familiari e amici

Antonio è ancora vivo nel cuore di parenti e dei tanti amici, che lo ricordano con gioia mentre, con il suo immancabile sorriso dedicava la sua vita allo sport. Innamorato della sua squadra del cuore, l'inter , riusciva e riesce ancora oggi ad accomunare amici e parenti attraverso lo sport più seguito al mondo: il calcio.
Antonio, venuto a mancare a soli 23 anni, a causa di un terribile tumore, è stato ricordato nel pomeriggio di domenica 3 ottobre presso il Centro Sportivo Casalino, in un clima di fratellanza, gioia e commozione.
L'undicesima edizione del Memorial "Drago per Sempre" è stata una giornata dedicata alle emozioni, alla fratellanza e alla memoria, sempre viva nel cuore di chi ha avuto la fortuna di conoscere Antonio e la sua allegria.
Conciliando l'amore per il calcio e la voglia di onorare la memoria di Antonio, Nunzio, il fratello organizzatore dell'evento, ancora una volta ha voluto omaggiare il ricordo del suo amato fratello chiamando a raccolta tutti coloro che, con affetto indelebile, ne hanno condiviso l'amicizia.
La sua scomparsa è stata come un fulmine a ciel sereno, improvvisa, inaspettata e devastante. La malattia "infame", come la chiama Nunzio, lo ha colpito nel pieno della sua giovinezza.
Il messaggio che Nunzio ogni anno vuole fortemente lanciare attraverso il Memorial, è un vero e proprio inno alla prevenzione: "è importante prestare attenzione ai piccoli dettagli ed eseguire controlli periodici. Solo così si può combattere una malattia meschina come il tumore, che si insinua indistintamente tra giovani e meno".
Dare "un calcio alla malattia". Questo l'obiettivo di Nunzio e dei suoi cari, che hanno voluto rendere omaggio ad Antonio nel modo più spensierato possibile: giocando a calcio, con il sorriso sulle labbra, come piaceva a lui, ma con uno sguardo rivolto alla prevenzione.
Anche in questa edizione, come l'anno scorso a causa del Covid, si sono rispettate tutte le forme di distanziamento previste dal DPCM per prevenire ogni forma di contagio.
Si ringrazia per la collaborazione il centro sportivo Casalino, la fondazione Ant Italia Onlus, l' associazione "Rinascita".
Memorial Antonio DragonettiMemorial Antonio DragonettiMemorial Antonio Dragonetti
  • Sport
Altri contenuti a tema
Benemerenza Coni al tranese Antonio Pignataro per i risultati conseguiti nello sport Benemerenza Coni al tranese Antonio Pignataro per i risultati conseguiti nello sport L'atleta già noto per i risultati ottenuti nelle arti marziali sia come atleta che come allenatore della sua squadra
Grande successo a Trani per il primo Torneo Open Fit di Padel Grande successo a Trani per il primo Torneo Open Fit di Padel A vincere la coppia Bracchi-Navarrete
Successo per la prima edizione del Capirro Sport Village Successo per la prima edizione del Capirro Sport Village Diverse squadre provenienti da tutta la Puglia si sono confrontate in una lunga e piacevole giornata di calcio
Scontri tra tifosi nel derby contro Trani, il Comune di Molfetta impugna la sentenza di condanna Scontri tra tifosi nel derby contro Trani, il Comune di Molfetta impugna la sentenza di condanna Conferito l'incarico per l'appello davanti alla Corte barese. Risarcimento da oltre 280 mila euro per Alessandro Di Ronzo
Bando per gli impianti sportivi, Piarulli (M5s): «Grande occasione per ripartire anche con interventi moderni e funzionali» Bando per gli impianti sportivi, Piarulli (M5s): «Grande occasione per ripartire anche con interventi moderni e funzionali» L'intervento della senatrice pentastellata
La scuola Wei Hai Trani conquista 5 medaglie ai campionati italiani di Kung La scuola Wei Hai Trani conquista 5 medaglie ai campionati italiani di Kung Il team del maestro Antonio Pignataro in Piemonte lo scorso weekend
Corrado Capece Minutolo nell'equipaggio vincitore del Titolo Italiano Liv Corrado Capece Minutolo nell'equipaggio vincitore del Titolo Italiano Liv Il velista tranese è "figlio d'arte" nel produrre vino e nell'esperienza di regate internazionali
Alla Venice Marathon anche i tranesi Fabrizio Amato e Carlo Petrignani Alla Venice Marathon anche i tranesi Fabrizio Amato e Carlo Petrignani 4000 i partecipanti in rappresentanza di 60 nazioni
© 2001-2021 TraniViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TraniViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.